Cerca la tua crociera ideale
crociere crociere.com Crociera Giro del Mondo Regent Seven Seas Cruises Equatore,Malesia,Grenada,Santa Lucia,Italia,Oman,Sri Lanka,Perù,Stati uniti,Spagna,Egitto,Francia,Cipro,Indonesia,Australia,Polinesia Francese,Arabia Saudita,La Turchia,Grecia,India,Singapore,Vergini
Equatore,Malesia,Grenada,Santa Lucia,Italia,Oman,Sri Lanka,Perù,Stati uniti,Spagna,Egitto,Francia,Cipro,Indonesia,Australia,Polinesia Francese,Arabia Saudita,La Turchia,Grecia,India,Singapore,Vergini
119 g / 118 n da Miami
a bordo di Seven Seas Mariner
-1%
da 54569
54319
Ultime dispo ! Nave riempita al 78%

Equatore,Malesia,Grenada,Santa Lucia,Italia,Oman,Sri Lanka,Perù,Stati uniti,Spagna,Egitto,Francia,Cipro,Indonesia,Australia,Polinesia Francese,Arabia Saudita,La Turchia,Grecia,India,Singapore,Vergini

119 giorni / 118 notti - Seven Seas Mariner
da Miami, Il 05 gennaio 2021
in Suite
da 54569
-1%
54319
Bevande Incluse*
  • Escursioni Incluse
  • Pensione completa
460 / n.
-1%
Vedere tutte le disponibilità
Aggiungere ai miei preferiti
Crociera Già nei miei preferiti

SELEZIONARE LA DATA E IL TIPO DI CABINA
Date Precedenti
Date Successive
Partenza il
Ritorno il
Suite
Per le date selezionate non sono ancora disponibili voli aerei
I vantaggi della tua crociera
Escursioni Incluse
Escursioni a terra Gratuite secondo la durata ed il programma della crociera
Bevande Incluse

Le bevande alcoliche ed analcoliche nei bar, ristoranti e in cabina 24 ore su 24, sono incluse nel prezzo di crociera.

Le cabine di Seven Seas Mariner
Un'esperienza di Lusso con Regent Seven Seas Cruises
Bevande Illimitate
Regent pensa a tutto per farvi vivere una crociera 5 stelle All Inclusive. Pensione completa con bevande illimitate ai bar e ristoranti
Servizio su misura
Un personale attento e un servizio su misura in ambienti intimi ed esclusivi
Escursioni illimitate
Regent é la sola compagnia al mondo ad offrirvi le escursioni incluse
Gastronomia internazionale
Gastronomia di alta gamma, con scelta di menu tra piatti freddi e caldi in tutti i ristoranti a bordo.
Suite
Ogni nave di Regent offre comode e spaziose Suite con maggiordomo dedicato H24
  • Itinerario
  • Info Crociere
  • Info navi e ponti
  • Attività navi
gli scali giorno per giorno
Giorno
Arrivo
Partenza
  • Giorno 1
    Miami
    08:00
    19:00

    Situato nella Baia di Biscayne in Florida, a breve distanza dal centro della città, il Porto di Miami è uno dei più moderni porti del mondo e dispone di sette terminal crociere. Ogni anno, quasi 9 milioni di tonnellate di merci passano attraverso questo porto. E' anche un vero e proprio punto di partenza per le crociere verso le isole caraibiche e i paesi del Sud America.

    Il Pérez Art Museum è il posto ideale per gli amanti dell'arte. Inaugurato il 4 dicembre 2013, questo edificio ospita una vasta collezione di opere d'arte di artisti provenienti dai Caraibi e dal Sud America. In particolare, è possibile contemplare una statua in terracotta raffigurante personaggio Bart Simpson, dei cartoni animati. Visita il Frost Museum of Science di Miami. Inaugurato nel mese di maggio 2017, questo museo è dotato di un acquario gigante dove è possibile vedere mante e una moltitudine di pesci della Florida. Delle mostre permanenti che spiegano in particolare il funzionamento della corrente marina calda proveniente dal Golfo del Messico, chiamata Gulf Stream, sono anche proposte ai visitatori. Risveglia le tue papille gustative nel ristorante Makoto, situato nel quartiere di Bal Harbour Shops. Si tratta del posto perfetto per gustare il vero sushi giapponese.

  • Giorno 2
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 3
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 4
    St. Johns
    10:00
    19:00
  • Giorno 5
    Castries
    09:00
    18:00

    Castries, il principale porto di Santa Lucia, accoglie le navi da crociera, i traghetti e le navi mercantili. Dal porto i crocieristi possono raggiungere facilmente i due centri commerciali duty-free e il centro città.

    Uno scalo di crociera nella città di Castries, permette di visitare la sontuosa cattedrale dell'Immacolata Concezione, nei pressi di Derek Walcott Square. Anche la Casa del Governatore in stile vittoriano merita uno sguardo. Una passeggiata lungo Jeremie Street porta al famoso Mercato dei Castries, dove si possono trovare prodotti locali come oggetti in legno e in fibre naturali, ceramica e artigianato. Più lontano, il Latisab Creole Park offre un'immersione nella cultura creola dell'isola, con dimostrazioni di cucina.

    I buongustai, in coppia, con la famiglia o con gli amici, potranno andare al ristorante The Rain. Questo stabilimento è uno dei più antichi della città. Per soddisfare il vostro palato, gusta la famosa bistecca di tonno, deliziose torte di granchio o di pollo. Un buon bicchiere di rum può accompagnare i tuoi piatti.

  • Giorno 6
    Grenada
    07:00
    13:00
    Colombo, dopo averla scoperta, l’ha nominata la Concezione Granata. I francesi si sono stabiliti qui nel 17 secolo, seguiti dagli Inglesi nel 18 secolo. E' stata dichiarata una Colonia della Corona britannica nel 1877 e la si considera oggi un Membro Indipendentista del Commonwealth Britannico con le isole di Carriaco, Piccola Martinica e altri piccoli isolotti. Nel 1983 gli Stati Uniti hanno raggiunto i Caraibi Orientali nell’invazione di Granata, impedendo con successo le violenze Comuniste Granatieni e ad un gruppo di difensori cubani di uccidere tutti i cittadini dell’isola.
  • Giorno 7
    Bonaire
    13:00
    23:00

    Situata nel Mar dei Caraibi, di fronte alle coste del Venezuela, Bonaire è la seconda isola più grande dei Caraibi olandesi. Il suo porto presentando una profondità di 15,2 metri, può ospitare contemporaneamente tre navi da crociera e i traghetti che raggiungono l'isolotto di Klein Bonaire per belle escursioni. Questo porto dispone anche di due moli: il molo che si trova a nord può ospitare navi fino a 738 metri, il molo sud è riservato per l'attracco di grandi navi da crociera e navi mercantili.

    Bonaire è nota per i suoi siti di immersione, che sono tra i migliori al mondo. L'isola si puo' esplorare a piedi, in bicicletta o in auto. Il Washington Slagbaai Park è assolutamente da non perdere. Il sito si trova all'estremo nord dell'isola, ospita due grandi piantagioni, che precedentemente assicuravano la coltivazione di alberi e piante per l'esportazione di estratti di aloe, carbone e sale . Oggi, questo parco è frequentato per l'osservazione di varie specie di uccelli, tra cui fenicotteri e pappagalli. Anche il santuario degli asini merita una visita. Fondato dalla coppia tedesca Marina Melis e Ed Kooplan, questo santuario è un paradiso per gli asini selvatici e per i visitatori.

  • Giorno 8
    Aruba
    07:00
    17:00

    Aruba è un'isola dei Caraibi che si trova a circa 32 km dalla costa settentrionale del Venezuela. Appartenente al Regno dei Paesi Bassi, la capitale dell'isola è Oranjestad. È in questa città che si svela il porto di crociera di Aruba. Il tuo scalo sull'isola è una grande opportunità per esplorare le sue meraviglie. Ad Oranjestad, il Fort Zoutman è uno dei punti forti. Si tratta di una delle più antiche fortificazioni della città. Oggi l'edificio ospita il Museo Storico di Aruba che ripercorre il passato dell'isola.

    Il museo archeologico merita una visita anche per le sue bellissime collezioni di manufatti e oggetti antichi che appartenevano ai popoli amerindi dell'isola. Per una vista mozzafiato sull'isola di Aruba, il Faro California è un luogo da non perdere. Approfitta della tua sosta qui per scoprire il Parco Nazionale di Arikok. Scopri la grotta di Guadirikiri, illuminata naturalmente dalla luce del sole che riesce a penetrare dai fori nel soffitto. È anche l'habitat naturale dei pipistrelli. La grotta di Huliba o il tunnel dell'Amore affascinano per il suo ingresso a forma di cuore. Il ristorante Passions On The Beach ti accoglie calorosamente per una cena di alta qualità sotto la luce morbida e soffusa del tramonto.

  • Giorno 9
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 10
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 11
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 12
    Manta
    08:00
    18:00

    Molto prima dell'arrivo degli spagnoli, Manta servì come luogo di approvvigionamento per i Maya e i Manta, due importanti civiltà precolombiane che occuparono la regione. Oggi, Manta è un'importante città portuale dell'Ecuador. Se la città è conosciuta per la pesca del tonno, è anche una tappa per le navi da crociera lungo la costa del Pacifico del Sud America. Queste navi ancorano nel porto situato alle porte del centro della città e vicino alla spiaggia principale di Manta, la spiaggia di Murciélago, un luogo perfetto per praticare sport acquatici come il surf.

    Passeggia attraverso Manta, e scopri i suoi negozi che offrono un prodotto di punta della regione, il cappello Panama, che viene intrecciato con la paglia toquilla nel comune di Montecristi situato a circa 12 km da Manta. Durante una passeggiata, scoprirai sicuramente questi piccoli chioschi e ristoranti che offrono la specialità locale, il ceviche, un piatto di pesce crudo marinato nel succo di limone e accompagnato da patate dolci o banana fritta. Manta offre anche interessanti visite culturali nei suoi musei. Il museo dedicato alla cultura Manta ospitato nell'edificio della banca centrale è imperdibile. La sua collezione rivela una bella serie di sculture e ceramiche antiche.

  • Giorno 13
    Guayaquil
    08:00
    18:00

    Situato sulle rive del fiume Guayas, a circa 72 chilometri dal Golfo di Guayaquil che si affaccia sull'Oceano Pacifico, il porto di Guayaquil è il più grande dell'Ecuador. È il punto di partenza per molte crociere verso le isole Galapagos. Questo porto è anche il porto di scalo per alcune crociere in Sud America con importanti compagnie come Ponant, Crystal Cruises, Regent Seven Seas e Oceania Cruises. Il suo terminal crociere è ubicato a pochi minuti a piedi dalla famosa passeggiata di Malecon 2000 e dal tradizionale quartiere di Las Peñas, costellato di case color pastello.

