Cerca la tua crociera ideale
Selezionare una delle opzioni qui sopra

Inghilterra,Equatore,Panama,Portogallo,Colombia,Antille Olandesi,Stati uniti,Perù,Cile

  • Caraibi
  • Queen Victoria
  • San antonio Chili
  • 29 febbraio 2020
  • 29 giorni
  • Cabina standard
Ultime dispo ! Nave riempita al 97%
+
da
-
da
3600
Vedere tutte le disponibilità
  • Pensione completa
Vedere tutte le disponibilità
Aggiungere ai miei preferiti
Crociera Già nei miei preferiti

Date Precedenti
Date Successive
  • da 3600
    Il 29/02/2020
    Volo obbligatorio
  • +
    da -
    Il
Partenza il
Ritorno il
Cabina standard
Cabina esterna
Cabina con balcone
Suite
I vantaggi della tua crociera
  • Itinerario
  • Cabine
  • Info Crociere
  • Info navi e ponti
  • Attività navi
gli scali giorno per giorno
Giorno
Arrivo
Partenza
  • Giorno 1
    San antonio Chili
    ---
    ---
    NULL
  • Giorno 2
    Coquimbo
    ---
    ---

    Il porto di Coquimbo, è un porto in acque profonde, destinato soprattutto al commercio, ma accoglie anche le navi da crociera provenienti dall'Europa e dagli Stati Uniti. La pittoresca città portuale di Coquimbo era un tempo il centro della fiorente industria del rame e dell'oro del Cile. Il porto di Coquimbo si trova a 15 minuti a piedi dal centro della città e a 5 minuti in auto. Durante una sosta, i viaggiatori possono anche visitare la baia dei pescatori.

    Durante il tuo scalo nella città cilena di Coquimbo, visita il quartiere degli Inglesi e la plaza de Armas situata nel cuore della città. In seguito, scopri il Forte Coquimbo situato all'estremità della città. Dal forte avrai una magnifica vista sulla città. Di ritorno in città, visita il porto artigianale e il suo mercato del pesce. Durante la visita recati in un ristoranti per gustare i piatti a base di pesce.

  • Giorno 3
    Coquimbo
    ---
    ---

    Il porto di Coquimbo, è un porto in acque profonde, destinato soprattutto al commercio, ma accoglie anche le navi da crociera provenienti dall'Europa e dagli Stati Uniti. La pittoresca città portuale di Coquimbo era un tempo il centro della fiorente industria del rame e dell'oro del Cile. Il porto di Coquimbo si trova a 15 minuti a piedi dal centro della città e a 5 minuti in auto. Durante una sosta, i viaggiatori possono anche visitare la baia dei pescatori.

    Durante il tuo scalo nella città cilena di Coquimbo, visita il quartiere degli Inglesi e la plaza de Armas situata nel cuore della città. In seguito, scopri il Forte Coquimbo situato all'estremità della città. Dal forte avrai una magnifica vista sulla città. Di ritorno in città, visita il porto artigianale e il suo mercato del pesce. Durante la visita recati in un ristoranti per gustare i piatti a base di pesce.

  • Giorno 4
    Arica
    ---
    ---

    Situata a circa venti chilometri dai confini peruviani, nel cuore del deserto di Atacama e ai margini della fertile valle di Azapa, Arica è una delle città più settentrionali del Cile. Questa situazione gli è valsa un clima particolare, con piogge piuttosto rare, 2 o 3 volte l'anno, e una temperatura mite compresa tra 10 °C e 28 °C a seconda della stagione. Arica è sede di uno dei più importanti porti della regione, situato a soli 1,5 km dal centro della città. Dal porto, è anche possibile ammirare il Morro de Arica, questa collinetta che è stata al centro di uno dei fatti più salienti della guerra del Pacifico tra Cile, Bolivia e Perù.

    Il clima mite e le numerose spiagge fanno di Arica una destinazione balneare eccezionale. Ma oltre a prendere il sole e nuotare, la città cilena consente anche interessanti sessioni di osservazione di animali. Delle gite in barca sono spesso organizzate dal porto per ammirare uccelli marini, leoni marini e delfini. A terra, Arica offre anche belle passeggiate culturali, tramite il suo museo di storia e delle armi ubicato sul Morro de Arica, o i suoi edifici emblematici che portano il marchio delle costruzioni Eiffel: l'edificio della dogana e la Cattedrale di San Marco.

