Cerca la tua crociera ideale
crociere crociere.com Crociera Giro del Mondo Regent Seven Seas Cruises Inghilterra,Groenlandia,Islanda,Irlanda,Paesi Bassi,Belgio,Russia,Danimarca,Norvegia,Canada,Antigua e Barbuda,Stati uniti
Inghilterra,Groenlandia,Islanda,Irlanda,Paesi Bassi,Belgio,Russia,Danimarca,Norvegia,Canada,Antigua e Barbuda,Stati uniti
78 g / 77 n da Southampton
a bordo di Seven Seas Navigator
-1%
da 31769
31519
Ultime dispo ! Nave riempita al 80%

Inghilterra,Groenlandia,Islanda,Irlanda,Paesi Bassi,Belgio,Russia,Danimarca,Norvegia,Canada,Antigua e Barbuda,Stati uniti

78 giorni / 77 notti - Seven Seas Navigator
da Southampton, Il 18 giugno 2019
in Suite
da 31769
-1%
31519
  • Mance Incluse
  • Escursioni Incluse
  • Pensione completa
409 / n.
-1%
Vedere tutte le disponibilità
Aggiungere ai miei preferiti
Crociera Già nei miei preferiti

SELEZIONARE LA DATA E IL TIPO DI CABINA
Date Precedenti
Date Successive
Partenza il
Ritorno il
Suite
Per le date selezionate non sono ancora disponibili voli aerei
I vantaggi della tua crociera
Mance Incluse
mance al personale incluse nel prezzo
Escursioni Incluse
Escursioni a terra Gratuite secondo la durata ed il programma della crociera
Le cabine di Seven Seas Navigator
Un'esperienza di Lusso con Regent Seven Seas Cruises
Bevande Illimitate
Regent pensa a tutto per farvi vivere una crociera 5 stelle All Inclusive. Pensione completa con bevande illimitate ai bar e ristoranti
Servizio su misura
Un personale attento e un servizio su misura in ambienti intimi ed esclusivi
Escursioni illimitate
Regent é la sola compagnia al mondo ad offrirvi le escursioni incluse
Gastronomia internazionale
Gastronomia di alta gamma, con scelta di menu tra piatti freddi e caldi in tutti i ristoranti a bordo.
Suite
Ogni nave di Regent offre comode e spaziose Suite con maggiordomo dedicato H24
  • Itinerario
  • Info Crociere
  • Info navi e ponti
  • Attività navi
gli scali giorno per giorno
Giorno
Arrivo
Partenza
  • Giorno 1
    Southampton
    07:00
    19:00
    Southampton è il luogo ideale per i visitatori della Costa meridionale dell'Inghilterra. La città offre una scelta ineguagliabile di divertimenti, di curiosità culturali e storiche, di centri sportivi e di piaceri e parchi magnifici. Southampton accoglie la maggior parte degli eventi speciali della regione e accoglie visitatori dal mondo intero. Piccoli e grandi possono qui apprezzare il fascino britannico.
  • Giorno 2
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 3
    Newcastle upon Tyne
    08:00
    19:00

    Newcastle upon Tyne o Newcastle sorge sulla riva occidentale del fiume Tyne. Si trova spesso nell'itinerario delle crociere nel Nord Europa. Durante questi scali, le navi gettano l'ancora nel porto di Tyne. Conosciuto anche come Newcastle International Passenger Cruise Terminal, questo porto si trova a North Shield, alla foce del Tyne, prima che il fiume sfoci nel Mare del Nord. Il porto può ospitare 4 navi e oltre 2000 passeggeri. Si trova a soli 13 km dal centro di Newcastle, a 30 minuti in auto.

    Sebbene sia una delle più grandi città del Nord-est dell'Inghilterra, Newcastle rimane autentica con la sua particolare architettura in cui gli stili medievale, neoclassico e contemporaneo convivono in perfetta armonia. Dal Medioevo, la metropoli ha conservato le sue strade strette inaccessibili alle automobili e le sue grandi scalinate. Lo stile neoclassico si rivela nel centro città, in particolare a Grainer Town. Questo quartiere è noto soprattutto per ospitare una delle più belle strade d'Inghilterra, Grey Street, ma anche il fiore all'occhiello del patrimonio religioso di Newcastle, la Cattedrale di St. Nicholas, un capolavoro gotico che fa parte degli edifici più alti della città.

  • Giorno 4
    Leith - Edinburgo
    05:00
    16:00
    "Leith è il porto di Edimbourgo
  • Giorno 5
    Invergordon
    09:00
    19:00

    "Che voi crediate o meno alla storia del ""mostro di Lochness"", dopo una visita in questa parte della Scozia non avrete difficoltà a credere alle bacchette magiche.Rimarrete incantati da questa regione grazie alla bellezza delle regioni montagnose, al castello d'Inverness, nel quale sentirete parlare della leggenda di Machbeth secondo la quale avrebbe assassinato il re Duncan."

  • Giorno 6
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 7
    Glasgow
    08:00
    18:00

    Glasgow ospita un porto crocieristico sulla costa occidentale della Scozia ai margini del centro città di Greenock. Il porto offre servizi come internet e un chiosco di informazioni. Il terminal crociere del porto si trova nella città di Greenock. La città di Glascow si trova a 35 minuti in auto dal porto. I passeggeri possono recarsi a Glasgow in treno, una delle due stazioni si situa a 1 km dal porto. Una sosta al porto di Glasgow permette di ammirare la vista mozzafiato sul fiume Clyde e sugli edifici della città in stili architettonici vittoriani.

    Quando sbarchi a Glasgow, visita il centro città, George Square e il Municipio. In seguito potrai andare al Glasgow Science Centre, che ospita un planetario e un cinema. Fai anche un giro al Museo Kelingrove; il museo espone varie collezioni come fossili, manufatti antichi e opere di grandi pittori famosi. Per saperne di più sulla storia della città e della sua gente, visita il People's Palace and Winter Gardens. Puoi concludere la tua visita della città scoprendo i suoi parchi come Pollok Country Park o Glasgow Green dove puoi gustare la cucina del ristorante WEST On The Green.

  • Giorno 8
    Holyhead
    08:00
    23:00

    Situato nella regione di Anglesey nel Galles nord-occidentale, Holyhead Harbour è un importante scalo crocieristico per i traghetti che salpano verso Dublino, in Irlanda. È servito dalle autostrade A55 e A5 per collegare la città con città inglesi come Chester, Birmingham, Liverpool e Manchester. Un servizio ferroviario è disponibile anche per i passeggeri per garantire collegamenti con la Gran Bretagna. Il porto offre servizi come un bancomat, una caffetteria, un negozio e una sala d'attesa con TV.

    Durante una breve escursione nella comunità di Holyhead, programma una visita alla Chiesa di St Cybi. Questa antica chiesa, eretta intorno al 540, proteggeva il forte romano, ancora ben conservato. Prenditi il tempo per visitare il Museo Marittimo di Newry Beach, per scoprire la storia gratificante sulla traversata del Mare d'Irlanda un secolo fa. Accanto al museo, nel rifugio antiaereo, troverai una collezione di oggetti risalenti alla prima e alla seconda Guerra Mondiale. Per completare il tuo scalo, scopri la gastronomia gallese. Assaggia il suo famoso laverbread - un piatto a base di alghe e fiocchi d'avena - e la sua deliziosa salsiccia di Glamorgan senza carne, ma con formaggio, cipolla, spezie e pane grattugiato nel The Harbourfront Bistro situato in Newry Beach, Holyhead LL65 1YD.

  • Giorno 9
    Liverpool
    08:00
    19:00

    Liverpool giace alla foce del fiume Mersey. La città ospita uno dei porti più importanti dell'Inghilterra ad est del fiume. Il porto è composto da diversi terminal dove attraccano traghetti e navi mercantili. Le navi da crociera ormeggiano a Langton Wharf.