    Esplora il centro di Guayaquil, in auto o a piedi, con i suoi edifici in stile coloniale spagnolo che mantengono un fascino speciale. Ammira la Cattedrale di Guayaquil costruita nel XIV secolo in stile neogotico. Molto vicino a questa chiesa, scoprirai il parco di Bolívar popolato da iguane terrestri. Continua la tua visita al quartiere Las Peñas e Malecon 2000, dove dei giardini lussureggianti sono impiantati con molte specie di piante endemiche. Sul Malecon, contempla i gioielli architettonici, come la Torre dell'Orologio moresca. Inoltre visita il Cerro Santa Ana con la sua cappella e il suo faro così come il Parco Storico di Guayaquil.

  • Giorno 14
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 15
    Salaverry
    08:00
    17:00
    Il porto peruviano di Salaverry è la porta d'entrata verso Truillo, seconda città del Perù, situata nella contrafforte delle Ande. Truillo ha conservato il suo fascino coloniale con le sue antiche chiese, le sue case con verande e le vie adorne di fiori. Molti hotel di particolare interesse storico sono oggi aperti al pubblico, come la famosa casa della Liberazione, dove è stata rivendicata l’indipendenza peruviana. Qui troverete anche musei archeologici che espongono numerose ceramiche antiche.
  • Giorno 16
    Callao
    11:00
    ---

    La città peruviana di Callao nacque sulle rive del Pacifico nel 1537 a circa 15 km da Lima, la capitale. A quel tempo, Callao era già sede del principale porto spagnolo sulla costa del Pacifico del Sud America. Da quel momento, l'attività portuale della città è stata mantenuta, inscrivendo così il porto di Callao come porta d'ingresso, ma anche porta di uscita del Perù. Molte navi da crociera vi attraccano durante i loro circuiti lungo la costa occidentale del continente. Callao è la base di partenza per le navi che propongono una sosta nella capitale Lima.

    Importante città coloniale, Callao ha conservato molti ricordi di questo periodo, in particolare La Punta. Il quartiere funge da rifugio per bellissime case borghesi. Ma il gioiello del patrimonio costruito della città è più lontano, di fronte al porto, la fortezza del re Filippo. Questo edificio militare risale al XVIII secolo. Costruito nello stile di Vauban, la fortezza doveva difendere il porto e la città dagli attacchi di corsari e pirati. Servì di nuovo nella battaglia di Callao contro gli spagnoli. Oltre alle visite culturali, Callao permette anche interessanti passeggiate nella natura sulle isole al largo della costa, tra cui le Cavinzas, che sono diventate un rifugio sicuro per gli uccelli migratori nei loro lunghi viaggi.

  • Giorno 17
    Callao
    ---
    19:00

    La città peruviana di Callao nacque sulle rive del Pacifico nel 1537 a circa 15 km da Lima, la capitale. A quel tempo, Callao era già sede del principale porto spagnolo sulla costa del Pacifico del Sud America. Da quel momento, l'attività portuale della città è stata mantenuta, inscrivendo così il porto di Callao come porta d'ingresso, ma anche porta di uscita del Perù. Molte navi da crociera vi attraccano durante i loro circuiti lungo la costa occidentale del continente. Callao è la base di partenza per le navi che propongono una sosta nella capitale Lima.

    Importante città coloniale, Callao ha conservato molti ricordi di questo periodo, in particolare La Punta. Il quartiere funge da rifugio per bellissime case borghesi. Ma il gioiello del patrimonio costruito della città è più lontano, di fronte al porto, la fortezza del re Filippo. Questo edificio militare risale al XVIII secolo. Costruito nello stile di Vauban, la fortezza doveva difendere il porto e la città dagli attacchi di corsari e pirati. Servì di nuovo nella battaglia di Callao contro gli spagnoli. Oltre alle visite culturali, Callao permette anche interessanti passeggiate nella natura sulle isole al largo della costa, tra cui le Cavinzas, che sono diventate un rifugio sicuro per gli uccelli migratori nei loro lunghi viaggi.

  • Giorno 18
    Pisco
    07:00
    17:00

    Pisco è una città del centro-sud del Perù situata alla confluenza dei fiumi Aja e Tierras Blancas. Il porto di Pisco è considerato il più grande porto tra Callo e Matarani, si è sviluppato soprattutto grazie al trasporto del Pisco (un'acquavite sudamericana) verso la Spagna.

    Una sosta a Pisco è l'occasione per scoprire lo straordinario "Candelabro", un gigantesco geoglifo inciso sul fianco di una collina nel nord di Paracas e per raggiungere le Isole Ballestas. Le Isole Ballestas sono famose per ospitare una grande popolazione di leoni marini e uccelli marini. Anche la Riserva Nazionale di Paracas e il sito archeologico Inca di Tambo Colorado sono accessibili in auto e promettono belle scoperte. Di ritorno nella città di Pisco, puoi fare un giro del centro città per scoprire il Palazzo Municipale e la nuova cattedrale e anche passeggiare lungo la sua strada pedonale. Nel centro della città, si può fare dello shopping nei piccoli negozi e rilassarsi in uno dei ristoranti gustando le specialità culinarie peruviane e soprattutto la bevanda nazionale che porta lo stesso nome della città, il Pisco.

  • Giorno 19
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 20
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 21
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 22
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 23
    Easter Island - Hango Roa
    12:00
    ---

    L'isola di Pasqua si rivela nel sud-est dell'Oceano Pacifico. La capitale Hango Roa si erge orgogliosa nella parte meridionale della costa occidentale dell'isola. Incastrata tra i vulcani di Terevaka e Rano Kau, la città ospita il porto principale dell'isola. Il porto si trova su Hanga Piko Creek che i crocieristi raggiungono a bordo di una piccola nave a causa della mancanza di profondità dell'acqua.

    Il luogo ideale per iniziare a esplorare la capitale è la Chiesa di Santa Cruz. La sua facciata è impreziosita da motivi cattolici, rappresentazioni di Tangata manu e iscrizioni in Rongo-Rongo. L'interno dell'edificio è decorato con una scultura in legno della Vergine. Intorno al fonte battesimale si può contemplare la rappresentazione di Make-Make, il dio creatore. A nord della chiesa, il mercato dell'artigianato è il luogo ideale per acquistare souvenir come riproduzioni di moai in pietra o in legno, pietre scolpite decorate con petroglifi e sculture delle divinità della cultura Rapa Nui.

    Continuando la tua passeggiata a nord della città, scoprirai un grande parco punteggiato da palme da cocco, dove si ergono statue e petroglifi della cultura Rapa Nui. A nord del parco, il sito archeologico di Ahu Tahai svela piattaforme cerimoniali decorate dai moaïs. Concludi la tua passeggiata gustando una delle specialità locali come l'ajiaco e il pastel de choclo in uno dei ristoranti di Hango Roa.

  • Giorno 24
    Easter Island - Hango Roa
    ---
    16:00

    L'isola di Pasqua si rivela nel sud-est dell'Oceano Pacifico. La capitale Hango Roa si erge orgogliosa nella parte meridionale della costa occidentale dell'isola. Incastrata tra i vulcani di Terevaka e Rano Kau, la città ospita il porto principale dell'isola. Il porto si trova su Hanga Piko Creek che i crocieristi raggiungono a bordo di una piccola nave a causa della mancanza di profondità dell'acqua.

    Il luogo ideale per iniziare a esplorare la capitale è la Chiesa di Santa Cruz. La sua facciata è impreziosita da motivi cattolici, rappresentazioni di Tangata manu e iscrizioni in Rongo-Rongo. L'interno dell'edificio è decorato con una scultura in legno della Vergine. Intorno al fonte battesimale si può contemplare la rappresentazione di Make-Make, il dio creatore. A nord della chiesa, il mercato dell'artigianato è il luogo ideale per acquistare souvenir come riproduzioni di moai in pietra o in legno, pietre scolpite decorate con petroglifi e sculture delle divinità della cultura Rapa Nui.

    Continuando la tua passeggiata a nord della città, scoprirai un grande parco punteggiato da palme da cocco, dove si ergono statue e petroglifi della cultura Rapa Nui. A nord del parco, il sito archeologico di Ahu Tahai svela piattaforme cerimoniali decorate dai moaïs. Concludi la tua passeggiata gustando una delle specialità locali come l'ajiaco e il pastel de choclo in uno dei ristoranti di Hango Roa.

  • Giorno 25
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 26
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 27
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 28
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 29
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 30
    Papeete
    08:00
    20:00
    Importante destinazione della Polinesia francese, Papeete ripara un porto autonomo che svolge un ruolo principale nel settore economico dell'arcipelago. I diportisti vi sono accolti nelle migliori condizioni dagli anni 60. I marciapiedi che misurano 450 metri di lunghezza hanno una capacità di più di 50 barche. Una crociera Papeete non sarebbe completa senza la visita del piccolo porto Taina, una del più bella al mondo. Si tratta del punto di partenza per le escursioni verso le altre attrazioni turistiche della regione. Appassionati d'immersione sottomarina approfittano delle crociere Papeete per scoprire i più bei spot d'immersione dell'arcipelago. Papeete invita anche al relax. Le sue spiagge attendono i viaggiatori in ricerca di pace. Qui, sono liberi di rilassarsi pur approfittando del clima tropicale per perfezionare la loro abbronzatura. Prima di ripartire, una fermata alla casa della regina è consigliata.
  • Giorno 31
    Bora Bora
    08:00
    18:00

    Con una crociera in Polinesia francese, farai uno scalo nel porto di Vaitape, il villaggio principale dell'isola Bora Bora. Il porto si trova a 20 minuti a piedi dal centro di Bora Bora. Sul molo, i viaggiatori hanno accesso a un bancomat, un internet cafè, un'un'agenzia di autonoleggio e un ufficio postale. In partenza dal porto sono proposte escursioni di 3 ore in fuoristrada per scoprire l'isola.

    Durante uno scalo di crociera è impossibile resistere al fascino e alla bellezza di Bora Bora.Circondata da una immensa laguna da togliere il fiato e da piccoli isolotti sabbiosi, Bora Bora puo' essere visitata in piroga. Il Motu Toopua, è uno dei punti migliori per fare immersione subacquea, potrai nuotare con enormi mante, pesci Napoleone e anche piccoli squali. Gli escursionisti, possono raggiungere la vetta più alta di Bora Bora, il Monte Otemanu con i suoi 727 metri sul livello el mare. Questo monte offre una vista spettacolare sulla laguna e sugli isolotti di Bora Bora.