  • Giorno 5
    Arica
    ---
    ---

    Situata a circa venti chilometri dai confini peruviani, nel cuore del deserto di Atacama e ai margini della fertile valle di Azapa, Arica è una delle città più settentrionali del Cile. Questa situazione gli è valsa un clima particolare, con piogge piuttosto rare, 2 o 3 volte l'anno, e una temperatura mite compresa tra 10 °C e 28 °C a seconda della stagione. Arica è sede di uno dei più importanti porti della regione, situato a soli 1,5 km dal centro della città. Dal porto, è anche possibile ammirare il Morro de Arica, questa collinetta che è stata al centro di uno dei fatti più salienti della guerra del Pacifico tra Cile, Bolivia e Perù.

    Il clima mite e le numerose spiagge fanno di Arica una destinazione balneare eccezionale. Ma oltre a prendere il sole e nuotare, la città cilena consente anche interessanti sessioni di osservazione di animali. Delle gite in barca sono spesso organizzate dal porto per ammirare uccelli marini, leoni marini e delfini. A terra, Arica offre anche belle passeggiate culturali, tramite il suo museo di storia e delle armi ubicato sul Morro de Arica, o i suoi edifici emblematici che portano il marchio delle costruzioni Eiffel: l'edificio della dogana e la Cattedrale di San Marco.

  • Giorno 6
    Callao
    ---
    ---

    La città peruviana di Callao nacque sulle rive del Pacifico nel 1537 a circa 15 km da Lima, la capitale. A quel tempo, Callao era già sede del principale porto spagnolo sulla costa del Pacifico del Sud America. Da quel momento, l'attività portuale della città è stata mantenuta, inscrivendo così il porto di Callao come porta d'ingresso, ma anche porta di uscita del Perù. Molte navi da crociera vi attraccano durante i loro circuiti lungo la costa occidentale del continente. Callao è la base di partenza per le navi che propongono una sosta nella capitale Lima.

    Importante città coloniale, Callao ha conservato molti ricordi di questo periodo, in particolare La Punta. Il quartiere funge da rifugio per bellissime case borghesi. Ma il gioiello del patrimonio costruito della città è più lontano, di fronte al porto, la fortezza del re Filippo. Questo edificio militare risale al XVIII secolo. Costruito nello stile di Vauban, la fortezza doveva difendere il porto e la città dagli attacchi di corsari e pirati. Servì di nuovo nella battaglia di Callao contro gli spagnoli. Oltre alle visite culturali, Callao permette anche interessanti passeggiate nella natura sulle isole al largo della costa, tra cui le Cavinzas, che sono diventate un rifugio sicuro per gli uccelli migratori nei loro lunghi viaggi.

  • Giorno 7
    Callao
    ---
    ---

    La città peruviana di Callao nacque sulle rive del Pacifico nel 1537 a circa 15 km da Lima, la capitale. A quel tempo, Callao era già sede del principale porto spagnolo sulla costa del Pacifico del Sud America. Da quel momento, l'attività portuale della città è stata mantenuta, inscrivendo così il porto di Callao come porta d'ingresso, ma anche porta di uscita del Perù. Molte navi da crociera vi attraccano durante i loro circuiti lungo la costa occidentale del continente. Callao è la base di partenza per le navi che propongono una sosta nella capitale Lima.

    Importante città coloniale, Callao ha conservato molti ricordi di questo periodo, in particolare La Punta. Il quartiere funge da rifugio per bellissime case borghesi. Ma il gioiello del patrimonio costruito della città è più lontano, di fronte al porto, la fortezza del re Filippo. Questo edificio militare risale al XVIII secolo. Costruito nello stile di Vauban, la fortezza doveva difendere il porto e la città dagli attacchi di corsari e pirati. Servì di nuovo nella battaglia di Callao contro gli spagnoli. Oltre alle visite culturali, Callao permette anche interessanti passeggiate nella natura sulle isole al largo della costa, tra cui le Cavinzas, che sono diventate un rifugio sicuro per gli uccelli migratori nei loro lunghi viaggi.

  • Giorno 8
    Callao
    ---
    ---

    La città peruviana di Callao nacque sulle rive del Pacifico nel 1537 a circa 15 km da Lima, la capitale. A quel tempo, Callao era già sede del principale porto spagnolo sulla costa del Pacifico del Sud America. Da quel momento, l'attività portuale della città è stata mantenuta, inscrivendo così il porto di Callao come porta d'ingresso, ma anche porta di uscita del Perù. Molte navi da crociera vi attraccano durante i loro circuiti lungo la costa occidentale del continente. Callao è la base di partenza per le navi che propongono una sosta nella capitale Lima.

