Cerca la tua crociera ideale
Antartico,Argentina
11 g / 10 n da Ushuaia
a bordo di Le lyrial
-3%
da 8490
8240

Antartico,Argentina

11 giorni / 10 notti - Le lyrial
da Ushuaia, Il 29 novembre 2020
in Cabina esterna
da 8490
-3%
8240
  • Tutto Incluso
  • Pensione completa
824 / n.
-3%
Vedere tutte le disponibilità
Aggiungere ai miei preferiti
Crociera Già nei miei preferiti

SELEZIONARE LA DATA E IL TIPO DI CABINA
Date Precedenti
Date Successive
Partenza il
Ritorno il
Cabina esterna
Cabina con balcone
Suite
Per le date selezionate non sono ancora disponibili voli aerei
I vantaggi della tua crociera
Le cabine di Le lyrial
  • Itinerario
  • Info Crociere
  • Info navi e ponti
  • Attività navi
gli scali giorno per giorno
Giorno
Arrivo
Partenza
  • Giorno 1
    Ushuaia
    18:00
    ---

    Aperto sul Canale di Beagle, un ampio tratto di mare che unisce l'oceano Atlantico con l'oceano Pacifico, il porto di Ushuaia è considerato la porta d'accesso alla Penisola Antartica. È una delle zone più vivaci della città. È un porto "multiattività" in cui è possibile vedere attraccare enormi barche da pesca, imbarcazioni da diporto, catamarani e navi da crociera. Nel mezzo di questo porto si trova il relitto di una vecchia barca. Una volta arrivato al porto di Ushuaia, goditi il bellissimo panorama delle cime innevate della catena Marital a nord e della catena montuosa Darwin a sud.

    Una giornata trascorsa a Ushuaia ti permetterà di scoprire la storia della Terra del Fuoco visitando il Museo della Fine del Mondo o il Museo Marítimo y del Presidio. E' anche un'esperienza memorabile salire a bordo del "treno della fine del mondo" che ripercorre la storia dei detenuti e che ti porta nel cuore del parco nazionale di Terra del Fuoco. Fare escursioni sul sentiero Senda Costera è un altro modo per esplorare questo parco, dalla baia di Ensenada alla baia di Laptaia. Per vedere pinguini e leoni marini, fai un giro in barca sul Canale di Beagle costellato di spiagge selvagge, isolotti e fiordi. Dopo una lunga giornata di escursioni, recati in uno dei migliori ristoranti dell'Avenida San Martin.

  • Giorno 1
    Ushuaia
    18:00
    ---

    Aperto sul Canale di Beagle, un ampio tratto di mare che unisce l'oceano Atlantico con l'oceano Pacifico, il porto di Ushuaia è considerato la porta d'accesso alla Penisola Antartica. È una delle zone più vivaci della città. È un porto "multiattività" in cui è possibile vedere attraccare enormi barche da pesca, imbarcazioni da diporto, catamarani e navi da crociera. Nel mezzo di questo porto si trova il relitto di una vecchia barca. Una volta arrivato al porto di Ushuaia, goditi il bellissimo panorama delle cime innevate della catena Marital a nord e della catena montuosa Darwin a sud.

    Una giornata trascorsa a Ushuaia ti permetterà di scoprire la storia della Terra del Fuoco visitando il Museo della Fine del Mondo o il Museo Marítimo y del Presidio. E' anche un'esperienza memorabile salire a bordo del "treno della fine del mondo" che ripercorre la storia dei detenuti e che ti porta nel cuore del parco nazionale di Terra del Fuoco. Fare escursioni sul sentiero Senda Costera è un altro modo per esplorare questo parco, dalla baia di Ensenada alla baia di Laptaia. Per vedere pinguini e leoni marini, fai un giro in barca sul Canale di Beagle costellato di spiagge selvagge, isolotti e fiordi. Dopo una lunga giornata di escursioni, recati in uno dei migliori ristoranti dell'Avenida San Martin.