  • Giorno 32
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 33
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 34
    Pago Pago
    09:00
    18:00

    Pago Pago si trova sull'isola di Tutuila, nel Sud del Pacifico. È l'unico porto delle Samoa americane in grado di ospitare navi da crociera. E' anche un porto peschereccio molto attivo. La capitale delle Samoa Americane è una cittadina tranquilla e piccola. Le case sono costruite su colline scoscese vicino al mare. La maggior parte dei negozi si trovano lungo il molo. E' una bella opportunità per acquistare prodotti artigianali. Il suo porto è piacevole e vivace.

    Grazie al Parco Nazionale delle Samoa Americane, che occupa gran parte dell'arcipelago delle Samoa Americane, la città di Pago Pago seduce gli escursionisti. Approfitta del tuo scalo di crociera per scoprire la cultura samoana visitando il Museo Jean P. Haydon. Nella parte occidentale della città è presente spesso un mercato contadino. Le bancarelle sono profumate e colorate con frutta esotica. Gli amanti dello shopping preferiscono passeggiare per la Piazza Pago, costellata di negozi di artigianato.

    Il Fagatogo Square Shopping Center offre ristoranti etnici e boutique alla moda. Dopo una giornata di shopping, fermati alla Feleti Barstow Public Library, al Museo Jean P. Haydon e al Parco Nazionale delle Samoa Americane. Il Tisa's Barefoot Bar ti accoglie per un momento gourmet in riva al mare.

  • Giorno 35
    date
    ---
    ---
  • Giorno 36
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 37
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 38
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 39
    Bay of Island
    08:00
    18:00
  • Giorno 40
    Auckland
    07:00
    ---

    Importante porto commerciale internazionale, il porto principale di Auckland è quello di Waitemata. Dal porto, i visitatori possono ammirare l'Auckland Harbour Bridge, uno dei ponti che collegano i due porti della città. Il secondo porto si chiama Manukau. Vicino al porto, in particolare, il Silo Park, ospita eventi sportivi e artistici e mostre. Durante i festival organizzati al porto, i visitatori potranno contemplare le barche Maori. Anche ristoranti e bistrot alla moda si trovano lungo la marina.

    Durante uno scalo nella città di Auckland, inizia il tuo percorso al porto in zona nord, precisamente al Viaduct Harbour, dove si trovano grandi yacht, bar e caffè. Poi vista il vecchio terminal, uno degli edifici più antichi della città. Da solo o con la tua famiglia, puoi visitare lo Zoo di Auckland che si trova a pochi minuti dal centro della città. Lo zoo, di quasi 17 ettari, ospita una grande varietà di animali esotici della Nuova Zelanda come il Tuatara, un rettile che ha una prominente cresta spinosa lungo il collo e la schiena. L'Auckland Memorial War Museum è l'ideale per scoprire la cultura Maori. Per una bella pausa shopping, il centro della città è pieno di negozi e mercati come il mercato delle pulci, il mercato dell'artigianato e i mercati dei produttori locali: Auckland City Market, le Victoria Park Market, o il Devonport Craft Market, sono trai i più importanti della città.

  • Giorno 41
    Auckland
    ---
    21:00

    Importante porto commerciale internazionale, il porto principale di Auckland è quello di Waitemata. Dal porto, i visitatori possono ammirare l'Auckland Harbour Bridge, uno dei ponti che collegano i due porti della città. Il secondo porto si chiama Manukau. Vicino al porto, in particolare, il Silo Park, ospita eventi sportivi e artistici e mostre. Durante i festival organizzati al porto, i visitatori potranno contemplare le barche Maori. Anche ristoranti e bistrot alla moda si trovano lungo la marina.

    Durante uno scalo nella città di Auckland, inizia il tuo percorso al porto in zona nord, precisamente al Viaduct Harbour, dove si trovano grandi yacht, bar e caffè. Poi vista il vecchio terminal, uno degli edifici più antichi della città. Da solo o con la tua famiglia, puoi visitare lo Zoo di Auckland che si trova a pochi minuti dal centro della città. Lo zoo, di quasi 17 ettari, ospita una grande varietà di animali esotici della Nuova Zelanda come il Tuatara, un rettile che ha una prominente cresta spinosa lungo il collo e la schiena. L'Auckland Memorial War Museum è l'ideale per scoprire la cultura Maori. Per una bella pausa shopping, il centro della città è pieno di negozi e mercati come il mercato delle pulci, il mercato dell'artigianato e i mercati dei produttori locali: Auckland City Market, le Victoria Park Market, o il Devonport Craft Market, sono trai i più importanti della città.

  • Giorno 42
    Tauranga
    08:00
    16:00


    Tauranga sorge nell'Isola del Nord della Nuova Zelanda. Questa grande città della regione di Bay of Plenty si trova all'imboccatura di un grande porto naturale. Per quanto riguarda le sue spiagge, sono molto apprezzate dai surfisti. Il porto di Tauranga, affacciato sull'Oceano Pacifico, è una delle principali attrazioni di questa città. Vengono organizzate regolarmente gite in barca dal porto, in particolare verso il Monte Maunganui. È anche possibile pescare, nuotare, fare sci nautico, immersioni subacquee, kite surf o jet ski.

    A nord-est della Bay of Plentyè si rivela l'isola Motiti. Questa fermata è un'opportunità per immergersi nella cultura Maori. La natura vi è lussureggiante, fatta di spiagge incontaminate e isolate. Visita anche il parco Te Puna Quarry, situato su una collina, è un meraviglioso giardino botanico, pieno di alberi e piante esotiche. Mentre passeggi per questo giardino, goditi il profumo delle felci arboree o delle orchidee cymbidium. Delle sculture, un'area dedicata al Bonsai e stagni completano questo paesaggio eccezionale. Completa il tuo percorso visitando una replica dell'antica città di Tauranga, chiamata il Villaggio storico del XII secolo.

  • Giorno 43
    Napier
    10:00
    19:00

    Il porto di Napier è il secondo più grande porto di esportazione dell' Isola del Nord della Nuova Zelanda. Vede sfilare navi mercantili che trasportano frutta e altri prodotti agricoli dalla regione di Hawkes' Bay, in particolare da Hastings, la città gemellata con Napier. Il porto di Napier accoglie anche navi delle principali compagnie di crociera come Royal Caribbean o Cunard. Si trova in una buona posizione e permette di raggiungere a piedi le principali attrazioni della città, comprese quelle situate sul lungomare Marine Parade. È il caso della fontana Tom Parker e della statua di Pania.

    Ma Napier è soprattutto conosciuta per la sua architettura ispirata all'Art Déco. Questo stile architettonico si è imposto nel paesaggio della città neozelandese dopo il terremoto in febbraio 1931. Tra gli edifici più caratteristici di questo movimento ci sono il T&G Building con la sua notevole cupola verde e il Criterion Hotel costruito nel 1932. Napier è anche famosa per ospitare l'acquario nazionale dove si possono ammirare le specie più caratteristiche del Pacifico. La città è anche un luogo ideale per gustare la cucina neozelandese. Il ristorante Mission, situato su 198 Church Road, ti accoglie in un ambiente piacevole per gustare alcune delle specialità del paese.

  • Giorno 44
    Wellington
    10:00
    19:00

    La capitale della Nuova Zelanda, Wellington, gode di una posizione strategica sulla punta meridionale dell'Isola del Nord, all'incrocio tra l'Oceano Pacifico e il Mar di Tasman. Possiede un porto in acque profonde che fornisce un rifugio sicuro alle navi e consente un facile accesso alla costa orientale e occidentale delle due isole principali della Nuova Zelanda. Per ospitare le navi da crociera, questo porto dispone di due moli. Il primo, Aotea Quay, situato più a nord a 1,3 km dal centro della città, tra il terminal dei traghetti e la stazione ferroviaria, è dedicato alle grandi navi. Le più piccole attraccano a Queens Wharf, che porta direttamente nel cuore di Wellington.

    Wellington è una bella città da vivere. Essa deve il suo fascino al suo panorama unico dove la natura è onnipresente, dalla costa, diventata il rifugio di molti animali come i pinguini e le foche, fino alla sua area urbana, dove si destreggiano i grattacieli, i parchi e i bush. Dal punto di vista culturale, la capitale della Nuova Zelanda gode di una scena molto attiva. Molti festival famosi come il New Zealand Fringe Festival lo animano costantemente oltre a varie rappresentazioni teatrali. La sua scena culinaria è altrettanto interessante. Se la gastronomia internazionale è presente ai tavoli dei suoi ristoranti, è lo stesso per la cucina neozelandese come all'Hippopotamus, su 90 Cable Street.

  • Giorno 45
    Akaroa
    08:00
    18:00

    Fondato dai francesi nel 1838, il porto di Akaroa, nella penisola neozelandese di Banks, ospita navi da crociera. Il centro della città è raggiungibile a piedi, i servizi di taxi e autobus sono disponibili per portarti verso i siti di interesse della città e dei suoi dintorni. Nel 2017, il porto di Akora è stato designato come il miglior scalo di crociera per tutti gli itinerari verso l'Australia e la Nuova Zelanda.

    Durante una sosta ad Akaroa, la storia e la cultura del territorio si scoprono nel museo. Visitando il Museo di Okains Bay, avrai una panoramica completa della storia del villaggio, l'epoca coloniale e il know-how Maori attraverso varie collezioni di oggetti e opere d'arte. Visita la libreria pubblica e la boutique Blue Pearls, specializzata nella lavorazione delle perle.

    Per svegliare le tue papille gustative, recati al negozio "Pot Pourri", rinomato in tutta l'isola per la lavorazione artigianale dei migliori fudge, una prelibatezza di origine inglese. Gli amanti del pesce si recheranno al ristorante Fish & Chips, dove vengono serviti piatti preparati con prodotti appena pescati nel porto.

  • Giorno 46
    Dunedin
    08:00
    18:00

    Durante una sosta a Dunedin, le navi da crociera attraccano a Otago Harbour in Nuova Zelanda. Il porto di Chalmers è un sobborgo della città di Dunedin, situato a circa 12 chilometri a nord-est del centro di Dunedin. Il porto in acque profonde ha svolto un ruolo nell'insediamento europeo della regione di Otago. Nel Museo Marittimo Regionale di Port Chalmers, situato in un antico edificio in pietra, i visitatori possono vedere una collezione marittima che racconta le storie dei pionieri. Il porto si trova a pochi passi da gallerie e ristoranti.