    Importante città coloniale, Callao ha conservato molti ricordi di questo periodo, in particolare La Punta. Il quartiere funge da rifugio per bellissime case borghesi. Ma il gioiello del patrimonio costruito della città è più lontano, di fronte al porto, la fortezza del re Filippo. Questo edificio militare risale al XVIII secolo. Costruito nello stile di Vauban, la fortezza doveva difendere il porto e la città dagli attacchi di corsari e pirati. Servì di nuovo nella battaglia di Callao contro gli spagnoli. Oltre alle visite culturali, Callao permette anche interessanti passeggiate nella natura sulle isole al largo della costa, tra cui le Cavinzas, che sono diventate un rifugio sicuro per gli uccelli migratori nei loro lunghi viaggi.

  • Giorno 9
    Manta
    ---
    ---

    Molto prima dell'arrivo degli spagnoli, Manta servì come luogo di approvvigionamento per i Maya e i Manta, due importanti civiltà precolombiane che occuparono la regione. Oggi, Manta è un'importante città portuale dell'Ecuador. Se la città è conosciuta per la pesca del tonno, è anche una tappa per le navi da crociera lungo la costa del Pacifico del Sud America. Queste navi ancorano nel porto situato alle porte del centro della città e vicino alla spiaggia principale di Manta, la spiaggia di Murciélago, un luogo perfetto per praticare sport acquatici come il surf.

    Passeggia attraverso Manta, e scopri i suoi negozi che offrono un prodotto di punta della regione, il cappello Panama, che viene intrecciato con la paglia toquilla nel comune di Montecristi situato a circa 12 km da Manta. Durante una passeggiata, scoprirai sicuramente questi piccoli chioschi e ristoranti che offrono la specialità locale, il ceviche, un piatto di pesce crudo marinato nel succo di limone e accompagnato da patate dolci o banana fritta. Manta offre anche interessanti visite culturali nei suoi musei. Il museo dedicato alla cultura Manta ospitato nell'edificio della banca centrale è imperdibile. La sua collezione rivela una bella serie di sculture e ceramiche antiche.

  • Giorno 10
    Manta
    ---
    ---

    Molto prima dell'arrivo degli spagnoli, Manta servì come luogo di approvvigionamento per i Maya e i Manta, due importanti civiltà precolombiane che occuparono la regione. Oggi, Manta è un'importante città portuale dell'Ecuador. Se la città è conosciuta per la pesca del tonno, è anche una tappa per le navi da crociera lungo la costa del Pacifico del Sud America. Queste navi ancorano nel porto situato alle porte del centro della città e vicino alla spiaggia principale di Manta, la spiaggia di Murciélago, un luogo perfetto per praticare sport acquatici come il surf.

    Passeggia attraverso Manta, e scopri i suoi negozi che offrono un prodotto di punta della regione, il cappello Panama, che viene intrecciato con la paglia toquilla nel comune di Montecristi situato a circa 12 km da Manta. Durante una passeggiata, scoprirai sicuramente questi piccoli chioschi e ristoranti che offrono la specialità locale, il ceviche, un piatto di pesce crudo marinato nel succo di limone e accompagnato da patate dolci o banana fritta. Manta offre anche interessanti visite culturali nei suoi musei. Il museo dedicato alla cultura Manta ospitato nell'edificio della banca centrale è imperdibile. La sua collezione rivela una bella serie di sculture e ceramiche antiche.

  • Giorno 11
    Fuerte amador
    ---
    ---

    Geografia - posizione e attrazioni

    Approfitta di una crociera nell'[link modele=v7 lang=it type=destination target=self id=7535]Oceano Pacifico[/link] per scoprire Fuerte Amador, una penisola artificiale incastonata all'ingresso del [link modele=v7 lang=it type=destination target=self id=107]Canale di Panama[/link] sull'isola di Flamenco. Fuerte Amador è uno dei tre forti protettori di una base militare statunitense, ha protetto l'estremità meridionale del Canale di Panama nel 1900. È uno dei luoghi preferiti degli amanti della storia, ospita numerose vestigia del passato e oggetti storici.

    Fuerte Amador è ora una destinazione turistica, serve come punto di partenza per i viaggiatori che desiderano raggiungere Panama City e le isole al largo della costa. Le crociere che si fermano a Fuerte Amador permettono anche di visitare la zona del canale, comprese le quattro isole collegate dall'Amador Causeway: Flamenco, Naos, Culebra e Perico. I visitatori possono godere della vista sulle chiuse di Miraflores, una delle opere più grandiose mai realizzate dall'uomo, e su Panama City.


    Cultura e gastronomia

    Durante uno scalo di crociera a Fuerte Amador scoprirai la storia del forte costruito per proteggere l'estremità meridionale del Canale di Panama. Le mura del forte ospitano ancora alcuni oggetti antichi che testimoniano la storia. Poi recati a Panama City per scoprire la cultura panamense attraverso i suoi festival. Ad agosto si svolge il Panama ink fest, un seminario dedicato al tatuaggio che riunisce artisti da tutto il mondo.