  • Giorno 2
    Passaggio di Drake
    00:00
    00:00

    Il Passaggio di Drake o Canale di Drake è uno dei passaggi più impressionanti durante una crociera in Antartide. Questo ampio stretto di circa 830 chilometri è l'ultima porta per accedere alla Penisola Antartica. È il confine naturale tra il Sud America e l'Antartide. Il Passaggio di Drake separa Capo Horn nella Terra del Fuoco, dall'Isola Snow nelle Shetland Meridionali. Questo canale fu scoperto dal bucaniere ed esploratore britannico Sir Francis Drake, ma fu solo nel 1616 che il navigatore olandese Willem Schouten fece il primo viaggio a bordo della sua nave Eendracht. Il canale può essere attraversato in circa 48 ore.

    Attraversando il Passaggio di Drake, goditi un'esperienza di navigazione unica che ti immerge nel mondo della spediziona marittima. La nave naviga da volte su un mare agitato, ma attraversa anche zone tranquille "Drake Lake" che ti assicurano momenti piacevoli. Durante questo viaggio, la visita delle isole Diego Ramirez è d'obbligo. È l'unico arcipelago situato all'interno del Passaggio di Drake. Alcune specie di uccelli marini evolvono su queste isole verdi, tra cui albatros e procellarie. Al largo delle isole puoi vedere mante, balene e delfini.

  • Giorno 2
    Passaggio di Drake
    00:00
    00:00

    Il Passaggio di Drake o Canale di Drake è uno dei passaggi più impressionanti durante una crociera in Antartide. Questo ampio stretto di circa 830 chilometri è l'ultima porta per accedere alla Penisola Antartica. È il confine naturale tra il Sud America e l'Antartide. Il Passaggio di Drake separa Capo Horn nella Terra del Fuoco, dall'Isola Snow nelle Shetland Meridionali. Questo canale fu scoperto dal bucaniere ed esploratore britannico Sir Francis Drake, ma fu solo nel 1616 che il navigatore olandese Willem Schouten fece il primo viaggio a bordo della sua nave Eendracht. Il canale può essere attraversato in circa 48 ore.

    Attraversando il Passaggio di Drake, goditi un'esperienza di navigazione unica che ti immerge nel mondo della spediziona marittima. La nave naviga da volte su un mare agitato, ma attraversa anche zone tranquille "Drake Lake" che ti assicurano momenti piacevoli. Durante questo viaggio, la visita delle isole Diego Ramirez è d'obbligo. È l'unico arcipelago situato all'interno del Passaggio di Drake. Alcune specie di uccelli marini evolvono su queste isole verdi, tra cui albatros e procellarie. Al largo delle isole puoi vedere mante, balene e delfini.

  • Giorno 3
    Passaggio di Drake
    00:00
    00:00

    Il Passaggio di Drake o Canale di Drake è uno dei passaggi più impressionanti durante una crociera in Antartide. Questo ampio stretto di circa 830 chilometri è l'ultima porta per accedere alla Penisola Antartica. È il confine naturale tra il Sud America e l'Antartide. Il Passaggio di Drake separa Capo Horn nella Terra del Fuoco, dall'Isola Snow nelle Shetland Meridionali. Questo canale fu scoperto dal bucaniere ed esploratore britannico Sir Francis Drake, ma fu solo nel 1616 che il navigatore olandese Willem Schouten fece il primo viaggio a bordo della sua nave Eendracht. Il canale può essere attraversato in circa 48 ore.

    Attraversando il Passaggio di Drake, goditi un'esperienza di navigazione unica che ti immerge nel mondo della spediziona marittima. La nave naviga da volte su un mare agitato, ma attraversa anche zone tranquille "Drake Lake" che ti assicurano momenti piacevoli. Durante questo viaggio, la visita delle isole Diego Ramirez è d'obbligo. È l'unico arcipelago situato all'interno del Passaggio di Drake. Alcune specie di uccelli marini evolvono su queste isole verdi, tra cui albatros e procellarie. Al largo delle isole puoi vedere mante, balene e delfini.