    Per un primo approccio a Liverpool, cammina sul lato di Pier Head. Il sito si estende sulle rive del fiume Mersey. Ospita il famoso Royal Liver Building. Costruito nel XX secolo, l'edificio è facilmente riconoscibile dalle sue due torri d'orologio coronate da una statua di Liver Bird, emblema della città. Mentre continui la tua passeggiata a Pier Head, scopri altri edifici iconici come il Cunard Building e il Port of Liverpool Building.

    Dietro Pier Head si erge orgogliosa la Cattedrale di Liverpool. In stile neogotico, l’edificio è decorato all'interno con delle belle vetrate che raccontano la storia biblica e liturgica. Da questa chiesa si godono viste mozzafiato sulla città di Liverpool. Anche la Metropolitan Cathedral of Christ the King è un luogo imperdibile; cattura l'occhio da lontano grazie alla sua porta monumentale. Per concludere la tua passeggiata nei migliori dei modi, recati a Chinatown. Questo quartiere si distingue da lontano con il suo arco di un'altezza di 15 metri impreziosito da 200 draghi. L'ingresso dell'arco è protetto da due leoni in bronzo. Termina la tua sosta all’Art School Restaurant in Sugnall Street, dove potrai gustare del buon cibo in un ambiente piacevole.

  • Giorno 10
    Belfast
    08:00
    19:00

    Belfast, la capitale dell'Irlanda del Nord, si sviluppa alla foce del fiume Lagan. Vantando una posizione strategica, la città è stata il centro dell'industria irlandese del lino, della produzione del tabacco e della costruzione di navi. Belfast è famosa per ospitare quello che era il più grande cantiere navale del mondo in cui fu costruitta la famosissima RMS Titanic.

    Belfast, raggruppa alcuni luoghi di interesse. Inizia la tua visita nel centro della città dove si erge il Municipio. Costruito all'inizio del XX secolo, l'edificio rivela un'architettura neo-rinascimentale e la sua struttura in pietra di Portland. Poi vai all'Ulster Museum per saperne di più sul passato e sulla cultura di Belfast. Il museo ha diverse sale espositive dedicate alle belle arti, alle arti applicate, all'archeologia e all'etnografia. Per rilassarsi dopo una visita al Museo, il Belfast Botanic Garden offre un paesaggio verde punteggiato di bromeliacee, banane, orchidee e cannella. Approfitta del tuo soggiorno in città per esplorare il cantiere navale, famoso per ospitare il Titanic Quarter dove si erge il Titanic Belfast. Il museo merita una visita, poiché racconta la storia della costruzione del transatlantico Titanic e del suo viaggio attraverso l'Oceano Atlantico.

  • Giorno 11
    Dublino
    08:00
    ---

    Il porto di Dublino è il porto principale dell'Irlanda. Infatti, il porto effettua quasi i due terzi del traffico marittimo del paese. Consente anche scambi diretti con Londra ed offre traversate verso il Galles. Il moderno porto di Dublino è anche una zona di ormeggio per le navi da crociera. Situato alla foce del fiume Liffey, il porto si trova a 2 km dal centro della città. Le navi più grandi di solito sbarcano sul molo Alexandra Wharf mentre le piccole imbarcazioni possono navigare sul fiume Liffey.

    Durante uno scalo a Dublino, visita i suoi quartieri storici come Temple Bar, un quartiere popolare e punto di ritrovo di molti artisti di strada. Nelle vicinanze è possibile visitare una galleria d'arte, centri culturali e laboratorii di artigianato locale. Situato nel centro della città, il Museo di Dublino, è dedicato alla storia dei Vichinghi e all'epoca medievale della città. Per gli amanti della letteratura irlandese, il Dublin Writers Museum è da non mancare. Il museo consente di scoprire il patrimonio letterario dell'Irlanda attraverso mostre e oggetti appartenuti a famosi scrittori. Se sei un appassionato di architettura, visita la Farmeleigh House in stile gregoriano risalente al XVIII secolo, che un tempo apparteneva ad una delle famiglie più famose del paese, e il Castello di Dublino risalente al XVIII secolo.

  • Giorno 12
    Dublino
    ---
    22:00

    Il porto di Dublino è il porto principale dell'Irlanda. Infatti, il porto effettua quasi i due terzi del traffico marittimo del paese. Consente anche scambi diretti con Londra ed offre traversate verso il Galles. Il moderno porto di Dublino è anche una zona di ormeggio per le navi da crociera. Situato alla foce del fiume Liffey, il porto si trova a 2 km dal centro della città. Le navi più grandi di solito sbarcano sul molo Alexandra Wharf mentre le piccole imbarcazioni possono navigare sul fiume Liffey.

    Durante uno scalo a Dublino, visita i suoi quartieri storici come Temple Bar, un quartiere popolare e punto di ritrovo di molti artisti di strada. Nelle vicinanze è possibile visitare una galleria d'arte, centri culturali e laboratorii di artigianato locale. Situato nel centro della città, il Museo di Dublino, è dedicato alla storia dei Vichinghi e all'epoca medievale della città. Per gli amanti della letteratura irlandese, il Dublin Writers Museum è da non mancare. Il museo consente di scoprire il patrimonio letterario dell'Irlanda attraverso mostre e oggetti appartenuti a famosi scrittori. Se sei un appassionato di architettura, visita la Farmeleigh House in stile gregoriano risalente al XVIII secolo, che un tempo apparteneva ad una delle famiglie più famose del paese, e il Castello di Dublino risalente al XVIII secolo.

  • Giorno 13
    Douglas
    08:00
    19:00

    Douglas, Doolish in mannese, sorge nella parte orientale dell'isola di Man, alla confluenza dei fiumi Dhoo e Glass. Intorno alla capitale e città principale dell'isola ci sono alcuni villaggi autentici, come Onchan a nord e Union Mills ad ovest. Douglas è la porta d'accesso all'Isola di Man via mare.

    I visitatori che vengono a godersi le attrazioni di questa località balneare possono fare un giro in tram, trainato da cavalli, lungo la sua passeggiata pedonale. Questa via è fiancheggiata da edifici restaurati risalenti al diciannovesimo secolo. La sua costa è fiancheggiata da boutique e negozi di artigianato. La Villa Marina e il complesso del Gaiety Theatre sono i punti salienti culturali della città. Includono rappresentazioni teatrali, spettacoli e proiezioni di film. L'Isola di Man è anche la destinazione ideale per gli amanti del buon cibo. Nei ristoranti che si trovano nel lungomare scoprirai alcune specialità locali come l'agnello di Loaghtan, le aringhe affumicate o i "Manx Queenies" capesante servite con una salsa bianca all'aglio o formaggio. Per quanto riguarda i dolci, prova il Manx Bonnag uno dei famosi dolci tradizionali della città.

  • Giorno 14
    Fishguard
    08:00
    19:00
    NULL
  • Giorno 15
    Waterford
    07:00
    16:00

    Situato nel sud-est dell'Irlanda, nella provincia di Munster, Waterford Harbour si erge a Dunmore East, alla foce del fiume Suir. È il porto multimodale più vicino dell'Europa continentale, che ha il vantaggio di essere attraversato dalla linea ferroviaria nazionale e collegato al resto dell'isola da estese reti stradali. Moderno e vivace, il porto di Waterford ospita ogni anno numerose navi da crociera che navigano nell'Oceano Atlantico per collegare le città irlandesi, canadesi e statunitensi. La distanza tra Dunmore East Harbor e il centro di Waterford è di circa 17 chilometri. Alcune navi da crociera, tuttavia, attraccano a Belview Waterford Harbor o al molo Frank Cassin vicino al centro di Waterford.