    Dunedin è una città dove i crocieristi possono visitare numerosi musei come ad esempio il Museo di Otago. Il museo espone una grande collezione dedicata alla fauna selvatica neozelandese. Nel centro della città, la piazza The Octagon, è sede di molte attrazioni come gallerie d'arte, un cinema o un teatro. Gli amanti dell'architettura possono visitare la prima chiesa di Otago. La chiesa è l'edificio più alto della città, i visitatori possono assistere a concerti di musica classica che si tengono nella chiesa.

  • Giorno 47
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 48
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 49
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 50
    Burnie
    08:00
    18:00
    "Burnie ? la quarta citt? in ordine di grandezza della Tasmania (la terza ? Devonport)
  • Giorno 51
    Melbourne
    08:00
    18:00

    Costruito sulle rive del fiume Yarra, il porto di Melboune ospita ogni giorno una moltitudine di navi portacontainer e navi da crociera. Il porto è vicino a una linea ferroviaria che facilita il trasporto di merci verso altre città in Australia. Situato a breve distanza dal centro della città, il porto di Melbourne è decorato con case d'epoca abitate dai lavoratori portuali. Oggi queste case accolgono le giovani coppie.

    Nel cuore del centro città si trova il lo zoo di Melbourne. Questo sito ospita una gran quantità di animali esotici ed endemici. Percorrendo le foreste lussureggianti di questo parco scoprirai le scimmie che dondolano sugli alberi e anche tigri. Se sei un appassionato d'arte, visita il Museo NVG. Questo edificio contiene una vasta collezione di oggetti e opere d'arte dell'antico Egitto o della Grecia. Il barbecue è parte integrante delle tradizioni culinarie australiane. Gli australiani di solito si riuniscono con familiari e amici per il tradizionale barbecue sulla spiaggia, anche se piove o fa freddo. Il Bluebonnet Barbecue, situato nel centro della città, è il ristorante perfetto per gli amanti delle carni alla brace.

  • Giorno 52
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 53
    Sydney
    07:00
    18:00
    È la città più grande ed antica dell'Australia. E' anche la capitale dello stato di Nouvelle le Galles du Sud. Si trova nel sud-est del paese, sulle rive dell'ampia Baia di Jackson.Le spiagge di Sydney, tali come Bondi e Manly, attirano migliaia di nuotatori, persone che praticano surf ed amanti del sole. La navigazione è molto popolare.
  • Giorno 54
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 55
    Brisbane
    08:00
    ---

    Situato sulla costa orientale del Queensland, il Porto di Brisbane è il terzo porto più trafficato dell'Australia e il più dinamico del paese. Ospita circa 2600 navi che trasportano oltre 28 milioni di tonnellate di merci ogni anno. Il terminal internazionale di Brisbane Portside Wharf ospita le navi da crociera. I passeggeri delle crociere hanno accesso ai ristoranti, caffè e negozi durante lo scalo.

    Città d'arte e cultura, Brisbane ospita la famosa Cattedrale di San Giovanni, situata nel quartiere centrale degli affari della città. Questo gioiello architettonico gotico è la seconda più antica chiesa anglicana della città, dichiarata patrimonio del Queensland. Altri monumenti emblematici come il Conrad Treasury Casino e il Conrad Hotel meritano una visita. Un salto nel quartiere di New Farm ti invita a scoprire case in stile tradizionale conosciute come "Queenslanders" dall'architettura vittoriana. Fort Lytton National Park è un'altra meraviglia da scoprire. Questa fortezza eretta nel 1881 proteggeva la città dalle invasioni. Questo importante sito storico apre le sue porte ogni domenica. Le eccentriche boutique del quartiere bohemien della Fortitude Valley presentano oggetti di artisti famosi. Per finire in bellezza la giornata, sali sul leggendario Story Bridge al tramonto per godere della vista panoramica sul fiume e grattacieli.

  • Giorno 56
    Brisbane
    ---
    16:00

    Situato sulla costa orientale del Queensland, il Porto di Brisbane è il terzo porto più trafficato dell'Australia e il più dinamico del paese. Ospita circa 2600 navi che trasportano oltre 28 milioni di tonnellate di merci ogni anno. Il terminal internazionale di Brisbane Portside Wharf ospita le navi da crociera. I passeggeri delle crociere hanno accesso ai ristoranti, caffè e negozi durante lo scalo.

    Città d'arte e cultura, Brisbane ospita la famosa Cattedrale di San Giovanni, situata nel quartiere centrale degli affari della città. Questo gioiello architettonico gotico è la seconda più antica chiesa anglicana della città, dichiarata patrimonio del Queensland. Altri monumenti emblematici come il Conrad Treasury Casino e il Conrad Hotel meritano una visita. Un salto nel quartiere di New Farm ti invita a scoprire case in stile tradizionale conosciute come "Queenslanders" dall'architettura vittoriana. Fort Lytton National Park è un'altra meraviglia da scoprire. Questa fortezza eretta nel 1881 proteggeva la città dalle invasioni. Questo importante sito storico apre le sue porte ogni domenica. Le eccentriche boutique del quartiere bohemien della Fortitude Valley presentano oggetti di artisti famosi. Per finire in bellezza la giornata, sali sul leggendario Story Bridge al tramonto per godere della vista panoramica sul fiume e grattacieli.

  • Giorno 57
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 58
    Airlie Beach
    07:00
    16:00
    Uno scrigno di verde delimitato da spiagge di sabbia bionda e bagnato da un'acqua turchese, tale è la descrizione di Airlie Beach, città costiera del Queensland, in Australia. Le crociere Airlie Beach portano i viaggiatori alla scoperta di questo piccolo angolo di paradiso dove un'atmosfera distesa, un po'Boemia, sembra regnare sempre. I ristoranti e bar che delimitano Shute Harbour Road permettono agli ospiti di riposarsi della loro passeggiata pur ammirando il paesaggio circostante. Una crociera Airlie Beach vi permette di visitare le foreste vergini di Conway State Forest. Imbarcando al porto di Abel affatto, i croceristi possono andare alla riunione delle isole Whitsundays o scoprire le meraviglie nascoste dalla grande barriera di corallo che borda Queensland. Un passaggio a Airlie Beach è anche un'occasione per dedicarsi a diversi sport acquatici come lo sci nautico o la vela.
  • Giorno 59
    Cairns
    10:00
    20:00

    Cairns è una piccola città australiana che si erge nello stato del Queensland. Situata nel nord-est dell'Australia, la città gode di uno straordinario paesaggio naturale con la Grande Barriera Corallina e la sua foresta pluviale.

    Approfitta del tuo soggiorno a Cairns per esplorare le sue meraviglie. La città è conosciuta in tutto il mondo per ospitare la più grande barriera corallina del pianeta. Su una superficie di oltre 344.000 chilometri quadrati, il sito è la dimora naturale di stelle marine, dugonghi, squali e una grande varietà di pesci e tartarughe. La tua sosta a Cairns è anche l'occasione per esplorare la foresta pluviale di Cairns. Dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, la foresta ospita marsupiali, coccodrilli e una grande varietà di specie di uccelli e rettili.

    Percorrendo la foresta, si attraversa un paesaggio verde punteggiato di palme, felci, conifere e orchidee. La foresta pluviale di Cairns comprende anche il villaggio di Kuranda, dove si trovano alcune botteghe di artigianato che vendono gioielli, articoli in pelle e gioielli d'arte aborigena. Prendendo il treno panoramico da Kuranda, si può ammirare un paesaggio mozzafiato tra ripide montagne, punti d'acqua e la gola di Barron.

  • Giorno 60
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 61
    Isola Thursday
    07:00
    16:00
    L'isola Thursday si trova nel distretto di Torres, tra la Nuova Guinea ed il nord dell'Australia. Anche chiamata Waiden, costituisce una destinazione inevitabile in questa parte del mondo. Gli incroci al gradimento delle isole australiane piacciono soprattutto per il cocktail party sea, sun and adventure che propongono. Infatti, gli svaghi che decorano le crociere isola Thursday sono variati, con sedute di pesca, la scoperta dell'industria locale o della gastronomia particolarmente saporita. Ma una crociera isola Thursday può anche prolungarsi con la visita degli altri scali del distretto di Torres. L'isola Horn è particolarmente considerata per i suoi numerosi monumenti e vestigia ereditate della seconda guerra mondiale. Altri viaggiatori optano per estensioni fino ai vari atolli per fare il pieno d'esotismo. I tuffatori non possono quanto a loro passare oltre una fermata alla grande barriera di corallo che si trova nel Queensland.
  • Giorno 62
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 63
    Darwin
    10:00
    19:00

    Situata sulle rive del mare di Timor, al crocevia tra il tropico del Capricorno e l'equatore, Darwin è una città cosmopolita dal clima tropicale. Il suo vasto porto naturale ospita Fort Hill Wharf, un terminal crociere. È un punto di passaggio essenziale per le crociere brevi. I taxi sono sempre in attesa sui moli per portarti in centro.

    Nei pressi del centro città, perditi tra le mangrovie e la foresta pluviale del George Brown Botanic Garden. Durante la passeggiata, osserva gli uccelli endemici della regione e alcune piante tropicali. Poi raggiungi la spianata, che è fiancheggiata da negozi, ristoranti e da una laguna. Scopri anche i vivaci mercati di Darwin passeggiando per il Mindil Beach Sunset Market durante la stagione secca tra aprile e settembre.

    L'intrattenimento in loco comprende concerti musicali e spettacoli di artisti di strada. Per gli amanti della natura, è possibile pianificare escursioni verso i parchi nazionali intorno alla città, come Kakadu, Katherine Gorge, Arnhem Land, Isole Tiwi o East Point. Questa riserva ospita, al calar della notte, i wallaby. E' possibile fare pic-nic in loco.

  • Giorno 64
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 65
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 66
    Benoa
    08:00
    ---

    Il porto di Benoa è un porto situato al di fuori del resto dell'isola di Bali, è un piccolo porto che sorge su una grande baia poco profonda. Il porto di Benoa accoglie ogni anno molte navi da crociera. Il servizio e gli impianti portuali sono stati migliorati per accogliere le grandi navi da crociera e i loro passeggeri.

    La spiaggia di Benoa è l'attrazione principale del piccolo villaggio, è un luogo popolare per gli amanti degli sport acquatici. Attività come il kit surf, immersioni subacquee o snorkeling sono offerti sulla spiaggia. I più curiosi possono praticare wakeboard in Bali Wake Park. Benoa è anche un luogo dove osservare templi di culto come Pura Dalem Ning lan Taman Beji con le sue statue in legno di sandalo, o il tempio indù Pura Desa lan Puseh dedicato al culto di Barong, una creatura mitica con la testa di un leone.