  • Giorno 3
    Passaggio di Drake
    00:00
    00:00

    Il Passaggio di Drake o Canale di Drake è uno dei passaggi più impressionanti durante una crociera in Antartide. Questo ampio stretto di circa 830 chilometri è l'ultima porta per accedere alla Penisola Antartica. È il confine naturale tra il Sud America e l'Antartide. Il Passaggio di Drake separa Capo Horn nella Terra del Fuoco, dall'Isola Snow nelle Shetland Meridionali. Questo canale fu scoperto dal bucaniere ed esploratore britannico Sir Francis Drake, ma fu solo nel 1616 che il navigatore olandese Willem Schouten fece il primo viaggio a bordo della sua nave Eendracht. Il canale può essere attraversato in circa 48 ore.

    Attraversando il Passaggio di Drake, goditi un'esperienza di navigazione unica che ti immerge nel mondo della spediziona marittima. La nave naviga da volte su un mare agitato, ma attraversa anche zone tranquille "Drake Lake" che ti assicurano momenti piacevoli. Durante questo viaggio, la visita delle isole Diego Ramirez è d'obbligo. È l'unico arcipelago situato all'interno del Passaggio di Drake. Alcune specie di uccelli marini evolvono su queste isole verdi, tra cui albatros e procellarie. Al largo delle isole puoi vedere mante, balene e delfini.