    Dal porto di Dunmore East, si raggiunge la città di Waterford in circa 20 minuti con navetta o taxi. La tua sosta di crociera qui è piena di scoperte, con in particolare una visita al quartiere del Triangolo Vichingo, sede della maestosa Reginald Tower e circondato da fortificazioni triangolari. Dopo aver seguito le orme dei vichinghi, scopri i punti salienti culturali della città, tra cui il Waterford Museum of Treasures situato nel quartiere Quay e la fabbrica di cristalli al Mall. Per gustare specialità irlandesi dopo le passeggiate, recati in uno dei ristoranti conviviali del Quay.

  • Giorno 16
    Galway
    10:00
    19:00
    Galway è una città d'Irlanda, che si trova nella contea dello stesso nome e nella provincia di Connacht. Trovandosi sulla costa occidentale irlandese, Galway tiene il suo nome per il fatto che il fiume Corrib o Gaillimh la solca. Quest'asse fluviale ha del resto contribuito al successo delle crociere Galway. La città accoglie numerosi studenti nel corso dell'anno, ed attira molto numerosi turisti durante il periodo estivo, in particolare per i vari festival che vi sono organizzati. In occasione di una crociera Galway, esiste alcuno località che non occorre trascurare di visitare. La cattedrale di Notre-Dame dell'assunzione e di San Nicola ne fa parte, poiché trattandosi dell'edificio più imponente di tutta la località. Per scoprire le tradizioni ed abitudini di Galway, è consigliato di fermarsi al museo di Galway che espone molte antichità che illustrano la storia della città.
  • Giorno 17
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 18
    Portree
    08:00
    16:00

    Capitale dell'isola di Skye, Portree è una piccola città portuale da non perdere nelle Ebridi Interne in Scozia. Situata ai margini di un lago, questa cittadina si distingue per le sue residenze colorate lungo le banchine. Il piccolo porto di Portree seduce anche i viaggiatori, conservando il suo aspetto di villaggio tradizionale. Oggi, navi da crociera e pescherecci attraccano nelle acque calme di questo porto dell'isola.

    Con la sua vasta selezione di gallerie d'arte e negozi di artigianato, Portree è un punto di partenza ideale per esplorare il resto dell'isola di Skye. Una visita alla distilleria Talisker, l'unico whisky di puro malto di Skye, è uno dei punti forti di uno scalo di crociera a Portree. Dirigendosi verso sud, si trova il castello di Dunvegan, sede del clan MacLeod. A nord di Portree c'è un'antica colata di lava. Forma una linea di scogliera che si estende per 32 km. Ad ovest della città si trova Trotternish Ridge. Gli smottamenti hanno contribuito alle formazioni rocciose e pinnacoli.

  • Giorno 19
    Kollafjord
    10:00
    23:00
  • Giorno 20
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 21
    Akureyri
    08:00
    18:00


    Situato sulla sponda occidentale del fiordo Eyjafjörður, Akureyri è uno dei porti più importanti dell'Islanda. Seconda città più grande del paese, Akureyri è una buona base di partenza per scoprire le cascate Godafoss e il lago Myvatn in estate. In inverno, offre molte stazioni sciistiche, la più famosa è quella di Hlíðarfjall situata a 6 km a ovest della città. Affacciata sulla foce del fiume Glerá, Akureyri è un luogo dove è bello passeggiare. Le strade della città ospitano numerosi caffè e ristoranti dove si può gustare la cucina islandese.

    Molti punti culturali si susseguono per le strade di Akureyri. Nella strada Aðalstraeti 58 sorge, ad esempio, il museo municipale che è ricco di una vasta collezione di manufatti, costumi e oggetti d'arte. Attraverso le sue mostre, questo museo mette in mostra il folclore locale, l'artigianato e lo stile di vita della popolazione locale. In via Aðalstraeti 54, la casa di Nonni è il luogo di nascita di Jón Sveinsson, scrittore islandese famoso per aver scritto numerosi libri per bambini. Gli effetti personali di questo artista e alcuni dei suoi manoscritti vi sono conservati. Per una pausa golosa durante l'escursione ad Akureyri, il ristorante Strikið sulla via Skipagata 14 è l'ideale.

  • Giorno 22
    Isafjordhur
    08:00
    18:00

    La più grande città di Vestfirðir, Isafjordur è anche la sede del più grande porto di questa regione dell'Islanda nordoccidentale. È anche uno dei più attivi nel paese. Se precedentemente vi erano ancorate solo navi mercantili e pescherecci, da molto tempo questo porto vede sfilare le grandi navi da crociera. Il porto è adiacente all'attrazione principale della città, il Westfjord Heritage Museum, poiché si trova sul banco di sabbia dove Isafjordur è stata originariamente costruita.

    Il Westfjord Heritage Museum è dedicato alla storia marittima della regione di Vestfirðir. La sua collezione comprende barche antiche, una vasta serie di attrezzature da pesca e quasi 150 fisarmoniche. Ospita anche nel suo sito la città vecchia, Neðstikaupstaður. È uno dei quartieri più antichi e meglio conservati in Islanda. Isafjordur è anche un punto di partenza per Hornstrandir. Questa penisola seduce per la sua costa attraversata da fiordi e scogliere, ma anche per la sua vita abbondante. Hornstrandir serve come rifugio per una grande colonia di pulcinelle di mare, urie e altri uccelli marini. È anche comune vedere la volpe polare.

  • Giorno 23
    Reykjavik
    08:00
    ---

    Reykjavík, la capitale dell'Islanda, ha due porti: il vecchio porto e il Sundahöfn, il più grande porto mercantile del paese. E' nel vecchio porto, situato a due minuti a piedi dal centro della città, che le navi da pesca e le navi da crociera attraccano quando arrivano in città. Le grandi compagnie di crociere usano principalmente il molo Skarfabakki per ormeggiare le loro nave che salperanno verso il Nord Europa o nl'Artico. Questo molo si trova a 3 chilometri dal centro di Reykjavík.

    Nel vecchio porto di Reykjavík, potrai passeggiare lungo la costa per scoprire la scultura Sun Voyager o Sólfar progettata da Jón Gunnar Árnason. Continua la tua passeggiata verso ovest per scoprire il futuristico centro congressi e auditorium Harpa. Visita il cuore della città per ammirare diversi altri tesori architettonici, come il National Theatre risalente al 1950 e la chiesa luterana di Hallgrímskirkja, caratterizzata dalle sue curve che imitano le colonne di basalto che circondano la cascata di Svartifoss. Per un breve viaggio nel passato dell'Islanda, visita il Museo Nazionale di Suðurgata 4, vicino al Lago di Tjörnin. Visita anche il Museo all'aperto di Arbær per scoprire l'architettura islandese nei secoli XIX e XX. Dopo le visite, recati in uno dei ristoranti del porto di Reykjavik per gustare piatti islandesi, come la zuppa di agnello o l'harofiskur o pesce essiccato servito con il burro.


  • Giorno 24
    Reykjavik
    ---
    18:00

    Reykjavík, la capitale dell'Islanda, ha due porti: il vecchio porto e il Sundahöfn, il più grande porto mercantile del paese. E' nel vecchio porto, situato a due minuti a piedi dal centro della città, che le navi da pesca e le navi da crociera attraccano quando arrivano in città. Le grandi compagnie di crociere usano principalmente il molo Skarfabakki per ormeggiare le loro nave che salperanno verso il Nord Europa o nl'Artico. Questo molo si trova a 3 chilometri dal centro di Reykjavík.