    Verso la fine di agosto si tiene la festa gastronomica di Panama. I visitatori possono scoprire la cucina locale e degustare vino, birra e formaggio. Approfitta del tuo scalo per gustare le specialità culinarie panamensi come il sancocho, un piatto nazionale a base di pollo e spezie e verdure. La ropa vieja è un altro piatto da gustare, è composto da carne di manzo piccante e riso.


    Luoghi da visitare e attività sul posto

    Durante una sosta a Fuerte Amador, visita l'Isola Flamenco. Fai una passeggiata sulla strada di Amador, a piedi o in bicicletta, e ammira la vista sulla città di Panama e sui suoi enormi edifici. Percorri il centro storico di Panama, Casco-Viejo, Patrimonio mondiale dell'UNESCO, e poi recati a Punta Culebra per visitare il Smithsonian Tropical Research Institute, un centro di ricerca acquatico.

    Visita anche il museo biologico per scoprire le ricchezze del paese. Passeggiando per il Casco Viejo scoprirai le sue strade e i suoi vicoli composti da un mix di tradizione e modernità. Poi dirigiti verso le chiuse del canale per vedere quella di Miraflores e assistere al va e vieni delle nevi dall'Oceano Atlantico all'Oceano Pacifico. Per un tête-à-tête con la natura, fai un'escursione verso il più antico parco nazionale di Panama, Altos de Campana. Situato a un'ora da Panama City, il parco è un luogo ideale per osservare uccelli, foreste lussureggianti e belle colline.


    Itinerario ideale per scoprire la città in 4 ore

    Durante una sosta a Fuerte Amador, prendeti il tempo di visitare l'ex bastione dell'esercito americano. Il luogo conserva ancora vestigia del passato, testimoni della storia del forte. Dopo aver visitato il forte, fai una passeggiata lungo l'Amador Causeway, un percorso apprezzato dai visitatori per raggiungere una delle quattro isole. Durante la passeggiata sull'Amador Causeway si avrà una magnifica vista su Bridge or the Americas e sulla grande città di Panama e i suoi grattacieli. Da non perdere le chiuse di Miraflores. Continua la tua escursione verso la Marina di Flamenco per assaggiare le specialità tipiche di Panama come le empanadas, ad esempio, i uno dei ristoranti che la circondano.

  • Giorno 12
    Canale di Panama
    ---
    ---

    Il Canale di Panama è uno dei progetti più colossali del mondo moderno. Prima che fosse costruito, le navi dovevano navigare lungo la costa sudamericana per circa 20 giorni per raggiungere l'Oceano Atlantico dall'Oceano Pacifico. Attualmente, una dozzina di ore è sufficiente per collegare questi due oceani. Lungo i suoi 77 km, questo passaggio marittimo permette di ammirare la lussureggiante natura panamense. E' anche costellato di fermate interessanti come il lago Gatun bordato da una foresta, sul lato Atlantico.

    Panama City è un'altra tappa principale, all'ingresso del canale, nel lato del Pacifico. Con il suo titolo di capitale, Panama City sfoggia un paesaggio tipico con i suoi alti edifici. Ai piedi di questi giganti urbani persiste un'identità più autentica e antica della città, il Casco Viejo, il suo centro storico classificato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Ma un passaggio attraverso il Canale di Panama è incompleto senza ammirare le sue chiuse e il loro funzionamento. Non lontano da Panama City ci sono le chiuse di Miraflores e alle porte del lago Gatun è possibile osservare come le navi passano da un oceano all'altro presso il Centro visitatori di Agua Clara.

  • Giorno 13
    Cartagena
    ---
    ---

    Il porto spagnolo di Cartagena si trova in fondo di una baia naturale nella regione di Murcia, nel sud-est della Spagna. Una delle principali basi navali spagnole, questo grande porto commerciale è uno dei più grandi del paese. Ogni giorno, vede attraccare le navi da crociera delle più grandi compagnie che operano nella regione del Mediterraneo. Inoltre, gode di una posizione strategica vicino al centro storico, la parte più interessante di Cartagena con i principali monumenti che sono l'orgoglio della città spagnola.

    Cartagena, questa città di 2500 anni, ha conservato buona parte del suo patrimonio. Dai Cartaginesi, i suoi fondatori, ha conservato una parte delle mura che una volta la proteggevano dagli invasori. Dai Romani, la città ereditò uno dei più grandi teatri della Spagna. Questo teatro risale al I secolo a.C. e fu in grado di ospitare 7000 persone. La visita della città si estende nei suoi musei, in particolare l'ARQUA, il museo di archeologia sottomarina, ricco di numerosi oggetti trovati nelle acque al largo della città. E' molto gradevole concedersi una pausa golosa nei bistrot del quartiere dei pescatori di Santa Lucia o in quelli della Calle Mayor per assaggiare una specialità locale, la paella con pesce salato.