  • Giorno 4
    Penisola Antartica
    00:00
    00:00
    La penisola Antartico si estende al nord dell'Antartico. Attorno a questo rilievo si articolano molte piccole isole che accolgono le crociere penisola Antartico. Queste tappe permettono ai passeggeri di scoprire lo splendore della regione. Tra l'altro fermate di scelta, l'isola vulcanica di Paulet ripara una colonia di pinguini e dei cormorani. Le rovine di un vecchio castello di pietra, costruito dai superstite di una spedizione sono ancora presenti sui luoghi. Durante tutta la navigazione lungo la penisola, i turisti hanno l'occasione di immortalare una successione di montagne, di ghiacciai e di iceberg nel distretto di Gerlache. A volte, le barche incrociano la strada di alcune balene. Entrando nel canale Lemaire, è possibile vedere foche sulla banchisa. È soltanto in occasione di una crociera penisola Antartico che si ha la possibilità di vedere la barriera di Larsen. È qui che si versano i ghiacciai della penisola.
  • Giorno 4
    Penisola Antartica
    00:00
    00:00
    La penisola Antartico si estende al nord dell'Antartico. Attorno a questo rilievo si articolano molte piccole isole che accolgono le crociere penisola Antartico. Queste tappe permettono ai passeggeri di scoprire lo splendore della regione. Tra l'altro fermate di scelta, l'isola vulcanica di Paulet ripara una colonia di pinguini e dei cormorani. Le rovine di un vecchio castello di pietra, costruito dai superstite di una spedizione sono ancora presenti sui luoghi. Durante tutta la navigazione lungo la penisola, i turisti hanno l'occasione di immortalare una successione di montagne, di ghiacciai e di iceberg nel distretto di Gerlache. A volte, le barche incrociano la strada di alcune balene. Entrando nel canale Lemaire, è possibile vedere foche sulla banchisa. È soltanto in occasione di una crociera penisola Antartico che si ha la possibilità di vedere la barriera di Larsen. È qui che si versano i ghiacciai della penisola.
  • Giorno 5
    Penisola Antartica
    00:00
    00:00
    La penisola Antartico si estende al nord dell'Antartico. Attorno a questo rilievo si articolano molte piccole isole che accolgono le crociere penisola Antartico. Queste tappe permettono ai passeggeri di scoprire lo splendore della regione. Tra l'altro fermate di scelta, l'isola vulcanica di Paulet ripara una colonia di pinguini e dei cormorani. Le rovine di un vecchio castello di pietra, costruito dai superstite di una spedizione sono ancora presenti sui luoghi. Durante tutta la navigazione lungo la penisola, i turisti hanno l'occasione di immortalare una successione di montagne, di ghiacciai e di iceberg nel distretto di Gerlache. A volte, le barche incrociano la strada di alcune balene. Entrando nel canale Lemaire, è possibile vedere foche sulla banchisa. È soltanto in occasione di una crociera penisola Antartico che si ha la possibilità di vedere la barriera di Larsen. È qui che si versano i ghiacciai della penisola.
  • Giorno 5
    Penisola Antartica
    00:00
    00:00
    La penisola Antartico si estende al nord dell'Antartico. Attorno a questo rilievo si articolano molte piccole isole che accolgono le crociere penisola Antartico. Queste tappe permettono ai passeggeri di scoprire lo splendore della regione. Tra l'altro fermate di scelta, l'isola vulcanica di Paulet ripara una colonia di pinguini e dei cormorani. Le rovine di un vecchio castello di pietra, costruito dai superstite di una spedizione sono ancora presenti sui luoghi. Durante tutta la navigazione lungo la penisola, i turisti hanno l'occasione di immortalare una successione di montagne, di ghiacciai e di iceberg nel distretto di Gerlache. A volte, le barche incrociano la strada di alcune balene. Entrando nel canale Lemaire, è possibile vedere foche sulla banchisa. È soltanto in occasione di una crociera penisola Antartico che si ha la possibilità di vedere la barriera di Larsen. È qui che si versano i ghiacciai della penisola.
  • Giorno 6
    Penisola Antartica
    00:00
    00:00
    La penisola Antartico si estende al nord dell'Antartico. Attorno a questo rilievo si articolano molte piccole isole che accolgono le crociere penisola Antartico. Queste tappe permettono ai passeggeri di scoprire lo splendore della regione. Tra l'altro fermate di scelta, l'isola vulcanica di Paulet ripara una colonia di pinguini e dei cormorani. Le rovine di un vecchio castello di pietra, costruito dai superstite di una spedizione sono ancora presenti sui luoghi. Durante tutta la navigazione lungo la penisola, i turisti hanno l'occasione di immortalare una successione di montagne, di ghiacciai e di iceberg nel distretto di Gerlache. A volte, le barche incrociano la strada di alcune balene. Entrando nel canale Lemaire, è possibile vedere foche sulla banchisa. È soltanto in occasione di una crociera penisola Antartico che si ha la possibilità di vedere la barriera di Larsen. È qui che si versano i ghiacciai della penisola.
  • Giorno 6
    Penisola Antartica