    Visita anche la strada principale di Benoa, Jalan Pratama. La strada è delimitata da negozi dove i viaggiatori possono trovare oggetti di artigianato locale. I ristoranti sono presenti anche nella strada locale per gustare specialità culinarie balinesi come il bebek betutu una sorta di anatra ripiena che si può trovare presso il ristorante Bumbu Bali 1 situato in riva al mare.

  • Giorno 67
    Benoa
    ---
    13:00

    Il porto di Benoa è un porto situato al di fuori del resto dell'isola di Bali, è un piccolo porto che sorge su una grande baia poco profonda. Il porto di Benoa accoglie ogni anno molte navi da crociera. Il servizio e gli impianti portuali sono stati migliorati per accogliere le grandi navi da crociera e i loro passeggeri.

    La spiaggia di Benoa è l'attrazione principale del piccolo villaggio, è un luogo popolare per gli amanti degli sport acquatici. Attività come il kit surf, immersioni subacquee o snorkeling sono offerti sulla spiaggia. I più curiosi possono praticare wakeboard in Bali Wake Park. Benoa è anche un luogo dove osservare templi di culto come Pura Dalem Ning lan Taman Beji con le sue statue in legno di sandalo, o il tempio indù Pura Desa lan Puseh dedicato al culto di Barong, una creatura mitica con la testa di un leone.

    Visita anche la strada principale di Benoa, Jalan Pratama. La strada è delimitata da negozi dove i viaggiatori possono trovare oggetti di artigianato locale. I ristoranti sono presenti anche nella strada locale per gustare specialità culinarie balinesi come il bebek betutu una sorta di anatra ripiena che si può trovare presso il ristorante Bumbu Bali 1 situato in riva al mare.

  • Giorno 68
    Surabaya
    08:00
    17:00

    Fondata sulla costa nord-orientale della provincia di Giava Orientale, Surabaya è il primo porto dell'Indonesia e la seconda città più grande del paese dopo Giacarta. Collegata da uno stretto all'isola di Madura, la città è una base ideale per andare alle mangrovie di Wonorejo. Situato a 13 km dal centro della città, questo sito naturale di eccezionale bellezza comprende un ristorante che offre specialità indonesiane e alcune bancarelle che vendono souvenir.

    La sosta a Surabaya consente di visitare una fabbrica di sigarette di proprietà di una delle più grandi aziende dell’Indonesia. Chiamata "Casa dei Sampoerna", questa fabbrica ospita un piccolo museo che ripercorre la storia dell'azienda e quella dei proprietari. Al primo piano, ammira i 3000 lavoratori che producono manualmente 325 sigarette all'ora. La tappa a Surabaya ti permette anche di scoprire un quartiere arabo fondato nel XV secolo. È separato dal quartiere cinese dalla via Mas Mansur. Non lontano da questo distretto sorge il tempio Hong Tiek Hian, il più grande tempio buddista della città. Se sei in cerca di un'esperienza culinaria soddisfacente, non perderti il Nasi Empal Pengampon durante il tuo scalo a Surabaya. Questo ristorante si trova nel distretto di Bongkaran, sulla strada Pengampon IINo.3.

  • Giorno 69
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 70
    Singapore
    14:00
    ---
    L’isola di Singapore è situata all’estremità meriodionale della Penisola Malese. Una passeggiata in città è il miglior modo per apprezzare la varietà di Singapore. L’architettura tradizionale, i costumi e la cucina locale formano un contrasto affascinante con l’estrema modernità degli uffici e dei centri commerciali. Il vostro viaggio non sarà completo senza una visita del Raffles, uno degli hotel più celebri dei tempi buddisti, delle moschee, delle cattedrali e dei tempi indu, testimoni della varietà religiosa del paese.
  • Giorno 71
    Singapore
    ---
    17:00
    L’isola di Singapore è situata all’estremità meriodionale della Penisola Malese. Una passeggiata in città è il miglior modo per apprezzare la varietà di Singapore. L’architettura tradizionale, i costumi e la cucina locale formano un contrasto affascinante con l’estrema modernità degli uffici e dei centri commerciali. Il vostro viaggio non sarà completo senza una visita del Raffles, uno degli hotel più celebri dei tempi buddisti, delle moschee, delle cattedrali e dei tempi indu, testimoni della varietà religiosa del paese.
  • Giorno 72
    Port Klang
    10:00
    20:00
    In passato chiamato Port Swettenham, il porto di Kelang è più grande del genere in Malesia. Considerato come la porta di Kuala Lumpur, la capitale, si estende ad alcuni minuti delle curiosità ed attrazioni della città. Con i suoi molti ristoranti tradizionali, la zona del porto costituisce uno dei posti più valutati dei locali e dei viaggiatori che fanno una crociera Kelang. Ma la città si distingue soprattutto con la ricchezza del suo patrimonio culturale. Ne testimoniano il suo tempio splendido indù e le vestigia che lo circondano. Grazie alle molte traversate marittime che collegano la città a Pulau Ketam - Crab Island -, l'appuntamento preferito degli abitanti di Kuala Lumpur i fine settimana, è completamente possibile offrirsi di momenti puri di rilassamento e d'evasione sulle belle spiagge di quest'ultimo. Certamente, si può anche approfittare dello scalo di crociere Port Kelang per esplorare Kuala Lumpur e le proprie meraviglie architetturali.
  • Giorno 73
    Penang
    09:00
    18:00

    L'isola di Penang, la cui capitale è George Town, è il secondo stato per estensione della Malesia. Separata dalla penisola malese da uno stretto di 4 chilometri, questa città fu fondata nel 1786 dagli inglesi. Gode di una posizione privilegiata al punto d'incontro delle rotte marittime tra l'Oceano Indiano e la Cina. Grazie ad un'eccellente posizione geografica nello Stretto di Malacca, quest'isola costituisce un prospero punto di scambi commerciali.

    Il terminal crociere di Penang Island si trova a George Town, una bella città dall'aspetto coloniale. Inoltre, goditi la tua visita in questa città scoprendo il Made In Penang, un museo interattivo situato vicino al porto. Passeggia nel quartiere coloniale per scoprire Fort Cornwallis e poi visita il quartiere indiano, il quartiere cinese e la 100 Cintra Street, il percorso perfetto per immergersi nella diversità culturale di questa città. Poi scopri il Temple Nattukotai Chettiar, quindi recati al Tanjung Bunga Park, situato a nord del tempio. Prosegui la tua passeggiata verso Feringghi, un villaggio sulla costa nord dell'isola, noto per la sua famosa spiaggia Ferringhi Beach e per l'artigianato.

  • Giorno 74
    Phuket
    07:00
    16:00
    Situata nel mare dei Andaman e collegata alla penisola con una diga, Phuket è la più grande isola della Tailandia. Il suo ultimo paese offre un paesaggio di colline verdeggianti e di piantagioni di cotone di hevee, e le sue coste vantano una dozzina di eccellenti spiagge sabbiose. L'isola ha così preservato le sue bellezze naturali e la sua identità culturale, nonostante una forte attività turistica.
  • Giorno 75
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 76
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 77
    Colombo
    11:00
    20:00

    Colombo, la capitale economica dello Sri Lanka, è uno scalo di crociera servito dalle navi che attraversano l'Asia o il Mar Rosso. Fondato nel XIV secolo, il suo porto è il più attivo dell'isola grazie alla sua posizione strategica sull'Oceano Indiano. In grado di ricevere colossi commerciali e enormi navi da crociera, il porto di Colombo è anche uno dei più grandi porti del mondo. Sorge a pochi chilometri dal centro della città.

    Le attrazioni più vicine al porto di Colombo sono il mercato galleggiante di Pettah e il museo olandese, che ripercorre la storia della colonizzazione olandese. Ad ovest di questa zona si estende un quartiere che merita una deviazione. Si tratta del quartiere del Forte, il centro storico di Colombo. La maggior parte delle sue strade sono fiancheggiate da maestosi edifici vittoriani. Godendo di un eclettico patrimonio architettonico, Colombo possiede anche quartieri con templi indù e buddisti, nonché quartieri con chiese e moschee. Il tempio di Gangaramaya, situato nel distretto di Ibbanwala, è uno dei templi che vale assolutamente la pena dare un'occhiata. Alla fine della tua sosta a Colombo, assapora i sapori della cucina locale presso il ristorante Nalialoka di Upali's, situato in Kannangara Mawatha Street.

  • Giorno 78
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 79
    Cochin
    05:00
    18:00

    Il porto di Cochin è il più grande dell'India, un porto naturale commerciale e un importante terminal per container. È anche un'importante base navale nel paese. Le navi da crociera gettano l'ancora su Willington Island, un'isola artificiale costruita durante l'espansione del porto.

    Cochin è una grande città dove è possibile visitare il porto di pesca a rete quadrata, è una pratica di pesca introdotta dai cinesi. Visita anche il Museo Hille Palace per vedere mostre di pezzi notevoli come collezioni di palanchini e carrozze, e vari oggetti storici. A Cochin, si può anche visitare il palazzo Mattancherry, i suoi affreschi murali raccontano gli episodi delle leggende di Mahâbhârata e Râmâyana. Scopri anche la più antica chiesa europea in India, la chiesa di San Francesco. La chiesa di Santa Cruz merita anche una visita, è una chiesa portoghese costruita nel 1505. Cochin è anche un punto di partenza ideale per visitare il villaggio di Allepey e iniziare un'escursione sugli innumerevoli corsi d'acqua.

  • Giorno 80
    Mangalore
    08:00
    18:00
    Installata nella provincia di Karnataka in India occidentale, la città di Mangalore comprende un terminale portuale di grande portata sulla costa di Malabar. Le attività di questo terminale portuale girano attorno all'esportazione di caffè e d'anacardo. Questa città propone un buono numero di svaghi ai turisti in crociera Mangalore. A non mancare, il tempio Kadri Manjunath dedicato alla divinità Lokeshwara alloggia una delle statue più impressionanti di bronzo in India. Mangaladevi Temple che data del 10esiècle si vuole anche essere inevitabile. La città conta anche alcune costruzioni cristiane come St. Aloysius collegio Chapel stabilita verso il 1900. Installata su una collina, questa volta è famosa grazie al suo miscuglio architetturale eccezionale. Per molto, è del resto considerata come uguale della volta Sixtine a Roma. Le crociere Mangalore si completano al sultano Battery, un giro di guet costruito per proteggere la città.
  • Giorno 81
    Goa
    08:00
    17:00

    Goa è uno Stato situato ad ovest dell'India. Bagnata dal Mar Arabico, Goa è attraversata anche da molti fiumi come lo Zuari, il Mandovi, il Terekhol e il Chapora. Il porto principale di Goa si trova nel distretto sud della cittadina di Mormugao. Il porto di Mormugao è il luogo di attracco per le navi da crociera e le navi da carico.