  • Giorno 14
    Cartagena
    ---
    ---

    Il porto spagnolo di Cartagena si trova in fondo di una baia naturale nella regione di Murcia, nel sud-est della Spagna. Una delle principali basi navali spagnole, questo grande porto commerciale è uno dei più grandi del paese. Ogni giorno, vede attraccare le navi da crociera delle più grandi compagnie che operano nella regione del Mediterraneo. Inoltre, gode di una posizione strategica vicino al centro storico, la parte più interessante di Cartagena con i principali monumenti che sono l'orgoglio della città spagnola.

    Cartagena, questa città di 2500 anni, ha conservato buona parte del suo patrimonio. Dai Cartaginesi, i suoi fondatori, ha conservato una parte delle mura che una volta la proteggevano dagli invasori. Dai Romani, la città ereditò uno dei più grandi teatri della Spagna. Questo teatro risale al I secolo a.C. e fu in grado di ospitare 7000 persone. La visita della città si estende nei suoi musei, in particolare l'ARQUA, il museo di archeologia sottomarina, ricco di numerosi oggetti trovati nelle acque al largo della città. E' molto gradevole concedersi una pausa golosa nei bistrot del quartiere dei pescatori di Santa Lucia o in quelli della Calle Mayor per assaggiare una specialità locale, la paella con pesce salato.

  • Giorno 15
    Willemstad (Curacao)
    ---
    ---

    Willemstad, la capitale delle Antille Olandesi, si trova a sud-ovest dell'isola di Curaçao. Le sue coste sono bagnate dal Mar dei Caraibi. È divisa in due quartieri storici, Punda e Otrobanda, separati da St Ann's Bay, un canale naturale. Il porto di Willemstad si trova nel cuore della capitale. Le navi più grandi attraccano al molo Mega Pier e quelle più piccole sono ormeggiate al molo Nord. Questi due moli si trovano vicino alle arterie commerciali.

    Il centro della città e i suoi edifici colorati, così come il porto naturale di Willemstad, noto anche come Schottegat, sono stati inseriti nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1997. Sbarcando nel centro della città, attraverserai il ponte galleggiante della Regina Emma, costellato di negozi e caffè. Questo ponte collega i due quartieri della città, Punda e Otrabanda.

    Passeggia per il quartiere Punda per vedere la sua architettura atipica con edifici colorati. Dopo aver visitato i forti di Waterfort e Amsterdam, scopri il museo Tele, che offre mostre sull'evoluzione della comunicazione sull'isola di Curaçao. In questo museo è esposto un telefono del 1880. Passeggiando per il quartiere Otrabanda, scoprirai l'aspetto moderno di Willemstad. Nei suoi vicoli labirintici sono rivelati centri commerciali, centri ricreativi e casinò.

  • Giorno 16
    Willemstad (Curacao)
    ---
    ---

    Willemstad, la capitale delle Antille Olandesi, si trova a sud-ovest dell'isola di Curaçao. Le sue coste sono bagnate dal Mar dei Caraibi. È divisa in due quartieri storici, Punda e Otrobanda, separati da St Ann's Bay, un canale naturale. Il porto di Willemstad si trova nel cuore della capitale. Le navi più grandi attraccano al molo Mega Pier e quelle più piccole sono ormeggiate al molo Nord. Questi due moli si trovano vicino alle arterie commerciali.

    Il centro della città e i suoi edifici colorati, così come il porto naturale di Willemstad, noto anche come Schottegat, sono stati inseriti nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1997. Sbarcando nel centro della città, attraverserai il ponte galleggiante della Regina Emma, costellato di negozi e caffè. Questo ponte collega i due quartieri della città, Punda e Otrabanda.

    Passeggia per il quartiere Punda per vedere la sua architettura atipica con edifici colorati. Dopo aver visitato i forti di Waterfort e Amsterdam, scopri il museo Tele, che offre mostre sull'evoluzione della comunicazione sull'isola di Curaçao. In questo museo è esposto un telefono del 1880. Passeggiando per il quartiere Otrabanda, scoprirai l'aspetto moderno di Willemstad. Nei suoi vicoli labirintici sono rivelati centri commerciali, centri ricreativi e casinò.