    Nel vecchio porto di Reykjavík, potrai passeggiare lungo la costa per scoprire la scultura Sun Voyager o Sólfar progettata da Jón Gunnar Árnason. Continua la tua passeggiata verso ovest per scoprire il futuristico centro congressi e auditorium Harpa. Visita il cuore della città per ammirare diversi altri tesori architettonici, come il National Theatre risalente al 1950 e la chiesa luterana di Hallgrímskirkja, caratterizzata dalle sue curve che imitano le colonne di basalto che circondano la cascata di Svartifoss. Per un breve viaggio nel passato dell'Islanda, visita il Museo Nazionale di Suðurgata 4, vicino al Lago di Tjörnin. Visita anche il Museo all'aperto di Arbær per scoprire l'architettura islandese nei secoli XIX e XX. Dopo le visite, recati in uno dei ristoranti del porto di Reykjavik per gustare piatti islandesi, come la zuppa di agnello o l'harofiskur o pesce essiccato servito con il burro.


  • Giorno 25
    Patreksfjordur
    08:00
    18:00
  • Giorno 26
    Husavik
    08:00
    18:00
    La baia d'Húsavík è stata la seconda regione ad essere popolata, dopo quella di Reykjavík. La città conta oggi 2500 abitanti. La sua chiesa è considerata la più bella d'Islanda, costruita nel 1906. Anche il porto è considerevole, dal fascino tipicamente islandese
  • Giorno 27
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 28
    Torshavn - Isole Feroe
    08:00
    17:00
    Capitale delle Feroe, Torshaven è un arcipelago composto da 17 isole, tra le Shetland e l'Islanda. La sua estensione totale è di 1.399n Km². L'isola più grande è Streymey, dove vi è la capitale, Torshavn (12.000 abitanti). L'isola è composta di roccia vulcanica, fortemente erosa dai ghiacciai.
  • Giorno 29
    Lerwick
    08:00
    17:00
    La campagna é piena di laghi e stagni enormi. Li' si trovano i pony dello Shetland come animali di compagnia. Esplorerete Jarlshof, dove resti dell'età della Pietra, di Bronzo e del Ferro sono stati ritrovati.
  • Giorno 30
    Bergen
    09:00
    23:00

    Città più grande della Norvegia dopo Oslo, Bergen ospita il secondo porto più grande del paese. Con il suo molo di 5500 m e un pescaggio pari a 11 m, il porto è in grado di ospitare sia traghetti che navi di medie dimensioni come quelli del Coastal Express Hurtigruten che collega le isole costiere e i fiordi. Ogni anno, quasi 150.000 passeggeri arrivano nel porto norvegese situato nel cuore di Bergen.

    Il passato anseatico di Bergen ha lasciato un ricco patrimonio che Bryggen conserva gelosamente. Una delle zone più antiche della città, questo vecchio quartiere mercantile è un sito dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO per il prestigio e la bellezza senza tempo che trasmettono le sue colorate case in legno allineate lungo il molo. A Bryggen, è possibile immergersi nella vita quotidiana dei ricchi commercianti anseatici nel Museo Anseatico situato in una delle più antiche case del quartiere o scoprire la sua storia nel Museo di Bryggen. Passeggiando per le strade acciottolate di Bryggen, si scopre il mercato del pesce. Dal XII secolo, questo mercato accoglie i pescatori che vendono il pescato del giorno o i gourmet che vogliono gustare le specialità della cucina locale come la zuppa di pesce e le aringhe marinate.

  • Giorno 31
    Stavanger
    08:00
    18:00

    Situata nel sud-ovest della Norvegia, la città di Stavanger è la capitale della contea di Rogaland. Conosciuta per essere la capitale petrolifera della Norvegia, la città si distingue per il suo ricco patrimonio storico e naturale. Dalla vecchia Stavanger al famoso monastero di Utstein, passando per i bunker tedeschi e il fiordo Lysefjorden, la città non manca di fascino. Il porto di Stavanger è a soli 10 minuti dal centro della città. Una vicinanza che rende la visita ancora più comoda, durante le soste in città e consente di fermarsi nel centro per assaggiare il Kraftkarg, il famoso formaggio norvegese.

    Oltre ai vecchi edifici in legno dipinti in bianco che lo rendono così affascinante, il Gamle Stavanger ospita numerosi musei, tra cui il Museo delle Belle Arti e il Museo della Conserva. Quindi devi avvicinarti al molo per vedere il Museo Marittimo. Attraverso una mostra di oggetti, il museo permette ai visitatori di scoprire la storia della città, così come quella della grande emigrazione verso l'America. Composta da 48 gradini in tutto, la Torre Valberg offre un punto di osservazione unico, ideale per godere di una vista panoramica dell'intera città vecchia. A Stavanger è possibile gustare le specialità della regione al ristorante Egon Stavanger situato in Strandkaien 2, 4005 Stavanger.

  • Giorno 32
    Kristiansand
    08:00
    18:00

    Nella parte occidentale della Norvegia, una sosta a Kristiansund offre la possibilità di scoprire questa graziosa città sparsa sulle 4 isole di Kirklandet, Innlandet, Nordlandet e Skorpa. Disposto in modo intelligente, questo agglomerato a misura d'uomo è costruito intorno a un'area portuale, situata a sud dell'isola principale, Kirklandet. Poiché le attività marittime rivestono la massima importanza in questa regione di Møre og Romsdal, il porto di Kristiansund occupa una posizione strategica.

    All'inizio, alcuni secoli fa, il luogo era utilizzato per l'esportazione di legname norvegese. Nel corso del tempo, questo porto è diventato un punto di riferimento per la spedizione del pesce verso le più grandi città nazionali, europee e mondiali. Oltre alle numerose attività incentrate sui prodotti del mare, il porto di Kristiansund occupa oggi un posto importante nell'industria petrolifera.

    Un giro a Gamle byen, la città vecchia sull'isola di Innlandet, è sempre in programma durante una visita a Kristiansund. In questa parte della città, i bombardamenti della seconda guerra mondiale hanno avuto effetti ridotti, come testimoniano le strette viuzze fiancheggiate da edifici in legno d'epoca sapientemente conservati.

    Ubicata a sud dell'isola principale Kirklandet, Innlandet è accessibile attraversando il braccio di mare tramite il ponte di Sørsundet. Tuttavia, una delle curiosità principali di Kristiansund è il Sundbaten. La gente del posto considera questo traghetto, che collega le 4 isole di Krinstiansund, come il più antico servizio di trasporto pubblico del mondo. Imbarcandosi a bordo, i visitatori potranno vivere un'esperienza unica scoprendo la città da un punto di vista completamente diverso.

  • Giorno 33
    Oslo
    08:00
    18:00

    Punto di partenza per molti itinerari di crociera nell'Arcipelago e nelle isole Svalbard, il Porto di Oslo è il più grande della Norvegia. Situato a circa 15 minuti di auto dal centro della città, è spesso visitato da navi delle principali compagnie crocieristiche specializzate nelle spedizioni artiche come quelle della National Geographic Expeditions. Dotato di grandi banchine d'imbarco, questo porto si trova a pochi passi dal centro della città. Queste banchine sorgono vicino all'imponente cittadella di Akershus, uno dei gioielli del patrimonio architettonico della città. Offrono, tra l’altro, una vista sulle isole boscose al largo della costa. Non lontano dalle banchine si dispiega una passeggiata di 9 chilometri che attraversa vari negozi e ristoranti.

    Durante la tua sosta nel porto di Oslo, potrai visitare la cittadella di Akershus. Situato vicino al municipio, questo vasto complesso comprende una chiesa, un castello in stile rinascimentale e ospita la necropoli delle teste coronate del paese. Tutto intorno si snoda il centro storico della città che merita sicuramente una visita. Per gli amanti dell'arte, una sosta nel porto di Oslo è l'occasione per visitare il museo dedicato al pittore Edvard Munch. Prima di imbarcarti per la crociera, assapora alcune specialità norvegesi, come ad esempio, nel ristorante Eik Annen Etage situato nel quartiere Stortingsgata, a dieci minuti a piedi dal porto.