    00:00
    00:00
    La penisola Antartico si estende al nord dell'Antartico. Attorno a questo rilievo si articolano molte piccole isole che accolgono le crociere penisola Antartico. Queste tappe permettono ai passeggeri di scoprire lo splendore della regione. Tra l'altro fermate di scelta, l'isola vulcanica di Paulet ripara una colonia di pinguini e dei cormorani. Le rovine di un vecchio castello di pietra, costruito dai superstite di una spedizione sono ancora presenti sui luoghi. Durante tutta la navigazione lungo la penisola, i turisti hanno l'occasione di immortalare una successione di montagne, di ghiacciai e di iceberg nel distretto di Gerlache. A volte, le barche incrociano la strada di alcune balene. Entrando nel canale Lemaire, è possibile vedere foche sulla banchisa. È soltanto in occasione di una crociera penisola Antartico che si ha la possibilità di vedere la barriera di Larsen. È qui che si versano i ghiacciai della penisola.
  • Giorno 7
    Penisola Antartica
    00:00
    00:00
    La penisola Antartico si estende al nord dell'Antartico. Attorno a questo rilievo si articolano molte piccole isole che accolgono le crociere penisola Antartico. Queste tappe permettono ai passeggeri di scoprire lo splendore della regione. Tra l'altro fermate di scelta, l'isola vulcanica di Paulet ripara una colonia di pinguini e dei cormorani. Le rovine di un vecchio castello di pietra, costruito dai superstite di una spedizione sono ancora presenti sui luoghi. Durante tutta la navigazione lungo la penisola, i turisti hanno l'occasione di immortalare una successione di montagne, di ghiacciai e di iceberg nel distretto di Gerlache. A volte, le barche incrociano la strada di alcune balene. Entrando nel canale Lemaire, è possibile vedere foche sulla banchisa. È soltanto in occasione di una crociera penisola Antartico che si ha la possibilità di vedere la barriera di Larsen. È qui che si versano i ghiacciai della penisola.
  • Giorno 7
    Penisola Antartica
    00:00
    00:00
    La penisola Antartico si estende al nord dell'Antartico. Attorno a questo rilievo si articolano molte piccole isole che accolgono le crociere penisola Antartico. Queste tappe permettono ai passeggeri di scoprire lo splendore della regione. Tra l'altro fermate di scelta, l'isola vulcanica di Paulet ripara una colonia di pinguini e dei cormorani. Le rovine di un vecchio castello di pietra, costruito dai superstite di una spedizione sono ancora presenti sui luoghi. Durante tutta la navigazione lungo la penisola, i turisti hanno l'occasione di immortalare una successione di montagne, di ghiacciai e di iceberg nel distretto di Gerlache. A volte, le barche incrociano la strada di alcune balene. Entrando nel canale Lemaire, è possibile vedere foche sulla banchisa. È soltanto in occasione di una crociera penisola Antartico che si ha la possibilità di vedere la barriera di Larsen. È qui che si versano i ghiacciai della penisola.
  • Giorno 8
    Penisola Antartica
    00:00
    00:00
    La penisola Antartico si estende al nord dell'Antartico. Attorno a questo rilievo si articolano molte piccole isole che accolgono le crociere penisola Antartico. Queste tappe permettono ai passeggeri di scoprire lo splendore della regione. Tra l'altro fermate di scelta, l'isola vulcanica di Paulet ripara una colonia di pinguini e dei cormorani. Le rovine di un vecchio castello di pietra, costruito dai superstite di una spedizione sono ancora presenti sui luoghi. Durante tutta la navigazione lungo la penisola, i turisti hanno l'occasione di immortalare una successione di montagne, di ghiacciai e di iceberg nel distretto di Gerlache. A volte, le barche incrociano la strada di alcune balene. Entrando nel canale Lemaire, è possibile vedere foche sulla banchisa. È soltanto in occasione di una crociera penisola Antartico che si ha la possibilità di vedere la barriera di Larsen. È qui che si versano i ghiacciai della penisola.
  • Giorno 8
    Penisola Antartica
    00:00
    00:00
    La penisola Antartico si estende al nord dell'Antartico. Attorno a questo rilievo si articolano molte piccole isole che accolgono le crociere penisola Antartico. Queste tappe permettono ai passeggeri di scoprire lo splendore della regione. Tra l'altro fermate di scelta, l'isola vulcanica di Paulet ripara una colonia di pinguini e dei cormorani. Le rovine di un vecchio castello di pietra, costruito dai superstite di una spedizione sono ancora presenti sui luoghi. Durante tutta la navigazione lungo la penisola, i turisti hanno l'occasione di immortalare una successione di montagne, di ghiacciai e di iceberg nel distretto di Gerlache. A volte, le barche incrociano la strada di alcune balene. Entrando nel canale Lemaire, è possibile vedere foche sulla banchisa. È soltanto in occasione di una crociera penisola Antartico che si ha la possibilità di vedere la barriera di Larsen. È qui che si versano i ghiacciai della penisola.
  • Giorno 9
    Passaggio di Drake
    00:00
    00:00