    Lo Stato di Goa, che si estende su una superficie di oltre 3700 chilometri quadrati, ospita tranquilli villaggi di pescatori, natura abbondante e spiagge di sabbia fine. Panaji, la capitale, è una tappa da non perdere durante lo scalo in questa parte dell'India. La città è conosciuta per ospitare il Goa State Museum o State Archaeology Museum. Il museo colpisce per le sue belle collezioni di oggetti archeologici antichi, nonché per i suoi manufatti, sculture in pietra e oggetti in legno.

    Panaji si trova anche a meno di 10 chilometri da Old Goa. È una delle città più importanti dello Stato di Goa per le sue chiese Patrimonio dell'Umanità UNESCO, come la Cattedrale di Santa Caterina e la Casa Professa di Goa. La Basilica del Buon Gesù, dove riposa San Francesco d'Assisi, è un luogo da non perdere per la sua architettura barocca. Per quanto riguarda i ristoranti, il Viva Panjim in via di Janeiro, ti dà il benvenuto per gustare deliziosi piatti indiani.

  • Giorno 82
    Mumbai
    08:00
    ---

    Una crociera nel Mar Rosso passa lungo la costa occidentale dell'India, dove si rivela Mumbai (precedentemente chiamata Bombay) nello Stato del Maharashtra. Situata sulle rive del Mar Arabico, la città ospita uno dei porti più importanti della regione. Offre anche un notevole patrimonio culturale e architettonico.

    Il modo ideale per scoprire questa antica colonia britannica è iniziare dalla porta dell'India, situata di fronte al mare, molto affascinante per il suo arco monumentale che presenta l'architettura gujarati. La porta dell'India è anche il punto di partenza per un'escursione verso l'isola di Elephanta. L'isola conserva templi scolpiti nella roccia decorati con magnifiche sculture.

    Il Gateway of India si trova vicino al Taj Mahal Hotel. È facilmente riconoscibile grazie alle sue imponenti cupole. L'edificio colpisce per la sua architettura ispirata agli stili vittoriano, musulmano e rinascimentale. L'area comprende anche il Chhatrapati Shivaji Maharaj Vastu Sangrahalaya Museum, conosciuto come il Museo del Principe di Galles. Il museo espone una vasta collezione di sculture e statue indù trovate sull'isola di Elephanta. Inoltre presenta collezioni di oggetti in bronzo provenienti dal Nepal e dal Tibet. Passeggiando verso Malabar Hill, il Museo Gandhi ti permette di saperne di più sulla vita di questo entusiasta difensore dell'indipendenza dell'India.

  • Giorno 83
    Mumbai
    ---
    20:00

    Una crociera nel Mar Rosso passa lungo la costa occidentale dell'India, dove si rivela Mumbai (precedentemente chiamata Bombay) nello Stato del Maharashtra. Situata sulle rive del Mar Arabico, la città ospita uno dei porti più importanti della regione. Offre anche un notevole patrimonio culturale e architettonico.

    Il modo ideale per scoprire questa antica colonia britannica è iniziare dalla porta dell'India, situata di fronte al mare, molto affascinante per il suo arco monumentale che presenta l'architettura gujarati. La porta dell'India è anche il punto di partenza per un'escursione verso l'isola di Elephanta. L'isola conserva templi scolpiti nella roccia decorati con magnifiche sculture.

    Il Gateway of India si trova vicino al Taj Mahal Hotel. È facilmente riconoscibile grazie alle sue imponenti cupole. L'edificio colpisce per la sua architettura ispirata agli stili vittoriano, musulmano e rinascimentale. L'area comprende anche il Chhatrapati Shivaji Maharaj Vastu Sangrahalaya Museum, conosciuto come il Museo del Principe di Galles. Il museo espone una vasta collezione di sculture e statue indù trovate sull'isola di Elephanta. Inoltre presenta collezioni di oggetti in bronzo provenienti dal Nepal e dal Tibet. Passeggiando verso Malabar Hill, il Museo Gandhi ti permette di saperne di più sulla vita di questo entusiasta difensore dell'indipendenza dell'India.

  • Giorno 84
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 85
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 86
    Muscat
    08:00
    19:00

    Mascate, la capitale del Sultanato dell'Oman, offre un ambiente esotico sulle rive del Golfo di Oman circondato da montagne e deserto. Situato a cinque minuti dal centro della città, il porto di Sultan Mina Qaboos è il porto più grande di Mascate. Questo terminal ha cessato tutte le attività commerciali per potersi dedicare all'accoglienza delle navi da crociera. All'ingresso della baia di Mascate, troverai i due forti gemelli di Al Mirani e Al Jalali eretti sulle colline rocciose e costruiti nel sedicesimo secolo dai portoghesi che colonizzarono l'Oman. Da non perdere il Forte Nakhal del XVII secolo.

    La grande moschea di Sultan Qaboos, la cui architettura combina sapientemente tradizione e modernismo, e il palazzo reale chiamato Qasr al-'Alam sono i due simboli della capitale. Il souk di Mascate, ubicato non lontano dal porto, è l'ideale per dare uno sguardo all’artigianato del paese, fai anche un salto nel suo mercato dell'oro. Termina la tua sosta a Mascate camminando attraverso il vecchio deserto di Wahiba Sands, situato a sud-est della città. Questo deserto con enormi dune fino a 200 metri e che nasconde sorgenti naturali di acqua calda di colore turchese, è l'ideale per una piccola vacanza.

  • Giorno 87
    Al Fujairah
    08:00
    18:00

    Fujairah è la città principale dell'emirato con lo stesso nome. Aperta sul Golfo di Oman, rimane la più grande città sulla costa orientale degli Emirati Arabi Uniti. Popolata per oltre 3500 anni, Fujairah è ora la capitale economica dell'emirato. Il suo successo economico si riflette nei suoi moderni grattacieli dall'architettura futuristica e attraverso la sua moschea Sheikh Zayed, la seconda più grande degli Emirati Arabi Uniti. Incoronata da 65 cupole, questa moschea rivela un raffinato interno decorato con lampadari rivestiti in oro 24 carati. Sebbene Fujairah riveli un paesaggio ultra moderno, ha conservato alcune tracce del suo passato.

    Durante un'escursione nella capitale dell'emirato, non perdere la visita all'interno del Museo della città, che si concentra sul folklore locale e sulla conservazione dei reperti archeologici rinvenuti durante gli scavi. Situato nel centro storico, questo museo si trova accanto a un forte costruito nel XVI secolo e offre un bellissimo panorama del centro città. Durante una sosta a Fujairah, visita anche l'Heritage Village che offre un'immersione nella vita quotidiana degli ex occupanti della città. Prima di imbarcarti sulla nave da crociera, gusta alcune specialità arabe al ristorante Al Rihla in Hamad Bin Abdulla Road.

  • Giorno 88
    Dubai
    09:00
    ---
    Gestito dal terzo più grande operatore portuale al mondo, il porto di Jebel Ali è uno scalo inevitabile per le navi in crociere Dubaï. Potendo accogliere i giganti dei mari delle più grandi società di crociere, dà accesso alle curiosità che contribuiscono alla reputazione di Dubaï. Si può citare tra l'altro il giro più alto del mondo, Burj Khalifa, i due centri commerciali giganteschi, Mall of Emirates e Dubaï Mall, come pure le isole artificiali di Palm Jumeirah che sono alcuni esempi di cose da vedere durante la crociera Dubaï. Il lato più autentico della città si apprezza da parte sua al gradimento dei suk profumati e colorati. Coloro che vogliono impregnarsi della cultura locale approfittano dello scalo per fare un giro al centro per la comprensione culturale del Sheikh Mohammed o offrirsi un safari nel deserto in società dei Beduini.
  • Giorno 89
    Dubai
    ---
    23:00
    Gestito dal terzo più grande operatore portuale al mondo, il porto di Jebel Ali è uno scalo inevitabile per le navi in crociere Dubaï. Potendo accogliere i giganti dei mari delle più grandi società di crociere, dà accesso alle curiosità che contribuiscono alla reputazione di Dubaï. Si può citare tra l'altro il giro più alto del mondo, Burj Khalifa, i due centri commerciali giganteschi, Mall of Emirates e Dubaï Mall, come pure le isole artificiali di Palm Jumeirah che sono alcuni esempi di cose da vedere durante la crociera Dubaï. Il lato più autentico della città si apprezza da parte sua al gradimento dei suk profumati e colorati. Coloro che vogliono impregnarsi della cultura locale approfittano dello scalo per fare un giro al centro per la comprensione culturale del Sheikh Mohammed o offrirsi un safari nel deserto in società dei Beduini.
  • Giorno 90
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 91
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 92
    Salaalah
    08:00
    18:00
    Il porto di Salalah si rannicchia contro il djebel Al Qara. Aperto sul mare dell'Arabia, l'imbarcadero accoglie le navi mercantili come i vapori assegnati alle crociere Salalah. Secondo polo economico del sultanato di Oman dopo Mascate, Salalah sfoggia anche un lungo nastro desertico propizio ai safari durante il viaggio. Al volante di un 4x4, i più avventurosi se ne vanno verso Ubar, il villaggio più vicino al deserto Rub Al-Khali. Le tre catene di montagne che lo circondano, fra cui il djebel Al Qara, sono anche inviti alle escursioni nuove durante una fermata di crociera Salalah. Al nord-ovest si erge tra l'altro il djebel Al Qamr che si raggiunge in alcune ore di strada alla partenza del porto. Salalah è differentemente conosciuto per le sue spiagge bianche, alcune essendo restate inesplorate. Per combinare intrattenimento e rilassamento in famiglia invece, gli ospiti ricongiungono la costa dove sono stabiliti gli hotel prestigiosi di Oman.
  • Giorno 93
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 94
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 95
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 96
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 97
    Aqaba
    07:00
    21:00
    Tanto preziosa come l'apertura della Giordania sul mare, Aqaba porta una ventata di freschezza al deserto del nord. Le sue spiagge di sabbia e le scogliere coralline sono le più antiche del Mar Rosso ed i Giordani sperano di preservarle attraverso una accorta protezione. Con svariati hotel, ristoranti e negozi, Aqaba piace soprattutto ai turisti tranquilli in cerca di relax, cercando di godersi le giornate più che vivere di notte.
  • Giorno 98
    Safaga
    08:00
    ---
    Luxor è il principale porto di imbarco di crociere in Egitto. Luxor è una città piena di storia. Potrete qui ammirare monumenti dell'antico Egitto e di civilizzazioni più recenti. Non dimenticate di visitare tre celebri tempi di Luxor e di Karnak passando davanti le statue imponenti di Ramses II. Questo scalo sarà anche l’occasione di fare acquisti: bigiotteria, marocchinerie e spezie sono davvero a buon mercato.
  • Giorno 99
    Safaga
    ---
    22:00
    Luxor è il principale porto di imbarco di crociere in Egitto. Luxor è una città piena di storia. Potrete qui ammirare monumenti dell'antico Egitto e di civilizzazioni più recenti. Non dimenticate di visitare tre celebri tempi di Luxor e di Karnak passando davanti le statue imponenti di Ramses II. Questo scalo sarà anche l’occasione di fare acquisti: bigiotteria, marocchinerie e spezie sono davvero a buon mercato.
  • Giorno 100
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 101
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 102
    Haifa
    06:00
    ---

    Il porto di Haifa si trova nell'estremo nord del centro della città. È il più grande dei tre principali porti marittimi in Israele, dopo Ashdod ed Eilat e anche uno dei più importanti porti del Mediterraneo orientale. Distrutto durante il regno di Mamluk e diventato un covo di pirati nel XVIII secolo; poi è stato ricostruito nel 1922 e ha permesso alla città di svilupparsi. Questo porto naturale di acque profonde si estende per tre chilometri lungo la costa e accoglie navi da crociera e navi mercantili.