  • Giorno 34
    Copenhagen
    12:00
    22:00
    "Copenhagen, che in danese significa ""porto dei commercianti"", è la città più importante ed interessante della Scandinavia, nonché la capitale della Danimarca. Possiede magnifici edifici come quello della Borsa, la Torre Rotonda ed il Castello di Rosenborg, tutti costruiti sotto il regno di Costantino IV. Resterete affascinati dalle variopinte casette del VIII secolo, dai numerosi spazi verdi e dalle animazioni di Stroget, la principale strada pedonale. Naturalmente, non potrete lasciare il porto di Copenhagen senza prima aver salutato la Sirenetta."
  • Giorno 35
    Skagen
    09:00
    18:00

    Inaugurato nel 1907, il porto di Skagen è il principale porto peschereccio della Danimarca. È anche il più settentrionale del paese. Si compone di due bacini e si estende su una superficie di 1.015.000 m2. Attualmente, il porto di Skagen è pronto ad accogliere le più grandi navi da crociera.

    La sua posizione tra il Mar Baltico e il Mare del Nord fa di Skagen un importante porto di scalo per le destinazioni che operano in questa zona. Diverse crociere dirette in Norvegia, Finlandia, Russia, Paesi Bassi o Estonia approdano al porto di Skagen. Diverse visite sono possibili durante la tua sosta a Skagen. Famosa per essere servita da rifugio per i più famosi artisti del paese nel XIX secolo, la città ospita numerose gallerie d'arte, tra cui quelle del Museo di Skagen. È anche il principale luogo d'incontro dei più grandi pittori intorno al 1800.

    Altri musei, come la Casa di Mickael e Anna Ancher, evocano questa grande epoca di pittori di Skagen e permettono ai visitatori di immergersi nella vita quotidiana di questi artisti influenti. Recati anche all'Hotel Brøndum che ha accolto gli artisti che sono venuti a godersi la luminosità della penisola. Quest'ultimo è il luogo ideale per assaporare i sapori della gastronomia locale.

  • Giorno 36
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 37
    Zeebrugge
    08:00
    18:00

    A Zeebrugge si trova uno dei porti più importanti d'Europa. Situato sulla costa del Mare del Nord, è un moderno porto marittimo che può ospitare navi enormi. E' un posto essenziale in Belgio per il diporto, la difesa e l'economia. Il porto di Zeebruge possiede la più grande base navale della marina belga. Si trova a mezz'ora a piedi dal centro e a 6 minuti di auto.

    Scopri la città di Zeebrugge visitando il suo porto e goditi l'atmosfera marittima della città. Durante la passeggiata nel porto, i visitatori possono vedere mostre sul lungomare e sul Foxtrot, un sottomarino russo lungo 100 metri aperto alla visita. Poi visita il famoso mercato del pesce di Zeebrugge. Goditi l'atmosfera vivace del porto lungo le sue banchine piene di ristoranti e caffè. Fermati al ristorante t'Werftje in via Werkaai per scoprire le specialità culinarie della città come l'Amandelbrood, un biscotto alla cannella locale.

  • Giorno 38
    Southampton
    07:00
    17:00
    Southampton è il luogo ideale per i visitatori della Costa meridionale dell'Inghilterra. La città offre una scelta ineguagliabile di divertimenti, di curiosità culturali e storiche, di centri sportivi e di piaceri e parchi magnifici. Southampton accoglie la maggior parte degli eventi speciali della regione e accoglie visitatori dal mondo intero. Piccoli e grandi possono qui apprezzare il fascino britannico.
  • Giorno 39
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 40
    Haugesund
    10:00
    19:00

    La città di Haugesund si trova sulla costa occidentale della Norvegia, tra Bergen e Stavanger. Questa piccola città portuale è conosciuta come la patria dei re vichinghi. La piazza Haraldshaugen è testimone di questo passato storico, dove nel 1872 fu eretto un monumento in memoria della battaglia di Hafrsfjord svoltasi nell'872. Questa battaglia fu condotta da Harald Harfager con l'obiettivo di unificare il Regno di Norvegia.

    Non dimenticare di visitare il Museo della Guerra di Arquebus. Questo museo, che si estende su una superficie di oltre 2000 m², ti porta nel cuore della storia della Seconda Guerra Mondiale. L'interno del museo è caratterizzato soprattutto dai 100 manichini che indossano abiti civili e militari rappresentativi del periodo bellico.

    La città di Haugesund è anche conosciuta come la principale destinazione culturale della Norvegia. Durante tutto l'anno vengono organizzati diversi festival ed eventi, tra cui il famoso Sildajazz Festival e il Norwegian International Film Festival. Il parco di Djupadalen, a est della città, offre piacevoli sentieri escursionistici in tutte le stagioni. Se vuoi assaggiare le specialità norvegesi, visita il ristorante Egon ubicato nel quartiere di Smedasundet.

  • Giorno 41
    Flam
    08:00
    17:00
    Minuscolo villaggio rannicchiato in mezzo a frutteti e coltivazioni, Flaam situato all'estremit di molti stretti Aurlandsfjord, un braccio del celebre Sognerfjord. Questa l'occasione per ammirarne le vertiginose scogliere, scolpite dalle innumerevole cascate e le vecchie fattorie datate di molti centinaia di anni. Il treno che passa per Flaam mezzo migliore per apprezzare questo posto.
  • Giorno 42
    Molde
    10:00
    20:00

    Il molo Storkaia nel porto di Molde accoglie ogni anno numerose navi da crociera. Situato non lontano dal centro della città, questo porto è tra i più antichi di tutta la Norvegia. Chiamata anche la "Città delle Rose", Molde è una piccola città incastonata tra la costa meridionale della Norvegia e le montagne di Romsdal. Installata ai piedi dei fiordi, gode di un bel panorama sui picchi della sponda meridionale del fiordo (Romsdalsfjord). La città è caratterizzata da un'architettura unica, combinando antichi monumenti storici ed edifici moderni in stile Art Nouveau. Molde è anche conosciuta per le sue strade, l'Atlanterhavsveien (anche chiamata Strada dell'Atlantico) e la mitica Trollstigen, caratterizzata da una pendenza del 9 per cento e 11 stretti tornanti.

    Chiamata "The Rose Maiden Molde Town Hall", la statua, situata nel cuore del centro città, illustra perfettamente l'immagine della Città delle Rose. Fondato nel 1912 da Peter Tonder Solemdal, il Museo Romsdal è un posto da non perdere in quest'affascinante città. Si tratta di un complesso di 50 edifici antichi risalenti al XVI secolo. Visitare questo museo significa fare un vero viaggio nel tempo. La Cattedrale di Molde con il suo singolare campanile è anche una delle attrazioni storiche della città.

  • Giorno 43
    Trondheim
    08:00
    16:00

    Situato vicino al centro della città, il porto di Trondheim è il terzo porto più grande della Norvegia. Costruito alla foce di un fiume, il porto è stato ristrutturato. Il porto può ora ospitare navi da crociera di lunghezza inferiore a 150 metri. Una sosta a Trondheim permette di avvicinarsi al suo ricco patrimonio culturale e architettonico, ma anche di godere di un ambiente naturale grandioso. La costa è più o meno ripida e adatta per escursioni a piedi.

    Visitare Trondheim significa scoprire i suoi monumenti come la cattedrale di Nidaros. Un edificio gotico del XII secolo da scoprire. Visita anche il Museo Arcivescovile e scopri le antiche tradizioni culinarie della Norvegia. Nel centro della città, sperimenta il Gråkallbanen, una tramvia che ti permetterà di scoprire l'intera città di Trondheim, le sue case colorate e le rovine delle fortificazioni.

    Di ritorno in città, passeggia per le sue strade e scopri il quartiere Bakklandet per ammirare creazioni artigianali uniche.
    Famosa per la sua cucina locale, Trondheim offre specialità tipiche norvegesi come il brunost, formaggio marrone dal sapore caramellato. Il ristorante Ladejarlen, situato su Innherredsveien, offre una deliziosa cucina locale.