    Il Passaggio di Drake o Canale di Drake è uno dei passaggi più impressionanti durante una crociera in Antartide. Questo ampio stretto di circa 830 chilometri è l'ultima porta per accedere alla Penisola Antartica. È il confine naturale tra il Sud America e l'Antartide. Il Passaggio di Drake separa Capo Horn nella Terra del Fuoco, dall'Isola Snow nelle Shetland Meridionali. Questo canale fu scoperto dal bucaniere ed esploratore britannico Sir Francis Drake, ma fu solo nel 1616 che il navigatore olandese Willem Schouten fece il primo viaggio a bordo della sua nave Eendracht. Il canale può essere attraversato in circa 48 ore.

    Attraversando il Passaggio di Drake, goditi un'esperienza di navigazione unica che ti immerge nel mondo della spediziona marittima. La nave naviga da volte su un mare agitato, ma attraversa anche zone tranquille "Drake Lake" che ti assicurano momenti piacevoli. Durante questo viaggio, la visita delle isole Diego Ramirez è d'obbligo. È l'unico arcipelago situato all'interno del Passaggio di Drake. Alcune specie di uccelli marini evolvono su queste isole verdi, tra cui albatros e procellarie. Al largo delle isole puoi vedere mante, balene e delfini.

  • Giorno 9
    Passaggio di Drake
    00:00
    00:00

    Il Passaggio di Drake o Canale di Drake è uno dei passaggi più impressionanti durante una crociera in Antartide. Questo ampio stretto di circa 830 chilometri è l'ultima porta per accedere alla Penisola Antartica. È il confine naturale tra il Sud America e l'Antartide. Il Passaggio di Drake separa Capo Horn nella Terra del Fuoco, dall'Isola Snow nelle Shetland Meridionali. Questo canale fu scoperto dal bucaniere ed esploratore britannico Sir Francis Drake, ma fu solo nel 1616 che il navigatore olandese Willem Schouten fece il primo viaggio a bordo della sua nave Eendracht. Il canale può essere attraversato in circa 48 ore.

    Attraversando il Passaggio di Drake, goditi un'esperienza di navigazione unica che ti immerge nel mondo della spediziona marittima. La nave naviga da volte su un mare agitato, ma attraversa anche zone tranquille "Drake Lake" che ti assicurano momenti piacevoli. Durante questo viaggio, la visita delle isole Diego Ramirez è d'obbligo. È l'unico arcipelago situato all'interno del Passaggio di Drake. Alcune specie di uccelli marini evolvono su queste isole verdi, tra cui albatros e procellarie. Al largo delle isole puoi vedere mante, balene e delfini.

  • Giorno 10
    Passaggio di Drake
    00:00
    00:00

    Il Passaggio di Drake o Canale di Drake è uno dei passaggi più impressionanti durante una crociera in Antartide. Questo ampio stretto di circa 830 chilometri è l'ultima porta per accedere alla Penisola Antartica. È il confine naturale tra il Sud America e l'Antartide. Il Passaggio di Drake separa Capo Horn nella Terra del Fuoco, dall'Isola Snow nelle Shetland Meridionali. Questo canale fu scoperto dal bucaniere ed esploratore britannico Sir Francis Drake, ma fu solo nel 1616 che il navigatore olandese Willem Schouten fece il primo viaggio a bordo della sua nave Eendracht. Il canale può essere attraversato in circa 48 ore.

    Attraversando il Passaggio di Drake, goditi un'esperienza di navigazione unica che ti immerge nel mondo della spediziona marittima. La nave naviga da volte su un mare agitato, ma attraversa anche zone tranquille "Drake Lake" che ti assicurano momenti piacevoli. Durante questo viaggio, la visita delle isole Diego Ramirez è d'obbligo. È l'unico arcipelago situato all'interno del Passaggio di Drake. Alcune specie di uccelli marini evolvono su queste isole verdi, tra cui albatros e procellarie. Al largo delle isole puoi vedere mante, balene e delfini.