  • Giorno 17
    Willemstad (Curacao)
    ---
    ---

    Willemstad, la capitale delle Antille Olandesi, si trova a sud-ovest dell'isola di Curaçao. Le sue coste sono bagnate dal Mar dei Caraibi. È divisa in due quartieri storici, Punda e Otrobanda, separati da St Ann's Bay, un canale naturale. Il porto di Willemstad si trova nel cuore della capitale. Le navi più grandi attraccano al molo Mega Pier e quelle più piccole sono ormeggiate al molo Nord. Questi due moli si trovano vicino alle arterie commerciali.

    Il centro della città e i suoi edifici colorati, così come il porto naturale di Willemstad, noto anche come Schottegat, sono stati inseriti nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1997. Sbarcando nel centro della città, attraverserai il ponte galleggiante della Regina Emma, costellato di negozi e caffè. Questo ponte collega i due quartieri della città, Punda e Otrabanda.

    Passeggia per il quartiere Punda per vedere la sua architettura atipica con edifici colorati. Dopo aver visitato i forti di Waterfort e Amsterdam, scopri il museo Tele, che offre mostre sull'evoluzione della comunicazione sull'isola di Curaçao. In questo museo è esposto un telefono del 1880. Passeggiando per il quartiere Otrabanda, scoprirai l'aspetto moderno di Willemstad. Nei suoi vicoli labirintici sono rivelati centri commerciali, centri ricreativi e casinò.

  • Giorno 18
    Fort Lauderdale
    ---
    ---
    Il fondatore di Fort Lauderdale, Frank Stranahan, fece un buon affare quando acquistò questa zona della Florida dagli Indiani Seminolo. Conosciuto per il tempo magnifico nelle sue coste e l’abbondanza della cultura, è un gran posto da visitare e per tarscorrere piacevoli momenti. Durante lo scalo, potrete fare acquisti nei negozi che si trovano lungo i viali bordati di palme.
  • Giorno 19
    Fort Lauderdale
    ---
    ---
    Il fondatore di Fort Lauderdale, Frank Stranahan, fece un buon affare quando acquistò questa zona della Florida dagli Indiani Seminolo. Conosciuto per il tempo magnifico nelle sue coste e l’abbondanza della cultura, è un gran posto da visitare e per tarscorrere piacevoli momenti. Durante lo scalo, potrete fare acquisti nei negozi che si trovano lungo i viali bordati di palme.
  • Giorno 20
    Fort Lauderdale
    ---
    ---
    Il fondatore di Fort Lauderdale, Frank Stranahan, fece un buon affare quando acquistò questa zona della Florida dagli Indiani Seminolo. Conosciuto per il tempo magnifico nelle sue coste e l’abbondanza della cultura, è un gran posto da visitare e per tarscorrere piacevoli momenti. Durante lo scalo, potrete fare acquisti nei negozi che si trovano lungo i viali bordati di palme.
  • Giorno 21
    Fort Lauderdale
    ---
    ---
    Il fondatore di Fort Lauderdale, Frank Stranahan, fece un buon affare quando acquistò questa zona della Florida dagli Indiani Seminolo. Conosciuto per il tempo magnifico nelle sue coste e l’abbondanza della cultura, è un gran posto da visitare e per tarscorrere piacevoli momenti. Durante lo scalo, potrete fare acquisti nei negozi che si trovano lungo i viali bordati di palme.
  • Giorno 22
    Fort Lauderdale
    ---
    ---
    Il fondatore di Fort Lauderdale, Frank Stranahan, fece un buon affare quando acquistò questa zona della Florida dagli Indiani Seminolo. Conosciuto per il tempo magnifico nelle sue coste e l’abbondanza della cultura, è un gran posto da visitare e per tarscorrere piacevoli momenti. Durante lo scalo, potrete fare acquisti nei negozi che si trovano lungo i viali bordati di palme.
  • Giorno 23
    Fort Lauderdale
    ---
    ---
    Il fondatore di Fort Lauderdale, Frank Stranahan, fece un buon affare quando acquistò questa zona della Florida dagli Indiani Seminolo. Conosciuto per il tempo magnifico nelle sue coste e l’abbondanza della cultura, è un gran posto da visitare e per tarscorrere piacevoli momenti. Durante lo scalo, potrete fare acquisti nei negozi che si trovano lungo i viali bordati di palme.
  • Giorno 24
    Fort Lauderdale
    ---
    ---
    Il fondatore di Fort Lauderdale, Frank Stranahan, fece un buon affare quando acquistò questa zona della Florida dagli Indiani Seminolo. Conosciuto per il tempo magnifico nelle sue coste e l’abbondanza della cultura, è un gran posto da visitare e per tarscorrere piacevoli momenti. Durante lo scalo, potrete fare acquisti nei negozi che si trovano lungo i viali bordati di palme.
  • Giorno 25
    Punta Delgada
    ---
    ---

    Grazie ai recenti lavori di ristrutturazione, il porto turistico di Ponta Delgada ha migliorato la sua capacità di accoglienza. Include ora un molo per navi da crociera e un centro commerciale. Il porto sarà presto in grado di ospitare le navi più grandi. Situato nella città più grande dell'arcipelago delle Azzorre, il porto di Ponta Delgada combina i vantaggi di una città vivace con una struttura moderna e ben attrezzata. Dal 1999, il porto di Punta Delgada ha ottenuto l'etichetta di Bandiera Blu europea.