  • Giorno 44
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 45
    Hammerfest
    07:00
    15:00

    Situato vicino al centro della città di Hammerfest, il porto è un importante scalo crocieristico affacciato sul Mare di Barents. Le navi da crociera che navigano al largo dei fiordi e della Scandinavia gettano l'ancora per fermarsi alcune ore. Non lontano dal porto, puoi visitare la Royal Polar Bear Society che comprende un museo dedicato alla storia della caccia nell'Artico. Merita una visita anche il Museo della Ricostruzione che ripercorre i dolorosi periodi del dopoguerra.

    Ad Hammerfest, l'Arco geodetico di Struve costruito tra il 1816 e il 1855 vale la pena vederlo. Situato tra il Mar Nero e la città di Hammerfest, questo gioiello norvegese determina le esatte forme e dimensioni della Terra. Questo sito è elencato come patrimonio mondiale dall'UNESCO. Da qui hai una vista eccezionale sull'isola di Melkoya. La chiesa luterana di Hammerfest e la chiesa di San Michele sono altri tesori da scoprire. Per completare la visita, assaggia le specialità culinarie norvegesi attraverso un buon baccalà essiccato o eccellenti carni di selvaggina. Prova anche i famosi formaggi della regione cioè il Jarlsberg o il Gammalost.

  • Giorno 46
    Murmansk
    12:00
    21:00
    Sulla riva del golfo di cola si trova la città portuale di Murmansk in Russia. Dà sul mare di Barents, ma anche sull'oceano artico. Le temperature molto basse della regione non scoraggiano affatto i turisti desiderosi di partecipare alle crociere Murmansk per scoprire un territorio selvaggio. In città, fermarsi sul posto dei cinque-Angolo, ai centri, è raccomandato ai passeggiatori. Della cima dei suoi 35,5 metri, una statua saluta gli oziosi. Ai piedi di questa si trova la fiamma eterna, chi si illumina giorni e notti, che offrono un ambiente caloroso in sera. La crociera Murmansk permette anche ai suoi passeggeri di raggiungere il lago Semionovskoïe un po'più nel cuore delle terre. Varie attività vi sono possibili, come rendersi all'acquario oceanico che i bambini apprezzano particolarmente. È anche consigliato di affittare una barca per fare una piccola passeggiata sul lago.
  • Giorno 47
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 48
    Solovtsky Islands
    08:00
    19:00
    NULL
  • Giorno 49
    Archangelsk
    08:00
    19:00
  • Giorno 50
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 51
    Honningsvag
    08:00
    16:00

    Honningsvag gode di una bella posizione geografica nel nord della Norvegia. La città si trova a metà strada tra il Polo Nord e Oslo. Si erge con orgoglio a sud-est dell'isola di Mageroya, nella contea di Finnmark. La città ospita anche un porto dove attraccano le navi da crociera, le barche da pesca e l'Hurtigruten.

    Una sosta in questa città portuale è un'ottima opportunità per esplorare il Capo Nord o Nordkapp. Situato al confine tra il Mare di Norvegia ad ovest e il Mare di Barents ad est, il Capo Nord offre una vista mozzafiato sull'Oceano Atlantico e sull'Oceano Artico. Il sito è anche il luogo ideale per contemplare il sole di mezzanotte da maggio a luglio e le aurore boreali in inverno. Offre anche un magnifico tramonto sul mare di Barents.

    Il Nordkapphallen è anche un posto da non perdere a Honningsvag. Questo centro presenta documentari che ripercorrono la storia del Capo Nord. Il centro di documentazione si trova anche vicino a St Johannes Kapell. L'edificio è famoso per la sua vicinanza con il Capo Nord. Per saperne di più sulla storia di Honningsvab, programma una visita al Museo Honningsvag. Espone una varietà di oggetti utilizzati dalla gente del posto. Il museo racconta anche la vita dei pescatori e le conseguenze della Seconda Guerra Mondiale sulla città.

  • Giorno 52
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 53
    Kristiansund
    08:00
    15:00
    NULL
  • Giorno 54
    Lerwick
    10:00
    17:00
    La campagna é piena di laghi e stagni enormi. Li' si trovano i pony dello Shetland come animali di compagnia. Esplorerete Jarlshof, dove resti dell'età della Pietra, di Bronzo e del Ferro sono stati ritrovati.
  • Giorno 55
    Leith - Edinburgo
    12:00
    20:00
    "Leith è il porto di Edimbourgo
  • Giorno 56
    Newcastle upon Tyne
    07:00
    16:00

    Newcastle upon Tyne o Newcastle sorge sulla riva occidentale del fiume Tyne. Si trova spesso nell'itinerario delle crociere nel Nord Europa. Durante questi scali, le navi gettano l'ancora nel porto di Tyne. Conosciuto anche come Newcastle International Passenger Cruise Terminal, questo porto si trova a North Shield, alla foce del Tyne, prima che il fiume sfoci nel Mare del Nord. Il porto può ospitare 4 navi e oltre 2000 passeggeri. Si trova a soli 13 km dal centro di Newcastle, a 30 minuti in auto.

    Sebbene sia una delle più grandi città del Nord-est dell'Inghilterra, Newcastle rimane autentica con la sua particolare architettura in cui gli stili medievale, neoclassico e contemporaneo convivono in perfetta armonia. Dal Medioevo, la metropoli ha conservato le sue strade strette inaccessibili alle automobili e le sue grandi scalinate. Lo stile neoclassico si rivela nel centro città, in particolare a Grainer Town. Questo quartiere è noto soprattutto per ospitare una delle più belle strade d'Inghilterra, Grey Street, ma anche il fiore all'occhiello del patrimonio religioso di Newcastle, la Cattedrale di St. Nicholas, un capolavoro gotico che fa parte degli edifici più alti della città.

  • Giorno 57
    Amsterdam
    13:00
    ---
    Considerata come il importante terminale portuale dei Paesi Bassi dopo quello di Rotterdam, Amsterdam costituisce una città di scalo inevitabile per le crociere nel Mar Baltico. La capitale olandese conta molte curiosità da scoprire alla deviazione di una crociera Amsterdam. Fra le località emblematiche da visitare appaiono le costruzioni storiche del vecchio centro. Il Palais Royal e la più vecchia chiesa della città sono da scoprire. Per i dilettanti d'arte, il museo van Gogh e Rijksmuseum costituiscono una tappa da non mancare. Gli ospiti possono anche rendersi nella zona famosa rossa prima di prendere un caffè al Rembrandtplein. Alla deviazione di uno scalo di crociere Amsterdam, i passeggeri possono inoltre raggiungere i vari parchi della città sul modello del Vondel Park per approfittare di un momento di rilassamento. Una passeggiata lungo i canali permette di scoprire un'altro aspetto di questa capitale meravigliosa.
  • Giorno 58
    Amsterdam
    ---
    18:00
    Considerata come il importante terminale portuale dei Paesi Bassi dopo quello di Rotterdam, Amsterdam costituisce una città di scalo inevitabile per le crociere nel Mar Baltico. La capitale olandese conta molte curiosità da scoprire alla deviazione di una crociera Amsterdam. Fra le località emblematiche da visitare appaiono le costruzioni storiche del vecchio centro. Il Palais Royal e la più vecchia chiesa della città sono da scoprire. Per i dilettanti d'arte, il museo van Gogh e Rijksmuseum costituiscono una tappa da non mancare. Gli ospiti possono anche rendersi nella zona famosa rossa prima di prendere un caffè al Rembrandtplein. Alla deviazione di uno scalo di crociere Amsterdam, i passeggeri possono inoltre raggiungere i vari parchi della città sul modello del Vondel Park per approfittare di un momento di rilassamento. Una passeggiata lungo i canali permette di scoprire un'altro aspetto di questa capitale meravigliosa.
  • Giorno 59
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 60
    Fowey
    08:00
    17:00
    Nidificato sulla costa sud del Cornouailles in Inghilterra, Fowey ripara un importante porto installato alla bocca del fiume dello stesso nome. Questa cittadina alloggia molte attrazioni da scoprire in occasione di una crociera Fowey. Fra i siti storici da non mancare figura Restormel Castle, vere vestigia del 1ó secolo. Il luogo accoglieva precedentemente edifici per i servi, una grande volta ed un maschio. Al Lanhydrock House and Garden, i viaggiatori scoprono un parco imboschito di 1000 ettari ed un giardino di arbusti. Una passeggiata fino al fiume Fowey è ideale per apprezzare meglio lo splendore dei luoghi. Gli ornitologi non sono ne resta. In occasione delle crociere Fowey, sono invitati a programmare una fermata al Wingz BIRS Sanctuary. Prima di proseguire il giro, è consigliato di prendere parte ad escursioni in barca sul fiume.
  • Giorno 61
    Kollafjord
    08:00
    18:00
  • Giorno 62
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 63
    Akureyri
    08:00
    18:00