  • Giorno 10
    Passaggio di Drake
    00:00
    00:00

    Il Passaggio di Drake o Canale di Drake è uno dei passaggi più impressionanti durante una crociera in Antartide. Questo ampio stretto di circa 830 chilometri è l'ultima porta per accedere alla Penisola Antartica. È il confine naturale tra il Sud America e l'Antartide. Il Passaggio di Drake separa Capo Horn nella Terra del Fuoco, dall'Isola Snow nelle Shetland Meridionali. Questo canale fu scoperto dal bucaniere ed esploratore britannico Sir Francis Drake, ma fu solo nel 1616 che il navigatore olandese Willem Schouten fece il primo viaggio a bordo della sua nave Eendracht. Il canale può essere attraversato in circa 48 ore.

    Attraversando il Passaggio di Drake, goditi un'esperienza di navigazione unica che ti immerge nel mondo della spediziona marittima. La nave naviga da volte su un mare agitato, ma attraversa anche zone tranquille "Drake Lake" che ti assicurano momenti piacevoli. Durante questo viaggio, la visita delle isole Diego Ramirez è d'obbligo. È l'unico arcipelago situato all'interno del Passaggio di Drake. Alcune specie di uccelli marini evolvono su queste isole verdi, tra cui albatros e procellarie. Al largo delle isole puoi vedere mante, balene e delfini.

  • Giorno 11
    Ushuaia
    00:00
    08:00

    Aperto sul Canale di Beagle, un ampio tratto di mare che unisce l'oceano Atlantico con l'oceano Pacifico, il porto di Ushuaia è considerato la porta d'accesso alla Penisola Antartica. È una delle zone più vivaci della città. È un porto "multiattività" in cui è possibile vedere attraccare enormi barche da pesca, imbarcazioni da diporto, catamarani e navi da crociera. Nel mezzo di questo porto si trova il relitto di una vecchia barca. Una volta arrivato al porto di Ushuaia, goditi il bellissimo panorama delle cime innevate della catena Marital a nord e della catena montuosa Darwin a sud.

    Una giornata trascorsa a Ushuaia ti permetterà di scoprire la storia della Terra del Fuoco visitando il Museo della Fine del Mondo o il Museo Marítimo y del Presidio. E' anche un'esperienza memorabile salire a bordo del "treno della fine del mondo" che ripercorre la storia dei detenuti e che ti porta nel cuore del parco nazionale di Terra del Fuoco. Fare escursioni sul sentiero Senda Costera è un altro modo per esplorare questo parco, dalla baia di Ensenada alla baia di Laptaia. Per vedere pinguini e leoni marini, fai un giro in barca sul Canale di Beagle costellato di spiagge selvagge, isolotti e fiordi. Dopo una lunga giornata di escursioni, recati in uno dei migliori ristoranti dell'Avenida San Martin.

  • Giorno 11
    Ushuaia
    ---
    08:00

    Aperto sul Canale di Beagle, un ampio tratto di mare che unisce l'oceano Atlantico con l'oceano Pacifico, il porto di Ushuaia è considerato la porta d'accesso alla Penisola Antartica. È una delle zone più vivaci della città. È un porto "multiattività" in cui è possibile vedere attraccare enormi barche da pesca, imbarcazioni da diporto, catamarani e navi da crociera. Nel mezzo di questo porto si trova il relitto di una vecchia barca. Una volta arrivato al porto di Ushuaia, goditi il bellissimo panorama delle cime innevate della catena Marital a nord e della catena montuosa Darwin a sud.

    Una giornata trascorsa a Ushuaia ti permetterà di scoprire la storia della Terra del Fuoco visitando il Museo della Fine del Mondo o il Museo Marítimo y del Presidio. E' anche un'esperienza memorabile salire a bordo del "treno della fine del mondo" che ripercorre la storia dei detenuti e che ti porta nel cuore del parco nazionale di Terra del Fuoco. Fare escursioni sul sentiero Senda Costera è un altro modo per esplorare questo parco, dalla baia di Ensenada alla baia di Laptaia. Per vedere pinguini e leoni marini, fai un giro in barca sul Canale di Beagle costellato di spiagge selvagge, isolotti e fiordi. Dopo una lunga giornata di escursioni, recati in uno dei migliori ristoranti dell'Avenida San Martin.