    La scoperta della città di Haifa inizia dal Monte Carmelo, dove si trova il Monastero di Stella Maris, monumento storico risalente ai primi del XIX secolo. La parte inferiore del monastero ospita la grotta che servì da rifugio al profeta Elia nel IX secolo a.C. È diventato un luogo di pellegrinaggio per cristiani, ebrei, drusi e musulmani. Haifa è anche sede di molti musei interessanti, tra cui il Museo della Città di Haifa, situato nel cuore del quartiere Colonia Tedesca in un edificio dei Templari.

    Il museo ripercorre la vita quotidiana di Haifa e la sua storia nel corso degli anni. Il crocevia tra Hanevi'im street ed HeHalutz street ospita i migliori posti per assaggiare Falafel e Shawarmas. È possibile scegliere il ristorante Falafel Michelle, situato in 21 Wasi Nisas Road, nel quartiere di Wadi Nisnas.

  • Giorno 103
    Haifa
    ---
    20:00

    Il porto di Haifa si trova nell'estremo nord del centro della città. È il più grande dei tre principali porti marittimi in Israele, dopo Ashdod ed Eilat e anche uno dei più importanti porti del Mediterraneo orientale. Distrutto durante il regno di Mamluk e diventato un covo di pirati nel XVIII secolo; poi è stato ricostruito nel 1922 e ha permesso alla città di svilupparsi. Questo porto naturale di acque profonde si estende per tre chilometri lungo la costa e accoglie navi da crociera e navi mercantili.

    La scoperta della città di Haifa inizia dal Monte Carmelo, dove si trova il Monastero di Stella Maris, monumento storico risalente ai primi del XIX secolo. La parte inferiore del monastero ospita la grotta che servì da rifugio al profeta Elia nel IX secolo a.C. È diventato un luogo di pellegrinaggio per cristiani, ebrei, drusi e musulmani. Haifa è anche sede di molti musei interessanti, tra cui il Museo della Città di Haifa, situato nel cuore del quartiere Colonia Tedesca in un edificio dei Templari.

    Il museo ripercorre la vita quotidiana di Haifa e la sua storia nel corso degli anni. Il crocevia tra Hanevi'im street ed HeHalutz street ospita i migliori posti per assaggiare Falafel e Shawarmas. È possibile scegliere il ristorante Falafel Michelle, situato in 21 Wasi Nisas Road, nel quartiere di Wadi Nisnas.

  • Giorno 104
    Limassol
    08:00
    16:00

    A 3 km dal centro della città, il porto di Limassol è il più grande porto di transito marittimo nelle acque del Mediterraneo. Può ospitare navi misurando fino a 250 metri di lunghezza. Diventato un importante sito per il trasporto marittimo grazie alla sua posizione privilegiata sul lungomare, Limassol è una tappa di crociera immancabili per visitare l'isola di Cipro. Limassol ospita due porti: il porto Vecchio, che è generalmente usato dai pescherecci locali, e il porto Nuovo, con 1300 metri di banchina e 3500 mq di Terminal passeggeri, dove attraccano le navi da crociera. I passeggeri delle crociere potranno usufruire di un servizio completo che comprende un ristorante, una sala conferenze e un centro di accoglienza.

    Dopo essere arrivato al porto, percorri a piedi la città di Limassol. Dirigiti verso la città vecchia per visitare il suo castello-museo medievale risalente al X secolo. La città ospita anche il mercato comunale, dove potrai godere dell'atmosfera tipicamente cipriota attraverso i prodotti locali: frutta, verdura, carne e prodotti artigianali. Per una pausa golosa, avrai la possibilità mangiare street food gustando i famosi fish and ships o il sandwich lountza.

  • Giorno 105
    Rodi
    10:00
    19:00
    Il porto di Mandraki è il principale terminale marittimo di Rodi. Garantisce il collegamento con il porto del Pireo e le altre isole greche. Ogni giorno, il balletto delle traversate marittime e delle imbarcazioni da diporto anima i marciapiedi. Per i velieri, si tratta dell'unica porta d'entrata sul territorio. Per i villeggiante in crociere Rodi, Mandraki dà accesso alla città medioevale classificata fra meglio conservate al mondo. Rodi ripara una miriade di capolavori vecchi, bizantini ed ottomani. Il palazzo dei grandi i principali è una delle attrazioni da vedere prioritariamente. Stabilito dai cavalieri di San Giovanni al 1ô secolo, fu distrutto da un terremoto quindi restaurato nel 1856. La città vecchia di Lindos è un'altra curiosità interessante scoprire in crociera Rodi. Per i viaggiatori in ricerca di articoli memorie, il mercato di Nea Agora è una fermata da privilegiare.
  • Giorno 106
    Patmos
    08:00
    18:00

    Con una superficie di 34 km², Patmos è una piccola isola situata all'estremità settentrionale dell'arcipelago del Dodecaneso. Il porto di Skala è una delle sue principali attrazioni. Vede arrivare quotidianamente i traghetti provenienti dalle isole dell'arcipelago e del Pireo. Anche molte navi da crociera vengono ormeggiare qui. Questo pittoresco porto, situato in fondo ad una baia profonda, seduce anche con le sue costruzioni, tipiche delle isole greche. Vero centro nevralgico dell'isola, il porto è fiancheggiato da negozi, alberghi, ristoranti, caffè e taverne.

    Lungo la sua ripida costa, Patmos dispiega una ventina di spiagge di sassi e sabbia eccezionali. Diakofti e Grikos, nella parte meridionale, o Kampos, Meloi, Kakoskalo, Vagias e Liginou nel nord dell'isola sono tra le migliori insenature dell'isola. Conosciuta anche come la "Gerusalemme dell'Egeo", l'isola di Patmos è dominata dal Monastero di San Giovanni il Teologo, un luogo dedicato alla devozione cristiana. Vedrai anche la famosa Grotta dell'Apocalisse, il luogo in cui San Giovanni avrebbe scritto l'Apocalisse. Ai piedi del monastero, le case imbiancate a calce di Chora sembrano immacolate e perfettamente scolpite. Cammina lungo i vicoli lastricati che attraversano la città, che ti porteranno verso cortili fioriti.

  • Giorno 107
    Mitilene
    07:00
    16:00
    Mitilene una citt greca situata sulla costa Sud-est dell'isola di Lesbos; IIIa grande isola della Grecia, stata occupata dai turchi di 1462 a 1912, quando si unita al regno greco. Essa la citt originaria dei corsari ottomani, i fratelli Barbarossa. una cittadina costiera localizzata in riva al mare Mediterraneo a Nord-est della Tunisia. Conta 10.000 abitanti con circa 5.000 che vivono all'estero, soprattutto in Francia.
  • Giorno 108
    Istanbul
    08:00
    ---

    Istanbul sorge sullo stretto del Bosforo, che separa il continente asiatico dal continente europeo e collega il Mar di Marmara al Mar Nero. Crocevia di numerose popolazioni, è il centro culturale e storico della Turchia. I suoi palazzi ottomani rivalizzano di bellezza e grandezza, si scoprono facilmente dal Bosforo. Le navi da crociera attraccano al terminal Yolcu Salonu nel porto del quartiere di Karakoy, in seguito, i tram portano i passeggeri al Corno d'Oro e allo storico quartiere di Suleymaiye.

    Cammina lungo la via Istiklal, una strada trafficata giorno e notte che sfoggia vari stili architettonici. Alla fine di via Istiklal, partendo da Piazza Taksim, si trova il molo di Karaköy. Lungo il molo scoprirai numerosi musei. Qui, sali sul vecchio tram storico per un giro memorabile. Poi, attraversa il ponte di Galata per godere di un piccolo tour nell’altra parte del Corno d'Oro per scoprire i luoghi storici della città, la Basilica di Santa Sofia, la Moschea Blu e il Palazzo Topkapi. Cogli l'occasione per passeggiare tra le bancarelle del Grand Bazaar per ammirare l’artigianato del paese. In serata, fai una passeggiata lungo le rive del Corno d'Oro per ammirare il tramonto.

  • Giorno 109
    Istanbul
    ---
    18:00

    Istanbul sorge sullo stretto del Bosforo, che separa il continente asiatico dal continente europeo e collega il Mar di Marmara al Mar Nero. Crocevia di numerose popolazioni, è il centro culturale e storico della Turchia. I suoi palazzi ottomani rivalizzano di bellezza e grandezza, si scoprono facilmente dal Bosforo. Le navi da crociera attraccano al terminal Yolcu Salonu nel porto del quartiere di Karakoy, in seguito, i tram portano i passeggeri al Corno d'Oro e allo storico quartiere di Suleymaiye.

    Cammina lungo la via Istiklal, una strada trafficata giorno e notte che sfoggia vari stili architettonici. Alla fine di via Istiklal, partendo da Piazza Taksim, si trova il molo di Karaköy. Lungo il molo scoprirai numerosi musei. Qui, sali sul vecchio tram storico per un giro memorabile. Poi, attraversa il ponte di Galata per godere di un piccolo tour nell’altra parte del Corno d'Oro per scoprire i luoghi storici della città, la Basilica di Santa Sofia, la Moschea Blu e il Palazzo Topkapi. Cogli l'occasione per passeggiare tra le bancarelle del Grand Bazaar per ammirare l’artigianato del paese. In serata, fai una passeggiata lungo le rive del Corno d'Oro per ammirare il tramonto.