    Situato sulla sponda occidentale del fiordo Eyjafjörður, Akureyri è uno dei porti più importanti dell'Islanda. Seconda città più grande del paese, Akureyri è una buona base di partenza per scoprire le cascate Godafoss e il lago Myvatn in estate. In inverno, offre molte stazioni sciistiche, la più famosa è quella di Hlíðarfjall situata a 6 km a ovest della città. Affacciata sulla foce del fiume Glerá, Akureyri è un luogo dove è bello passeggiare. Le strade della città ospitano numerosi caffè e ristoranti dove si può gustare la cucina islandese.

    Molti punti culturali si susseguono per le strade di Akureyri. Nella strada Aðalstraeti 58 sorge, ad esempio, il museo municipale che è ricco di una vasta collezione di manufatti, costumi e oggetti d'arte. Attraverso le sue mostre, questo museo mette in mostra il folclore locale, l'artigianato e lo stile di vita della popolazione locale. In via Aðalstraeti 54, la casa di Nonni è il luogo di nascita di Jón Sveinsson, scrittore islandese famoso per aver scritto numerosi libri per bambini. Gli effetti personali di questo artista e alcuni dei suoi manoscritti vi sono conservati. Per una pausa golosa durante l'escursione ad Akureyri, il ristorante Strikið sulla via Skipagata 14 è l'ideale.

  • Giorno 64
    Isafjordhur
    08:00
    18:00

    La più grande città di Vestfirðir, Isafjordur è anche la sede del più grande porto di questa regione dell'Islanda nordoccidentale. È anche uno dei più attivi nel paese. Se precedentemente vi erano ancorate solo navi mercantili e pescherecci, da molto tempo questo porto vede sfilare le grandi navi da crociera. Il porto è adiacente all'attrazione principale della città, il Westfjord Heritage Museum, poiché si trova sul banco di sabbia dove Isafjordur è stata originariamente costruita.

    Il Westfjord Heritage Museum è dedicato alla storia marittima della regione di Vestfirðir. La sua collezione comprende barche antiche, una vasta serie di attrezzature da pesca e quasi 150 fisarmoniche. Ospita anche nel suo sito la città vecchia, Neðstikaupstaður. È uno dei quartieri più antichi e meglio conservati in Islanda. Isafjordur è anche un punto di partenza per Hornstrandir. Questa penisola seduce per la sua costa attraversata da fiordi e scogliere, ma anche per la sua vita abbondante. Hornstrandir serve come rifugio per una grande colonia di pulcinelle di mare, urie e altri uccelli marini. È anche comune vedere la volpe polare.

  • Giorno 65
    Reykjavik
    08:00
    18:00

    Reykjavík, la capitale dell'Islanda, ha due porti: il vecchio porto e il Sundahöfn, il più grande porto mercantile del paese. E' nel vecchio porto, situato a due minuti a piedi dal centro della città, che le navi da pesca e le navi da crociera attraccano quando arrivano in città. Le grandi compagnie di crociere usano principalmente il molo Skarfabakki per ormeggiare le loro nave che salperanno verso il Nord Europa o nl'Artico. Questo molo si trova a 3 chilometri dal centro di Reykjavík.

    Nel vecchio porto di Reykjavík, potrai passeggiare lungo la costa per scoprire la scultura Sun Voyager o Sólfar progettata da Jón Gunnar Árnason. Continua la tua passeggiata verso ovest per scoprire il futuristico centro congressi e auditorium Harpa. Visita il cuore della città per ammirare diversi altri tesori architettonici, come il National Theatre risalente al 1950 e la chiesa luterana di Hallgrímskirkja, caratterizzata dalle sue curve che imitano le colonne di basalto che circondano la cascata di Svartifoss. Per un breve viaggio nel passato dell'Islanda, visita il Museo Nazionale di Suðurgata 4, vicino al Lago di Tjörnin. Visita anche il Museo all'aperto di Arbær per scoprire l'architettura islandese nei secoli XIX e XX. Dopo le visite, recati in uno dei ristoranti del porto di Reykjavik per gustare piatti islandesi, come la zuppa di agnello o l'harofiskur o pesce essiccato servito con il burro.


  • Giorno 66
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 67
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 68
    Paamiut
    08:00
    18:00
    it
  • Giorno 69
    Nuuk
    08:00
    17:00
    Fondata da Hans Eggede alla fine del XVIII secolo,Nuuk si trova su uno dei più grandi fiordi del mondo, dove il mare non è preso mai dai ghiacci. Nuuk è la capitale e la più grande città della Groenlandia. Offre tutto un sceltadi attività, musei appassionanti, (centro culturale di Katuaq), di caffè...
  • Giorno 70
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 71
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 72
    Saint Johns
    09:00
    19:00

    Città più popolata della provincia del Nuovo Brunswick in Canada, Saint John, sorge alla foce del fiume Saint John. Bordata dalla Baia di Fundy, la città ospita uno dei porti più grandi della regione. Il porto di Saint John accoglie navi da crociera, traghetti e navi mercantili.

    Goditi il tuo scalo esplorando i siti iconici della città. Il New Brunswick Museum è un luogo imperdibile per immergersi nella storia della regione. Racconta la storia della provincia dalla colonizzazione europea allo sviluppo dell'industria navale. Il museo presenta anche splendide collezioni d'arte indiana come la corteccia di betulla, piume e perle. Quindi recati alla Casa lealista per saperne di più sui pionieri lealisti della regione. L'edificio colpisce per la sua architettura neoclassica del XIX secolo, la sua struttura in legno e il tetto a padiglione.

    Per le famiglie, la visita dello Zoo di Cherry Brook è una tappa da non perdere. È l'habiat naturale di una vasta varietà di specie animali come la zebra, il pitone birmano, la tigre siberiana e il leopardo delle nevi. Ma Saint John deve la sua reputazione soprattutto alle famose cascate reversibili. Sono affascinanti perché la corrente del fiume Saint John è invertita nel punto in cui si getta nella Baia di Fundy al momento della marea.

  • Giorno 73
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 74
    Halifax
    07:00
    16:00

    Situata sulla costa orientale della Nuova Scozia, la città di Halifax dispone di un porto naturale dove attraccano navi mercantili e navi da crociera da oltre 250 anni. Halifax è uno dei più grandi porti del Canada e le più grandi compagnie di navigazione del mondo vi si fermano. Nel corso dell'anno, questo terminal accoglie un quarto di milione di crocieristi con uno spin-off economico annuale d 50 milioni di dollari. Questo porto molto ben attrezzato consente meravigliose passeggiate tra il molo Purdys e Salter Street.