Crociere simili
Cerca la tua crociera ideale
Selezionare una delle opzioni qui sopra

Perchè prenotare con noi? Le garanzie crociere

Più di 10 000
crociere
La garanzia del
Miglior Prezzo
Spese di apertura pratica
offerte
Pagamento in linea
Sicuro
Assicurazione
Annullamento
A tua disposizione
7 giorni / 7 giorni
Scegli la tua crociera tra più di 30 compagnie marittime e fluviali
Trova la tua crociera al miglior prezzo tra più di 3.000 partenze
Prenota la tua crociera senza spese aggiuntive
Pagamenti on line in tutta sicurezza con la possibilità di un acconto leggero
Prenota in tutta tranquillità senza sorprese in caso d'imprevisti
i nostri agenti di viaggio sono disponibili
Lun.Ven. 9:00/20:00   Sab. 9:00/20:00   Dom. 9:00/19:00
02 89 73 21 22
crociere.com
Newsletters
ricevi le migliori offerte del momento
Ok
Nostri servizi
  • Domande frequenti
  • Assicurazione
  • Sicurezza
  • Seminaro / gruppo
  • Chi siamo?
  • Le condizioni generali di vendita
  • cookie CRUISELINE
  • Caratteristiche di protezionedati personali
  • Lavora con CRUISELINE
Agenzia di viaggi specializzata in crociere CRUISELINE - Italia -
Tel: 02 87 36 72 19 - Fax : 800 189 942
SAS con Capitale di 150 000 EURO N° IVA : 00118519990 Codice Fiscale : 96072370180 Licenza di agenzia di viaggi n° 006 02 0007 - IATA n° 202 465 05
Responsabilità civile e penale RC Generali del valore di 9 000 000 EURO
© CRUISELINE 2017 - all rights reserved
Trovare il miglior prezzo ...
Ci vorranno tra 20 e 30 secondi.
Jackpot ! Approfitta dei migliori prezzi per questa crociera !
Molto richiestaLa nave é quasi piena, prenota subito !
Prezzo in ribassoPrenota subito e approfitta !
TUA CROCIERA del in
TUA CROCIERA del in
Scegli la tua composizione familiare
Validare
le tue informazioni

Cliccando su "Calcola il preventivo", salvo i miei dati e confermo la mia iscrizione al programma fedeltà di Cruiseline.eu.

Guarda la nostre condizioni di riservatezza.

4x - Paga la tua crociera in 4 rate con carta di credito
Nessun interesse, solo una piccola commissione sulla prima rata. Offerta valida per un importo non superiore a 2.900€
Semplice e Sicuro!
1
Conferma il tuo acquisto e scegli il pagamento 4x.
2
Completa le informazioni on line Non dovete fornire nessun documento
3
Ricevi una risposta gratuita e Immediata.
Acquisto completato!
4xOney é una dilazione di pagamento offerta da Oney Bank SA, capitale €50.786.190 – 40 avenue de flandre 59170 Croix – RCS Lille Metropole – 546380197 – n° Orios 07023261. L’utilizzo di 4x Oney é riservato alle persone fisiche maggiorenni, per importi finanziabili compresi di €90 e un amssimo di €2.400 con rimborsi rateali fino ad un massimo di 90 giorni ed é soggetto alla preventiva approvazione di Oney Bank SA. Oney Bank SA, prevede l’applicazione di una commissione fissa per l’utilizzo di 4xOney. Il cliente ha 14 giorni di tempo dalla data di conclusione di ciascun finanziamento per rinunciarvi ed esercitare il diritto di recesso senza spese e costi
Prenota la tua crociera al
Lun.Ven. 9:00/20:00   Sab. 9:00/20:00   Dom. 9:00/19:00