    Oltre alle visite culturali che includono l'osservazione dei monumenti più notevoli come quello del Forte de São Brás, molte curiosità attendono i viaggiatori durante la loro sosta a Ponta Delgada. Accompagnato da una guida, potrai fare un'escursione alla scoperta del lago di Fournas. Nel villaggio della valle di Fournas, i visitatori sono invitati a bere le acque termali che fanno la reputazione del sito. Nel territorio adiacente alla città di Ponta Delgada ci sono vaste piantagioni di tabacco e tè. Gli abitanti sono noti anche per il loro know-how nell'arte della coltivazione dell'ananas.

  • Giorno 26
    Punta Delgada
    ---
    ---

    Grazie ai recenti lavori di ristrutturazione, il porto turistico di Ponta Delgada ha migliorato la sua capacità di accoglienza. Include ora un molo per navi da crociera e un centro commerciale. Il porto sarà presto in grado di ospitare le navi più grandi. Situato nella città più grande dell'arcipelago delle Azzorre, il porto di Ponta Delgada combina i vantaggi di una città vivace con una struttura moderna e ben attrezzata. Dal 1999, il porto di Punta Delgada ha ottenuto l'etichetta di Bandiera Blu europea.

    Oltre alle visite culturali che includono l'osservazione dei monumenti più notevoli come quello del Forte de São Brás, molte curiosità attendono i viaggiatori durante la loro sosta a Ponta Delgada. Accompagnato da una guida, potrai fare un'escursione alla scoperta del lago di Fournas. Nel villaggio della valle di Fournas, i visitatori sono invitati a bere le acque termali che fanno la reputazione del sito. Nel territorio adiacente alla città di Ponta Delgada ci sono vaste piantagioni di tabacco e tè. Gli abitanti sono noti anche per il loro know-how nell'arte della coltivazione dell'ananas.

  • Giorno 27
    Punta Delgada
    ---
    ---

    Grazie ai recenti lavori di ristrutturazione, il porto turistico di Ponta Delgada ha migliorato la sua capacità di accoglienza. Include ora un molo per navi da crociera e un centro commerciale. Il porto sarà presto in grado di ospitare le navi più grandi. Situato nella città più grande dell'arcipelago delle Azzorre, il porto di Ponta Delgada combina i vantaggi di una città vivace con una struttura moderna e ben attrezzata. Dal 1999, il porto di Punta Delgada ha ottenuto l'etichetta di Bandiera Blu europea.

    Oltre alle visite culturali che includono l'osservazione dei monumenti più notevoli come quello del Forte de São Brás, molte curiosità attendono i viaggiatori durante la loro sosta a Ponta Delgada. Accompagnato da una guida, potrai fare un'escursione alla scoperta del lago di Fournas. Nel villaggio della valle di Fournas, i visitatori sono invitati a bere le acque termali che fanno la reputazione del sito. Nel territorio adiacente alla città di Ponta Delgada ci sono vaste piantagioni di tabacco e tè. Gli abitanti sono noti anche per il loro know-how nell'arte della coltivazione dell'ananas.

  • Giorno 28
    Punta Delgada
    ---
    ---

    Grazie ai recenti lavori di ristrutturazione, il porto turistico di Ponta Delgada ha migliorato la sua capacità di accoglienza. Include ora un molo per navi da crociera e un centro commerciale. Il porto sarà presto in grado di ospitare le navi più grandi. Situato nella città più grande dell'arcipelago delle Azzorre, il porto di Ponta Delgada combina i vantaggi di una città vivace con una struttura moderna e ben attrezzata. Dal 1999, il porto di Punta Delgada ha ottenuto l'etichetta di Bandiera Blu europea.

    Oltre alle visite culturali che includono l'osservazione dei monumenti più notevoli come quello del Forte de São Brás, molte curiosità attendono i viaggiatori durante la loro sosta a Ponta Delgada. Accompagnato da una guida, potrai fare un'escursione alla scoperta del lago di Fournas. Nel villaggio della valle di Fournas, i visitatori sono invitati a bere le acque termali che fanno la reputazione del sito. Nel territorio adiacente alla città di Ponta Delgada ci sono vaste piantagioni di tabacco e tè. Gli abitanti sono noti anche per il loro know-how nell'arte della coltivazione dell'ananas.