    La scoperta di Halifax inizia ad Halifax Harbour Boardwalk, dove animali e umani convivono. Da un lato, vedrai gli edifici matittimi del Canada costruiti durante il periodo pre-Confederazione e dall'altro l'habitat della fauna selvatica che comprende uccelli di diverse specie, foche, ratto norvegese e persino focene. È inoltre possibile vedere il più antico orologio navale funzionante del Nord America, costruito a Londra nel 1767. Non lontano dal porto si trova il Terminal 21, un vecchio molo che accoglieva rifugiati e immigrati. Ora è un museo che descrive la storia del flusso migratorio del Canada e la sua partecipazione alla Seconda Guerra Mondiale.

  • Giorno 75
    Bar Harbor
    09:00
    18:00

    Il porto di Bar Harbor gode di una situazione al riparo dai venti dell'Oceano Atlantico, è protetto dalle montagne del Parco Nazionale di Acadia. Ogni anno, 175.000 passeggeri sbarcono in questo porto, un perfetto scalo per le crociere e le navi che operano tra gli Stati Uniti e il Canada. Diverse navi ancorano al largo di Bar Harbour. Dal molo, i mezzi pubblici portano i visitatori per un tour della città. L'Acadia National Park e il Monte Cadillac sono tra i siti più popolari da visitare durante uno scalo nella città di Bar Harbor.

    Una sosta a Bar Harbor può farti scoprire il Parco Nazionale di Acadia. La parte orientale del parco si scopre percorrendo una strada lunga 43 km. Il Park Loop Road si affaccia su diversi luoghi d'interesse come i Giardini Selvatici di Arcadia. Questo giardino ospita piante selvatiche e quasi 300 specie di alberi e arbusti. Nelle vicinanze, il Museo dell'Abate espone i più importanti oggetti amerindiani dello Stato del Maine.

    Poi, recati a Sand Beach, una spiaggia sabbiosa che attira molti visitatori. Raggiungi Thunder Hole, un percorso di tre chilometri per ammirare da vicino la costa rocciosa del parco. Per concludere la visita, viene proposto un pranzo presso il ristorante Paddy's Irish Pub per gustare la cucina irlandese-americana, come il maiale alla Guinness o la zuppa di cipolle.

  • Giorno 76
    Boston
    08:00
    21:00
    Dalla storia ai musei, dai frutti di mare freschi agli hot dogs al Parc Fenway, Boston non può che piacere. Uno degli aspetti importanti di Boston è il progresso. Da qualche parte è europea – molto compatta, con le strade strette che aspettano per essere esplorate.
  • Giorno 77
    Navigazione
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 77
    Martha's vineyard
    08:00
    17:00
    L’isola della Vigna di Marta è situata a 12 km a sud da Capo di Cabillado. Il suo nome potrebbe essere un omaggio alla figlia di Barthelemy Gosnold che la chiamava Marta. Tuttavia, certe mappe antiche la chiamavano ancora la Vigna di Martina. In ragione della fertilità di quest'isola, Berthelemy Gosnold vi aveva ugualmente fondato una vigna celebre, all’origine del battesimo dell’isola. Ora, più che mai, il turismo è la radice dell’economia dell’isola . Molti proprietari di residenze secondarie trascorrono qui l’estate e fanno belle e semplici escursioni, poiché alcune delle migliori coste sono inedite oltre che disabitate.
  • Giorno 78
    New York
    07:00
    18:00

    Situato tra l'Oceano Atlantico e il fiume Hudson, il porto di New York gode di una posizione naturalmente protetta. Copre un'area di oltre 40 km². Il porto si trova nel distretto, composto da diciassette contee. È uno dei più grandi, ma anche dei più attivi della costa orientale degli Stati Uniti. Un complesso composto da baie, fiumi, estuari e canali costituiscono il porto. Dei ponti limitano le zone dedicate alle navi che attraversano i canali. Il porto è dotato di rimorchiatori per dirigere le navi più grandi verso l'imbarco. I piloti assicurano tutti i movimenti al porto e si spostano a bordo di diverse navi.

    Non appena arrivi a New York, la Statua della Libertà attirerà immediatamente la tua attenzione. Uno dei monumenti più famosi degli Stati Uniti, questo lavoro dello scultore francese Auguste Bartholdi è stato costruito nel 1886. Eretta sull'isola di Liberty Island alla foce del fiume Hudson, la Statua della Libertà è diventata uno dei più importanti simboli del paese. Una passeggiata sul ponte di Brooklyn sarà anche d'obbligo durante una crociera a New York. Costruito dall'ingegnere tedesco John Augustus Roebling nel 1883, il ponte più antico degli Stati Uniti collega Brooklyn a Manhattan. Attraversando l'East River, il ponte è un altro luogo ideale per ammirare la Skyline di New York. Continua la tua visita con un tour del quartiere asiatico. Chinatown si estende a sud di Manhattan. Sia commerciale che residenziale, questo quartiere cinese è conosciuto per i suoi 200 ristoranti e i suoi numerosi negozi di alimentari.

Crociere simili
Cerca la tua crociera ideale
Selezionare una delle opzioni qui sopra

Perchè prenotare con noi? Le garanzie crociere

Più di 10 000
crociere
La garanzia del
Miglior Prezzo
Spese di apertura pratica
offerte
Pagamento in linea
Sicuro
Assicurazione
Annullamento
A tua disposizione
7 giorni / 7 giorni
Scegli la tua crociera tra più di 30 compagnie marittime e fluviali
Trova la tua crociera al miglior prezzo tra più di 3.000 partenze
Prenota la tua crociera senza spese aggiuntive
Pagamenti on line in tutta sicurezza con la possibilità di un acconto leggero
Prenota in tutta tranquillità senza sorprese in caso d'imprevisti
i nostri agenti di viaggio sono disponibili
Lun.Ven. 9:00/20:00   Sab. 9:00/20:00   Dom. 9:00/19:00
02 89 73 21 22
Trovare il miglior prezzo ...
Ci vorranno tra 20 e 30 secondi.
Jackpot ! Approfitta dei migliori prezzi per questa crociera !
Molto richiestaLa nave é quasi piena, prenota subito !
Prezzo in ribassoPrenota subito e approfitta !
TUA CROCIERA del in
TUA CROCIERA del in

Cliccando su "Calcola il preventivo", salvo i miei dati e confermo la mia iscrizione al programma fedeltà di Cruiseline.eu.

Guarda la nostre condizioni di riservatezza.

4x - Paga la tua crociera in 4 rate con carta di credito
Nessun interesse, solo una piccola commissione sulla prima rata. Offerta valida per un importo non superiore a 2.900€
Semplice e Sicuro!
1
Conferma il tuo acquisto e scegli il pagamento 4x.
2
Completa le informazioni on line Non dovete fornire nessun documento
3
Ricevi una risposta gratuita e Immediata.
Acquisto completato!
4xOney é una dilazione di pagamento offerta da Oney Bank SA, capitale €50.786.190 – 40 avenue de flandre 59170 Croix – RCS Lille Metropole – 546380197 – n° Orios 07023261. L’utilizzo di 4x Oney é riservato alle persone fisiche maggiorenni, per importi finanziabili compresi di €90 e un amssimo di €2.400 con rimborsi rateali fino ad un massimo di 90 giorni ed é soggetto alla preventiva approvazione di Oney Bank SA. Oney Bank SA, prevede l’applicazione di una commissione fissa per l’utilizzo di 4xOney. Il cliente ha 14 giorni di tempo dalla data di conclusione di ciascun finanziamento per rinunciarvi ed esercitare il diritto di recesso senza spese e costi
Prenota la tua crociera al
Lun.Ven. 9:00/20:00   Sab. 9:00/20:00   Dom. 9:00/19:00