  • Giorno 110
    Bozcaada
    08:00
    18:00
  • Giorno 111
    Kusadasi
    08:00
    19:00

    Il porto di Kusadasi è il posto ideale per le navi da crociera situato ad ovest della città. Questo porto è anche un terminal molto ben attrezzato per ricevere le navi in partenza verso Efeso e le grandi navi da crociera che navigano nel Mar Egeo.

    Kusadasi è una tappa molto favorevole per gli amanti delle rovine antiche e delle bellissime spiagge. Precedentemente piccolo villaggio di pescatori, Kusadasi è ora un'ambita destinazione balneare. Sulla strada per Selcuk, una bella spiaggia attende i viaggiatori a soli 7 chilometri dal centro della città. I parchi acquatici sono anche luoghi imperdibili a Kusadasi. La città ospita tre parchi acquatici principali: Adaland, Aqualand e Aqua Fantasy che si trovano a 5 chilometri dalla città. Gli appassionati di storia possono andare ad Efeso per ammirare la Casa della Vergine Maria costruita in pietra. Questa casa è una delle più antiche di Kusadasi, pellegrini cattolici visitano la casa convinti che Maria, la madre di Gesù, ha vissuto fino alla sua assunzione. Tra le rovine di Efeso, visita anche il museo archeologico, sede di numerosi tesori trovati intorno al sito. Al largo della costa, sull'isola di Pigeon potrai ammirare il castello bizantino collegato alla terraferma da una strada rialzata, che sarebbe stato usato per proteggere la città dai pirati.

  • Giorno 112
    Santorini
    08:00
    17:00
    Il porto di Santorin garantisce il collegamento dell'isola con la Grecia continentale, la Creta, le altre isole delle Cicladi e l'arcipelago del Dodecanese. Le crociere Santorin sono un'opportunità unica di scoprire un'isola agli incanti envoutants ed ai rilievi brusco. Offrendo una vista panoramica a 360° sui paesaggi intorno, Akrotiri è una delle escursioni inevitabili. Ci sono tre millenni, questa zona archeologica era abitata. Sul piano culturale, Santorin ha più di un vantaggio per sedurre gli ospiti. Gli scali di crociere a Santorin offrono infatti l'opportunità di ammirare luoghi incaricati di storia come il museo della preistoria ed il museo archeologico nazionale di Atene. Il bighellonare attraverso le viuzze della città charmante di Oia decora il viaggio. I incondizionati di relax potranno anche approfittare di questo scalo nelle isole greche per fare il pieno di rilassamento sulle spiagge di sabbia dorata del litorale.
  • Giorno 113
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 114
    Amalfi
    08:00
    18:00

    Il porto di Amalfi è un piccolo porto turistico che può ospitare imbarcazioni lunghe 35 metri. Situato a pochi metri dalla città, il porto protetto offre numerosi servizi sia alle imbarcazioni che ai passeggeri. Scopri la città di Amalfi passeggiando nel quartiere di Piazza Duomo e vista la cattedrale di Sant'Andrea per apprezzarne la sua architettura spettacolare.

    Scopri la storia dell'industria cartaria nel museo della carta che si trova a pochi minuti dal centro della città. Dal centro della città si può seguire il sentiero della Valle dei Mulini, punteggiato da piccole cascate, limoneti e alcune cartiere abbandonate. Visita il villaggio di Furore, situato a 7 km da Amalfi, e la sua galleria d'arte all'aperto con dipinti murali o scopri la Grotta dello Smeraldo situata a 5 km dalla città. È possibile visitare la grotta a bordo di una zattera o di una piccola barca.

    Uno scalo nella Costiera Amalfitana permette di recarsi nei ristoranti di qualità per gustare i sapori italiani. Il ristorante La Gemma offre specialità del Sud Italia, mentre La Caravella offre una cucina tradizionale di alta qualità con menù degustazione.

  • Giorno 115
    Civitavecchia - Roma
    08:00
    20:00
    Il porto di Civitavecchia è il importante terminale marittimo dell'Italia. Port di crociera molto attiva, accoglie ogni giorno decine di traversate marittime ed unità di crociera. Collega infatti la città di Roma alle grandi capitali mediterranee ed alle principali città portuali dell'Europa del Nord. Punto di partenza delle escursioni programmate nel corso delle crociere Civitavecchia, questo porto romano dà accesso ad una pleiade di siti storici diffusi ai quattro angoli della città. Comportando le opere del pittore Michel Ange, molto Michelangelo è una delle visite da privilegiare a Roma. Emblema del patrimonio religioso della città, la chiesa San Francesco di base merita anche di essere ammirata. Di stile neoclassico, è stata stabilita nel 1610. La località del Castellina, eredità degli etruschi, è anche uno dei luoghi inevitabili in crociera Civitavecchia. Per gli storici nel cuore, il museo archeologico nazionale risulta essere una fermata inevitabile.
  • Giorno 116
    Livorno
    08:00
    20:00
    L'imponente Duomo, coronato della splendita cupola del Brunelleschi. Il David di Michelangelo, che contempla da secoli la Piazza della Signoria. Gli Uffizi, palazzo dei potenti Medici, che protegge gli affreschi di Botticelli, Michelangelo, Tiziano e Giotto. La dimora del più celebre poeta del Rinascimento, Dante. E la Santa Croce, dove riposano i due bambini più celebri dei Firenze: Galileo e Michelangelo. Nessuna città sulla terra uguaglia le glorie del Rinascimento di Firenze.
  • Giorno 117
    Monte Carlo/ Nice
    08:00
    21:00
  • Giorno 118
    Marsiglia
    08:00
    17:00
    Marsiglia, fondata dai Greci, è la più vecchia città della Francia. Magnificamente situtata nella baia del Golfo di Lion, essa è dominata dalla chiesa di Notre-Dame de la Garde. La città fu fondata dai Greci venuti dall'Asia Minore nel 600 a.C. ed è stata molto influenzata dalla cultura ellenica fino al periodo dell'impero romanico. Marsiglia è sempre stata conosciuta per il suo ruolo di porto della Francia.
  • Giorno 119
    Barcellona
    08:00
    18:00

    Il Port Vell sorge a sud della città di Barcellona, sulle rive del Mar Mediterraneo, nel nord-est della Spagna. Considerato il quarto più grande porto crocieristico al mondo, questo porto è leader nel settore delle crociere  in Europa e nel Mediterraneo. È un porto moderno con sette terminal di partenza e di arrivo riservati alle navi da crociera. È anche un porto industriale e commerciale, un porto di pesca e un porto turistico che offre una bella passeggiata tra la Barceloneta e la Piazza Colon. Anche il viale della Rambla parte da Port Vell e si estende per due chilometri fino a Plaça Catalunya.

    Oltre la Rambla, Barcellona è stracolma di siti di interesse. Vicino a Port Vell, ammira la torre di Colombo eretta in memoria di Cristoforo Colombo e sali in cima al suo belvedere per goderti la vista del mare e dei tetti della città. Nelle vicinanze, scopri l'Acquario di Barcellona che svela il mondo marino del Mediterraneo. Organizza una passeggiata alla scoperta dei quartieri autentici della capitale catalana, tra cui il Quartiere Gotico, la vecchia Ribera e l'Eixample, dove si trova la famosa Basilica Sagrada Familia di Antonio Gaudí. Per dare un'occhiata alla ricchezza artistica della Spagna, dirigiti al Museo Picasso nel quartiere del Born.

Crociere simili
Cerca la tua crociera ideale
Selezionare una delle opzioni qui sopra

Perchè prenotare con noi? Le garanzie crociere

Più di 10 000
crociere
La garanzia del
Miglior Prezzo
Spese di apertura pratica
offerte
Pagamento in linea
Sicuro
Assicurazione
Annullamento
A tua disposizione
7 giorni / 7 giorni
Scegli la tua crociera tra più di 30 compagnie marittime e fluviali
Trova la tua crociera al miglior prezzo tra più di 3.000 partenze
Prenota la tua crociera senza spese aggiuntive
Pagamenti on line in tutta sicurezza con la possibilità di un acconto leggero
Prenota in tutta tranquillità senza sorprese in caso d'imprevisti
i nostri agenti di viaggio sono disponibili
Lun.Ven. 9:00/20:00   Sab. 9:00/20:00   Dom. 9:00/19:00
02 89 73 21 22
Trovare il miglior prezzo ...
Ci vorranno tra 20 e 30 secondi.
Jackpot ! Approfitta dei migliori prezzi per questa crociera !
Molto richiestaLa nave é quasi piena, prenota subito !
Prezzo in ribassoPrenota subito e approfitta !
TUA CROCIERA del in
TUA CROCIERA del in
Scegli la tua composizione familiare
Validare
le tue informazioni

Cliccando su "Calcola il preventivo", salvo i miei dati e confermo la mia iscrizione al programma fedeltà di Cruiseline.eu.

Guarda la nostre condizioni di riservatezza.

4x - Paga la tua crociera in 4 rate con carta di credito
Nessun interesse, solo una piccola commissione sulla prima rata. Offerta valida per un importo non superiore a 2.900€
Semplice e Sicuro!
1
Conferma il tuo acquisto e scegli il pagamento 4x.
2
Completa le informazioni on line Non dovete fornire nessun documento
3
Ricevi una risposta gratuita e Immediata.
Acquisto completato!
4xOney é una dilazione di pagamento offerta da Oney Bank SA, capitale €50.786.190 – 40 avenue de flandre 59170 Croix – RCS Lille Metropole – 546380197 – n° Orios 07023261. L’utilizzo di 4x Oney é riservato alle persone fisiche maggiorenni, per importi finanziabili compresi di €90 e un amssimo di €2.400 con rimborsi rateali fino ad un massimo di 90 giorni ed é soggetto alla preventiva approvazione di Oney Bank SA. Oney Bank SA, prevede l’applicazione di una commissione fissa per l’utilizzo di 4xOney. Il cliente ha 14 giorni di tempo dalla data di conclusione di ciascun finanziamento per rinunciarvi ed esercitare il diritto di recesso senza spese e costi
Bevande Incluse

Le bevande alcoliche ed analcoliche nei bar, ristoranti e in cabina 24 ore su 24, sono incluse nel prezzo di crociera.

Prenota la tua crociera al
Lun.Ven. 9:00/20:00   Sab. 9:00/20:00   Dom. 9:00/19:00