  • Giorno 29
    Southampton
    ---
    ---
    Southampton è il luogo ideale per i visitatori della Costa meridionale dell'Inghilterra. La città offre una scelta ineguagliabile di divertimenti, di curiosità culturali e storiche, di centri sportivi e di piaceri e parchi magnifici. Southampton accoglie la maggior parte degli eventi speciali della regione e accoglie visitatori dal mondo intero. Piccoli e grandi possono qui apprezzare il fascino britannico.
Crociere simili
crociere crociere.com Crociera Caraibi Cunard Inghilterra,Equatore,Panama,Portogallo,Colombia,Antille Olandesi,Stati uniti,Perù,Cile

Perchè prenotare con noi? Le garanzie crociere

Più di 10 000
crociere
La garanzia del
Miglior Prezzo
Spese di apertura pratica
offerte
Pagamento in linea
Sicuro
Assicurazione
Annullamento
A tua disposizione
7/7 g
Scegli la tua crociera tra più di 30 compagnie marittime e fluviali
Trova la tua crociera al miglior prezzo tra più di 3.000 partenze
Prenota la tua crociera senza spese aggiuntive
Pagamenti on line in tutta sicurezza con la possibilità di un acconto leggero
Prenota in tutta tranquillità senza sorprese in caso d'imprevisti
i nostri agenti di viaggio sono disponibili
Lun.Ven. 9:00/20:00   Sab. 9:00/20:00   Dom. 9:00/19:00
02 89 73 21 22
Lun.Ven. 9h/20h   Sab. 9h/20h   Dom. 9h/19h
366 2073526
crociere.com
Newsletters
ricevi le migliori offerte del momento
Ok
Nostri servizi
  • Domande frequenti
  • Assicurazione
  • Sicurezza
  • Seminaro / gruppo
  • Palmares
  • Chi siamo?
  • Le condizioni generali di vendita
  • cookie CRUISELINE
  • Caratteristiche di protezionedati personali
  • Lavora con CRUISELINE
Agenzia di viaggi specializzata in crociere CRUISELINE - Italia -
Tel: 02 87 36 72 19 - Fax : 800 189 942
SAS con Capitale di 150 000 EURO N° IVA : 00118519990 Codice Fiscale : 96072370180 Licenza di agenzia di viaggi n° 006 02 0007 - IATA n° 202 465 05
Responsabilità civile e penale RC Generali del valore di 9 000 000 EURO
© CRUISELINE 2019 - all rights reserved
Trovare il miglior prezzo ...
Ci vorranno tra 20 e 30 secondi.
Jackpot ! Approfitta dei migliori prezzi per questa crociera !
Molto richiestaLa nave é quasi piena, prenota subito !
Prezzo in ribassoPrenota subito e approfitta !
TUA CROCIERA del in
TUA CROCIERA del in
Scegli la tua composizione familiare
Validare
le tue informazioni

Cliccando su "Calcola il preventivo", salvo i miei dati e confermo la mia iscrizione al programma fedeltà di Cruiseline.eu.

Guarda la nostre condizioni di riservatezza.

4x - Paga la tua crociera in 4 rate con carta di credito
Nessun interesse, solo una piccola commissione sulla prima rata. Offerta valida per un importo non superiore a 2.900€
Semplice e Sicuro!
1
Conferma il tuo acquisto e scegli il pagamento 4x.
2
Completa le informazioni on line Non dovete fornire nessun documento
3
Ricevi una risposta gratuita e Immediata.
Acquisto completato!
4xOney é una dilazione di pagamento offerta da Oney Bank SA, capitale €50.786.190 – 40 avenue de flandre 59170 Croix – RCS Lille Metropole – 546380197 – n° Orios 07023261. L’utilizzo di 4x Oney é riservato alle persone fisiche maggiorenni, per importi finanziabili compresi di €90 e un amssimo di €2.400 con rimborsi rateali fino ad un massimo di 90 giorni ed é soggetto alla preventiva approvazione di Oney Bank SA. Oney Bank SA, prevede l’applicazione di una commissione fissa per l’utilizzo di 4xOney. Il cliente ha 14 giorni di tempo dalla data di conclusione di ciascun finanziamento per rinunciarvi ed esercitare il diritto di recesso senza spese e costi
Prenota la tua crociera al
Lun.Ven. 9:00/20:00   Sab. 9:00/20:00   Dom. 9:00/19:00